Coming Out reloaded


Certo che sono strani forte i casi della vita.
Non so neanche se ti ricordi di me, il solito ragazzo di 21 anni (ora 22) che ti chiedeva consigli per mail. Dall'ultima volta che ti ho scritto sarà passato almeno un anno. Un periodo che mi sembra infinito se penso a chi ero allora e a come sono cambiato.
Alla fine sai ci sono riuscito.
Ho parlato con mia madre e le ho detto della mia omosessualità.
Anche se ha avuto un momentaneo ripensamento, poi ha capito ed è riuscita a ripartire da questo per cercare tra di noi un rapporto più vicino.
Quello che ho capito io invece, è che per trovare la forza per essere sé stessi non serve a niente scappare lontano, né tanto meno attraversare un intero oceano. Per alcuni mesi infatti sono andato a vivere negli Stati Uniti, a Boston, credendo che lì sarebbe stato in qualche modo più facile. Ma dove vai vai le paure sono sempre le stesse. Inizio ora a capire che le uniche cose che contano veramente, sono le persone che hai intorno e il riuscire a trovare nelle amicizie autentiche la serenità di vivere liberamente. [...]
F.



F. mi aveva scritto lo scorso anno. Aveva 21 anni e forse è stato il primo tra i miei lettori a chiedermi un consiglio. Che poi onestamente, la prima cosa che ho pensato leggendo la sua email e stata: - Ma questo sarà mica pazzo a chiedere consiglio a me che sono più incasinato di lui? -.
Cioè, uno se lo domanda come sia possibile che si rivolgano proprio a te e ti fa strano pensare che qualcuno ti prenda come esempio e quindi stai lì a domandarti perché non si sia rivolti ad un amico o ad un fratello o che ne so io a chi altro. Poi però pensi al fatto che tu sei stato incasinato prima di lui e magari hai avuto le stesse confusioni in testa e poi forse certe cose è meglio confidarle ad uno sconosciuto e allora ecco che forse diventi la persona adatta a dare consigli e allora prendi il computer e provi a rispondergli e però scopri che non sei tanto capace a dare consigli e che hai paura di sbagliare o fare la figura del fesso e allora l'unica cosa che puoi fare, è parlargli come fosse un vecchio amico e raccontargli la tua esperienza e poi aggiungi alla fine: - Ecco, questo è quello che mi è successo e magari non te ne frega nulla, ma magri invece ci trovi qualcosa di utile. Anche se non so cosa... -.
Ebbene, io di questo F. non avevo avuto più notizie e del resto non è che mi aspettassi un resoconto dettagliato della sua vita minuto per minuto e poi invece succede che mi arriva quest'altra email e mi dice che è andato a vivere in una nuova città e ha ripreso gli studi e anche mio fratello ha deciso di andare a studiare in quella stessa città e addirittura è la stessa facoltà e per giunta lo stesso corso di studio e i due si sono scambiati i contatti di Facebook e poi F. vede la mia fotografia tra gli amici di mio fratello e scoprono di avere in comune qualcosa che non avrebbero mai immaginato.
Assurdo.
E così mi ritrovo questa nuova email e probabilmente è molto più forte l'entusiasmo di raccontare questa coincidenza di aver trovato mio fratello nella sua stessa facoltà, piuttosto che l'esigenza di raccontarmi veramente qualcosa di personale e infatti in queste poche righe non mi spiega molto della sua vita, ma in qualche modo riesco a capire che è venuto fuori da un periodo non troppo felice e probabilmente capisco di lui molto di più di quanto non volesse lasciar intendere.
Non lo so, e forse sto esagerando, ma mi pare di capire che F. sia finalmente sereno.
Ebbene, preparatevi perché sto per dire una di quelle frasi da Miss Italia, di quelle talmente banali che si posso dire solo con uno scettro in mano e la fascia di Miss Sorriso al collo e però rimango colpito dal bagaglio di esperienze che F. è riuscito a fare in solo un anno e se nella sua prima email le sue parole sembravano confuse e impaurite, adesso sono contento che possa condividere con noi la sua bella esperienza di vita e ecco, probabilmente è vero... possiamo scappare lontano dai problemi o girare il mondo in cerca di esperienze nuove o magari rimanere fermi e aspettare che succeda qualcosa; ma in fin dei conti la serenità è una cosa che dobbiamo cercare dentro di noi e non la incontreremo per strada e non la compreremo con nessuna somma di denaro; ma semplicemente un giorno ci sveglieremo e capiremo che la nostra felicità, va di pari passo con la nostra capacità di essere noi stessi.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

6 commenti:

  1. Sai che c'é Lord, non ti stupire di essere diventato l'"ESEMPIO".

    Hai la dote di saper raccontare i fatti esattamente come le racconteresti in una discussione fra amici.

    E' una semplicità che a chi come me segue il tuo blog, arriva diretto come un treno.

    Si ha la sensazione di averti davanti mentre si leggono i tuoi articoli.

    Pensa che io ti ho solo contattato quest'estate ma mi pare di conoscerti quasi di persona e chissà poi da quanto tempo.

    Hai sicuramente una apertura mentale che forse tutti vorrebbero maturare arrivando ad esternare sensazioni ed opinioni su tutti gli argomenti senza veli come fai tu. Per te è naturale essere cosi' ma chi ti segue da spettatore lo coglie il carisma che c'é anche in un articolo che vede protagonista sto bel ragazzo che si pone il problema di come per lui dovrebbe essere fare la spesa al supermercato.

    Capisci che essere stessi è importante ed è bello. Mostrare poi anche agli altri che puo' essere facile farlo è altrettanto bello. In questo caso tu lo fai attraverso uno strumento come il tuo blog. Agli internauti che incrociano il tuo blog non puo' passare in sordina la virtualità di questo esempio che si può realizzare . . e questo riscuote sicuramente dei consensi.

    Senza accorgertene e è nato lo stereotipo Lord. Come vedi si fa del bene anche solo con la propria persona senza fare gesti necessariamente plateali.

    Io anche sono abbastanza diretto nelle cose . . . anche troppo mi dicono . . . ma quantomeno nessuno potrà dire che io non sono stato sincero e cristallino.

    Ora basta con questo encomio pro-Lord.

    Ne approfitto per augurarti un Buon Capodanno come lo vuoi tu, sotto le lenzuola a scambiare coccole col tuo Sir tutto il giorno.

    Pasquale --> Pimpulu79

    RispondiElimina
  2. Sai che c'è Lord, che tutto sta alla sensibilità di chi ti legge. Del singolo lettore, intendo.

    C'è chi si ferma alla frivolezza di certi post o all'ego di certi altri.

    E chi va oltre.

    E chi va oltre poi si ritroverà più fortunato degli altri.

    RispondiElimina
  3. Posso stare leggero?...ma tra tuo fratello e F. come è andata a finire?
    :))
    Carlo

    RispondiElimina
  4. Wow Lord,
    avevo letto il tuo blog precedente e ero rimasto incuriosito...efinlmente hai pubblicato il seguito, davvero è curioso vedere il "caso" come a volte ci lega con un filo invisibile ad altre persone, lui, tuo fratello, i problemi, tu...
    Un legame che vedrai prima o poi darà davvero dei buoni frutti e forse è semplicemente grazie ad una risposta che un giorno di tanto tempo fa hai dato ad un ragazzo che aveva "davvero" bisogno di un buon consiglio disinteressato! Bravo Lord...

    for you.

    RispondiElimina
  5. Adesso manca la fase tre, in cui il poveretto si "lordesizza", veste camicia a quadri, nike, barbetta e fisicaccio :))

    RispondiElimina
  6. il primo commento è un pò quello che volevo dire.. le persone sono 1/3 facciata e 2/3 di interni.. proprio come una casa.. una casa può essere meravigliosa esternamente ma se dentro trovi il vuoto.. allora l'attrativa perde completamente valore. ormai ti leggo sì e no da tre anni.. chiediti perchè continuo a farlo. ovvio.. leggo i miei blog preferiti anche per passare il tempo quando non ho un cazzo da fare.. ma già il fatto di essere linkato nel mio blog morto tra i preferiti la dice lunga. sei una persona profonda, non sei uno sgallettato e riesci ad incastrare al meglio il post frivolo col post più impegnato. onestamente non so manco spiegarlo però trasmetti sicurezza, pacatezza, ignori quando c'è da ignorare e ti siedi quando c'è da ascoltare. per quanto non ti conosca ti reputo una persona interessante e dalle persone interessanti c'è sempre qualcosa da imparare, un pensiero da mettere in discussione, porsi domande che magari uno non si è mai posto, confronto. tanto per dirne una prima mica lo dicevo "ecco." in fine di frase.. che vuoi che ti dica.. il lord piace perchè è il lord in tutte le sue angolazioni.. anche se devo dire che il tuo profilo a 3/4 è quello che ti rende un sacco di giustizia! :P

    ps. sto ancora aspettando il prox LordMimo.. col mio encomio! <3

    natale è andato (ero nel lazio); capodanno pure (ero in sardegna); la befana non so quanto si festeggi da voi.. quindi buona happy-fania!

    RispondiElimina