Immobile


Ho diciassette anni e la farmacista mi sta guardando da dietro i suoi spessi occhiali mentre poso sul bancone una confezione di preservativi. Ho preso i primi che mi son capitati che non volevo stare troppo tempo lì davanti a scegliere come avrei potuto fare con un flacone di shampoo che allora mi sarei messo a leggere tutte le proprietà, per capelli fini, secchi, con forfora, alle proteine della seta e via discorrendo, no ho preso i primi che ho trovato cercando di avere un'aria sicura di quello che i preservativi li compra sempre sperando che non abbiano capito che invece è la mia prima volta e la farmacista davanti mi sta fissando con i suoi occhi a raggi x e sento che mi sta leggendo dentro e probabilmente sta immaginando la scena di quando aprirò goffamente quella confezione e la vecchietta alle mie spalle quando mi vede tirare fuori quella scatola, ho l'impressione faccia un passo indietro guardandomi in malo modo come si potrebbe guardare un ragazzo che ha smarrito la retta via e la farmacista mi domanda con la sua voce da megafono, se oltre ai preservativi mi occorre qualche altra cosa e mentre pronuncia quella frase, la mamma con la carrozzina che sta scegliendo un nuovo ciuccio per suo figlio si gira a fissarmi e la farmacista ha urlato talmente tanto che credo l'abbiano sentita anche a Latina che Dio la fulmini e se per caso qualcuno non se ne fosse accorto, ora tutti sanno che ho comprato dei preservativi e il cuore inizia a battere forte e improvvisamente mi sento avvampare, come se avessi fatto una cosa proibita e mentre la farmacista mi incarta quella confezione come un pacco regalo i suoi movimenti sono lenti e tutti continuano a fissarmi o almeno mi sembra lo stiano facendo e lei è talmente lenta e meticolosa che mi aspetto tiri fuori da un momento all'altro anche il nastrino dorato per concludere il suo pacchetto opera d'arte e sento salire dentro di me l'ansia e l'emozione allo stesso tempo perché ho l'impressione di aver rivelato ad alta voce uno dei miei segreti più intimi e sono sicuro che tutti si staranno chiedendo dove e con chi aprirò quella scatola e quando la farmacista mi consegna il pacchetto, pago e esco con passo svelto senza alzare la testa per non incrociare lo sguardo della gente che ormai sa che farò sesso e da un certo punto di vista, è come se lo avessi appena fatto lì davanti a loro.
Sono passati tredici anni e mi ritrovo ancora una volta lì, davanti alla cassa a provare quelle stesse emozioni e lo stesso nodo allo stomaco e la sensazione che tutti mi stiano guardando e leggendo dentro e cerco di essere disinvolto, ma le mani mi sudano mentre consegno alla cassa... il cd di Alessandra Amoroso. Pago e mi affretto a farlo sparire all'interno della busta, ma ormai la gente ha visto il mio segreto e si starà immaginando che canto Immobile davanti allo specchio usando una spazzola come microfono. (Ovviamente quest'immagine di me che canto con la spazzola, è frutto di pura fantasia... io non ho una spazzola!).
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

30 commenti:

  1. ahahahahaa LRD tutta la mia stima e ammirazione! LODI LODI

    RispondiElimina
  2. no, no e no! alessandra amoroso no! mi hai perso 100 punti tutti insieme.....

    Claudio

    RispondiElimina
  3. utente anonimo8 giugno 2009 18:05

    chissà perchè, suppongo che in entrambi i casi lo scopo dell'acquisto fosse il consumo solitario...


    bit

    RispondiElimina
  4. utente anonimo8 giugno 2009 18:31

    hahahahahahahahaa

    mitico.Cmq per i preserva ci sono i siti online e te li spediscono in pacchi anonimi.

    Alessandra amoruso si puo' ascoltare dai.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo8 giugno 2009 18:33

    hihihihih!Cmq per i preserva li puoi comprare online e te li spediscono a pacchi(hihih) in pacchi anonimi.

    alessandra amoruso non è niente male,c'è di peggio.Magari se uscivi dal negozio con uno dei jonas,allora si che potevi vergognarti.

    RispondiElimina
  6. alebino:

    Grazie BNX, fortuna che ci sei tu ch emi capisci...


    Claudio:

    Claudiano, ancora che perdo punti davanti ai tui occhi? Credevo di aver già scavato il fondo catando al karaoke Heroes. Figurati cosa succederà quando la prossima volta vi chiederò la base di Immobile...


    AtenaGlaukopis:

    Una spazzola no, ma un burro di cacao effetto glitter si.


    bit:

    ...no, ma spiegami cosa li compravo a fare secondo te i preservativi? Ci facevo i gavettoni?

    Bha...


    utente anonimo #5:

    No, ma adesso l'ansia da preservativi l'ho superata... ci son voluti trent'anni, ma l'ho superata.

    E comunque ti ringrazo per non avermi deriso su Alessandra, ancor ami vergogno.


    utente anonimo #6:

    Ma sie lo stesso del commento di prima? No, perché avete scritto le stesse cose... comunque si, uscire con il cd dei Jonas Brothers sarebbe stato veramente troppo.

    RispondiElimina
  7. Preferirei far la figura dei preservativi...(che x giunta non ho mai comperato in farmacia)..che quella dello sprayyy x le piattoleee...ahah..ovviamente era stato un disguido fanciullesco. ..ma che vergognaaa..x il caso " ALEX AMORUS." .bhe NO KOMMENT ;)

    RispondiElimina
  8. rainerB:

    Farò finta di aver capito la storia dello spray per le piattole annuendo


    (anche se forse ora l'ho capita veramente... era nel senso che preferiresti andare a comprare dei preservativi piuttosto che cose più imbarazzanti come ad esempio uno spray per le piattole che hai dovuto comprare in tenera età per un disguido fanciullesco... era intesa così vero?

    Però signora mia, e usatele queste parole che io mica son troppo sveglio!)

    RispondiElimina
  9. è certo che era cosi...non era difficle..capirla..ahah..signorA???mica so na signorAA...ahah..

    RispondiElimina
  10. rainerB:

    Questo dimostra quanto sia intelligente, son riuscito a risolvere il crittograma senza l'aiuto di nessuno!


    E comunque il "Signora mia" era inteso in generale, non riferito a te... figuriamoci se mi metto a dare della signora agli sconosciuti... era una frase di quelle da mercato tipo "Signora mia ha visto quanto sono cari i broccoletti con queste gelate che ha fatto tutto l'inverno...!"

    RispondiElimina
  11. In una di queste elezioni provinciali si è presentata la lista "Preservativi gratis".

    Il progresso, sempre tardi arriva.

    RispondiElimina
  12. utente anonimo8 giugno 2009 23:33

    Su ero l'anonimo del commento precedente.L'avevo solo completato.


    Daniele

    RispondiElimina
  13. utente anonimo8 giugno 2009 23:50

    Ecco cos'era quel grido giunto fin qui a Latina "qualche" anno fa...era la farmacista....

    Clà

    RispondiElimina
  14. utente anonimo9 giugno 2009 00:49

    ah cmq è alessandra amoroso non amoruso.

    Si vede eri emozionatissimo!


    daniele

    RispondiElimina
  15. aaaaahahahahahahah!

    per la prossima edizione di Amici, bisognerà suggerire alla De Filippi di far mettere dei distributori automatici di cd in giro per le città! Così almeno uno può andarseli a comprare a notte fonda e con il volto coperto!! :D

    RispondiElimina
  16. Per tutto il post mi sono chiesto come si potesse provare vergogna nel comprare qualcosa, io non mi faccio problemi neanche col mix lubrificante + imodium ed anzi spesso e volentieri ho perso tempo a commentare con il mio ex quel certo tipo di lubrificanti...


    ... però devo dire che quando hai tirato fuori la tipa di Amici ho finalmente compreso... Io non ce l'avrei mai fatta... probabilmente l'avrei comprato al supermercato, così avrei potuto coprire il cd con scatole di preservativi per non farlo notare!


    =P


    André

    RispondiElimina
  17. utente anonimo9 giugno 2009 11:32

    Io il cd di Alessandra l'ho comprato una settimana dopo la fine di Amici.. e non mi vergogno per niente, ha una voce pazzesca che quando la sento mi vengono i brividi !!! Altro che tutti gli sfigati che avevano vinto Amici negli scorsi anni.. (compresa la nanerottola finta etero che chissà perchè ha vinto poi Sanremo!)

    RispondiElimina
  18. utente anonimo9 giugno 2009 11:33

    Ops.. me so dimenticato di firmare

    Gigino

    RispondiElimina
  19. vogliamo il video di te che canti, e vogliamo vedere cosa usi al posto della spazzola :D

    RispondiElimina
  20. Complimenti Lord!! Penso sia il tuo miglior record di sempre... 396 parole senza un punto!! :-D

    RispondiElimina
  21. Noialtri furboni l'abbiamo comprato on line (il cd), ma non ci siamo preoccupati troppo. Sei mai andato in un negozio di dischi e chiedere al commesso di turno se per caso era uscito il nuovo singolo di Viola Valentino con quello che risponde: "ma chi cazzo è Viola Valentino"? E sentire un groppuscolo di punkabbestia che ride alla battuta dello scafato commesso? Ecco, puoi immaginarti il mio imbarazzo.

    RispondiElimina
  22. ugualiamori:

    "Più preservativi per tutti"


    Daniele:

    Bene, mi piacciono le persone pignole. Questo ti dimostra quanto io abbia seguito Amici durante l'anno.


    Clà

    O forse un acuto di Tiziano Ferro...


    chissenefrega:

    Anche perché, vorrei proprio vedere in faccia chi si compra il cd di Valerio Scanu o come si chiama lui. Lì si che ci vuole coraggio.


    Tarak (André):

    No, ma continua a dirmi dei lubrificanti che compri che lo trovo veramente interessante... e pensare che la prima volta che ti ho visto eri un bambino che giocava ancora con le Barbie...


    Gigino:

    [...] ha una voce pazzesca che quando la sento mi vengono i brividi !!!


    Puahahaha!!! Non vedo l'ora di vederti i brividi sulle braccia...


    falcon82:

    Come dice il detto? L'erba voglio non cresce neanche nel giardino del re.


    zagial:

    No, ma sia chiaro, io la punteggiatura la so usare benissimo è solo che in certe occasioni alcuni pensieri vanno l'etti tutti d'un fiato per creare l'effetto sorpresa dopo. Non sei d’accordo?


    neroinchiostro:

    Dannazione, comprarlo online! E chi ci aveva pensato!!


    Comunque io avrei fatto licenziare il commesso.


    RispondiElimina
  23. Non metto in dubbio che tu sappia snocciolare dei periodi molto più articolati, ma ti volevo solo far presente la cosa. Sarò il tuo Word-Counter... :-)

    E comunque si, sono d'accordo! Se non altro la scrittura così, rende il posto molto fresco, diretto e spontaneo! Anche se a volte perdo il filo del discorso... :-S

    RispondiElimina
  24. Come mai Splinder ha censurato il mio precedente commento?? :'(

    RispondiElimina
  25. zagial:

    Splinder non ha censurato nulla... è solo un po' tardo e io lo odio per questo.

    E comunque si, potrai continuare a contare le parole dei miei post, ma solo se lo farai manualemente e senza l'aiuto di strumenti digitali.

    RispondiElimina
  26. Perché la prima volta che li ho comprati io mi hanno regalato un lubrificante?

    RispondiElimina
  27. utente anonimo19 giugno 2009 17:41

    pensa a quanto io ho ordinato del lubrificante.. e mi ha dato vagisil.. e le ho detto che era x altri rapporti.. ecc ecc


    efy

    RispondiElimina
  28. Penso riderò da qu ia ferragosto!!!
    Troppo forte!

    Non dimenticherò mai l'unica farmacista imbarazzata a passare il codice dei preservativi che con una mossa brusca li fa cadere tutti, non ho riso, ma sotto i baffi lo han fatto un po' tutti, sarà perchè erano xl?

    Per la cronaca a me forse l'unica canzone sua che mi piace è "mi sei venuto a cercare tu" Già dal titolo è una canzone finocchia, oltretutto chi t'incontro al Village a Settembre come ospitata speciale? Lei. Non è stato un momento felice.

    Spero tu non lo faccia con i dischi di Britney o di Mariah, non se lo meriterebbero, tante ne han passate! =D

    RispondiElimina
  29. Ops, firmato "Mone"

    RispondiElimina