X-Factor 3 - Settima Puntata


Cesare Cremonini è l'ospite italiano di questa puntata, e con tutto rispetto aggiungerei anche un ricco chi se ne frega che oggi c'è ospite Whitney Houston e nessuno può tenerle testa. Comunque la nuova canzone di Cremonini non è malvagia, ma lungi da me di comprare un suo album. C'è un limite a tutto nella vita.

Prima Manches 

Silver: Drive My Car (Morgan)
Canta i Beatles e questa sera tutti i concorrenti di Morgan canteranno i Beatles e Silver dice che sono il suo gruppo preferito tanto che nel portafogli ha anche la tessera del Club dei Beatles, mentre io nel portafogli ho solo la tessera del supermercato, quella di Feltrinelli e quella del parrucchiere. Il pezzo secondo me non è male e per la prima volta non l'ho trovo anziano e ho avuto per giunta l'impressione che si fosse divertito, cosa insolita dato che ci ha abituato ad essere una lagna totale.

Damiano: Non è per Sempre (Claudia Mori)
Quello che mi piace di Damiano, è che fino ad oggi ha fatto sempre esibizioni più simili a un concerto live che a un videoclip partorito dalla mente neanche troppo geniale di Tommassini e non è facile cantare avendo gli occhi puntati a dosso senza ballerini, scenografie e fuochi d'artificio. Eppure se la cava sempre e son sicuro che a cantare le canzoni degli altri, Damiano perda in spontaneità. Io spero arrivi alla fase inedito. Anche se poi non comprerei mai un suo cd neanche in allegato con Top Girl.

Marco: Helter Skelter (Morgan)
In verità per tutta l'esibizione son stato a chiedermi quanto fosse brutto quel completo arancione fosforescente da operatore dell'AMA che gli hanno messo addosso che gli mancavano solo le fasce catarifrangenti e la scopa di sagina e poi poteva andare a pulire Piazza del Popolo e poi quanto gli stavano male quei pantaloni e quanto cavolo ha le gambe secche questo ragazzo? Madonna che gambe secche! Marco canta i Beatles come fosse... bho, The Ark. Eppure il risultato non è male e anzi, lui sembra pure molto convincente e mi sa che è il mio preferito della serata, ma solo perché gli altri non hanno fatto grandi cose.

Yavanna: Dancing (Mara Maionchi)
Mara gli assegna I Migliori Anni Della Nostra Vita, ma loro non vogliono cantare una canzone di Renato Zero e le capisco perfettamente che anche io mi sarei messo a piangere sbattendo i piedi in terra e allora la Maionchi, forse un po' scocciata, le cambia il pezzo dicendo di cantare un po' quello che cazzo vogliono e loro scelgono Dancing di Elisa e a me pare un passo in dietro e sembrano essere tornate ai tempi delle orecchie e punta e gli abiti in tulle. Le preferivo da strappone, quando non emettevano ultrasuoni e facevano vedere la figa.

Cristiana: And I Love Her (Morgan)
Un po' Manuela Arcuri questa sera Cristiana, che canta una canzone dei Beatles, ma con il testo riscritto da Mogol, poi tradotto da lei e poi riscritto ancora da Morgan che questa cosa mi fa molto telefono senza fili e infatti alla fine non arriva più nulla di quello che era originariamente e a me non è piaciuta per niente.

Sofia: You Get What You Give (Claudia Mori)
La canzone era un tormentone degli anni novanta, ma lei è brutta, vestita male e l'esibizione è inutile e riesce anche di trovare il tempo per grattugiarsi le gengive contro il microfono, che a fine canzone ha i denti sporchi di sangue neanche avesse fatto un incontro di boxe e ditemi voi se non è un'idiota questa.

Chiara: Eleanor Rigby (Morgan)
Mi domando se si sia inventata le parole sul momento o se veramente qualcuno ha scritto un testo così insensato e per un istante ho anche l'impressione debba partire il ritornello di Ballo Ballo della Carrà, ma poi non inizia mai. Lei fa un po' un casino e non sembra la stessa che incantava con la sua voce alle prime esibizioni. Poi ci mettono in mezzo anche delle fotografie del disastro dell'Abruzzo che sinceramente non trovo molto pertinente e questo momento solidarietà se lo potevano evitare oltretutto che le foto non sono questi grandi capolavori. Chiara comunque, scarsa anche in questa puntata.

Whitney Houston:
Per tutta la settimana ho aspettato questo momento che io alla Whitney le voglio proprio bene come fosse mia nonna. La scorsa settimana era andata ospite all'X-Factor inglese (...ma perché le cose fatte fuori dall'Italia sembrano sempre più credibili mentre da noi fanno tanto sagra della porchetta?) e adesso se li sta facendo tutte le trasmissioni come un pellegrino con i santuari e effettivamente c'è da baciare la Madonna che sia ancora tra noi e non a fare compagnia a Michael che per un periodo se l'è vista proprio brutta, ma questo è il suo momento e fa bene a farsi vedere pure durante le previsioni del tempo.
Il momento Whitney comincia con i ragazzi di X-Factor che cantano un medley con le sue canzoni più belli e a Marco e Chiara (gli unici due con un po' di voce in quest'edizione), tocca ovviamente cantare un frammento di I Will Always Love You e Marco con il falsetto arriva più alto pure di Chiara e la cosa è abbastanza imbarazzante. Whitney è carinissima e dopo due passi già suda come in una lezione di step e la frase di Facchinetti "Ammazza che sudata ragazzi!" non si capisce se si riferisca all'emozione di averla sul palco o più semplicemente a lei che gronda come le avessero fatto un gavettone e poi fa quattro strilli e al resto ci pensano le coriste, ma io sono di parte e quindi dico che è stata bravissima e mentre dico che nonostante tutto è proprio una bella donna, il mio ragazzo infrange i miei sogni dicendo: "Rispetto al video però, pare la nonna e che cavolo!" Effettivamente, forse, in Million Dollar Bill hnno un cicinnino esagerato con il photoshop e non riesco neanche a finire di pensare questa frase che su msn mi arriva un messaggio del mio amico Matt: "Ma quanto cavolo è decrepita in viso? Pare la Loren...!" e effettivamente quando le danno il premio per il disco di plationo, lei si guarda bene dal mettere quella copertina dell'album vicino al suo viso che sembrano due persone differenti per quanto photoshop hanno usato.

Al ballottaggio vanno Damiano e Cristiana e Claudia Mori scapoccia peggio di Whitney sotto effetto crack. Spara un paio di bestemmie e insulta il pubblico e chiunque gli capiti a tiro e secondo me il prossimo anno non la vedremo neanche a fare le televendite della Eminflex. Io mi sento di darle ragione che anche io quando ho sentito che Sofia passava il turno avrei lanciato il telecomando contro il televisore peggio di un tifoso durante il derby, però non si fa così in diretta eddaisù.
Morgan elimina Damiano. Claudia elimina Ornella (chi???), Mara afferma che Tiziana (eheee???) è stata meno convincente e a questo punto eleggo questa puntata come la più esilarante della storia di X-Factor che non è possibile che nessuno si ricordi il nome di questa povera ragazza. Alla fine è Cristiana ad andare a casa. Si chiamava Cristiana.

New Entry

Giuliano: Warwick Avenue (Claudia Mori)
Io lo eliminerei per due motivi, il primo è quell'abbigliamento con lo smanicato di jeans sopra la camicia bianca che neanche i paninari degli anni novanta e il secondo è per il timbro roco alla Antonino di Amici. Eppure è proprio lui ad entrare e si mostra subito sveglio quando per chiudere la puntata Facchinetti gli chiede di finire la frase "La musica batte sul...?" e Giuliano risponde: "X-Factooor!". No, vabbé.

Fading Memories: To Lose my Life (Mara Maionchi)
Quest'anno a X-Factor ci deve essere una clausola, per la quale debba entrare almeno una coppia di gemelli finocchi, perché altrimenti non si spiega come alla versione inglese si siano presentati John and Edward e da noi invece Davide e Matteo. Loro sono bravini e poi li vedo bene a reinterpretare il video di Beautiful Liar con uno che fa Shakira e l'altro Beyoncé. A me convincono ma devono tornare a casa.


Gabriella: Happiness is a Warm Gun (Morgan)
Gabriella, che poi sembra Cinzia Leone che imita Fiorella Mannoia, con il suo racconto introduttivo da caso umano già mi sta sulle palle che queste storie le voglio sentire a C'è Posta per Te e non a X-Factor e che lei sia stata abbandonata e abbia dovuto mantenersi con lavori umili come il muratore o il pagliaccio per le feste a me non interessa proprio nulla che poteva aver fatto anche la battona, ma sinceramente la voglio solo sentir cantare e quando canta non capisco un cavolo di quello che dice e fossi io a decidere, la manderei a casa ad aspettare il postino di C'è Posta Per Te.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

16 commenti:

  1. utente anonimo22 ottobre 2009 12:25

    Ciao LORD hai perfettamente espresso il mio pensiero sulla puntata di ieri...Effettivamente Gabriella con la sua storia strappalacrime ha fatto l'effetto opposto appunto perche non siamo a c'e' posta per te....Poi con sto "hai personalità" ma che vuol dire ??? Solo perche si agita un po di piu e ha i capelli sparati in testa e il padre l ha abbandonata ????? Avrei preferito i Fading Memories anche se sembravano due cloni dei vari LOST, DARI e via dicendo ..ma almeno mi parevano piu interessanti   che Giuliano con La MORI!!!!!!!!!   ce lo fara sorbire come un nuovo DAMIANO ... La voce si è particolare ma non mi entusiasma come persona mi pare banale, comune, abbigliato in modo orrendo...
    Cmq a quell ora ormai le pivelle erano a dormire per cui i fading memories non avevano alcuna chance mentre Giuliano è stato pompato sin dall inizio e anche morgan si è incarognito perche è stato favorito....si vedeva che volevano fare netrare lui.....

    RispondiElimina
  2. Facciamo una petizione per mandare a casa Sofia e facciamo rientrare le Luane che se no Marco mi soffre troppo senza il suo amichetto...

    RispondiElimina
  3. All'X-Factor inglese la Whitney era più sfiatata ma vestita in maniera meno impietosa. Certo che anche da noi nell'unico punto in cui ha cercato di salire un po' con la voce è stata punita miseramente dagli anni di crack impiastricciati sulle corde vocali. E diciamocelo: la canzone è parecchio caruccia, ma non ha mica le difficoltà di The greatest love of all o di I will always love you.

    Cristiana è brava: ha un controllo della voce spaventoso e un'estensione ragguardevole. Peccato sia antipatica come la merda in faccia.

    Quanto bisogna soffrire ancora prima di vedere buttati fuori a calci il culo Sofia la mangiabarbe e Peter Silver Ghiaccio?

    ps: Eleanor Rigby ha un testo insensato?!?!?! Parlarne direttamente con Paul e John...
    Tra l'altro quello cantato era più che un testo una traduzione, sebbene metricamente un pochino zoppicante

    Eleanor Rigby (Lennon/McCartney)

    Aah, look at all the lonely people
    Aah, look at all the lonely people
    Eleanor Rigby picks up the rice in the church where a wedding has been
    Lives in a dream
    Waits at the window, wearing the face that she keeps in a jar by the door
    Who is it for?
    All the lonely people
    Where do they all come from?
    All the lonely people
    Where do they all belong?
    Father McKenzie writing the words of a sermon that no one will hear
    No one comes near.
    Look at him working. Darning his socks in the night when there's nobody there
    What does he care?
    All the lonely people
    Where do they all come from?
    All the lonely people
    Where do they all belong?
    Aah, look at all the lonely people
    Aah, look at all the lonely people
    Eleanor Rigby died in the church and was buried along with her name
    Nobody came
    Father McKenzie wiping the dirt from his hands as he walks from the grave
    No one was saved
    All the lonely people
    Where do they all come from?
    All the lonely people
    Where do they all belong?

    RispondiElimina
  4. utente anonimo22 ottobre 2009 14:14

    Drive m y car è contenuta nella colonna sonora di un film degli anni 80 con corey haim pero' è coverizzata dai breakfast club.
    Ti ricordi questo film lord?

    http://tf.org/images/covers/LicensetoDrive.jpg

    Ma giuliano si è magnato seal a colazione?!
    Cmq voce pazzesca.

    Daniele

    RispondiElimina
  5. utente anonimo22 ottobre 2009 14:20

    Ah quel pezzo li' non l'ho visto, mi è sfuggito!
    Ma lo sanno tutti che la musica batte sul ... x factor!
    scherzavo!
    sul dueeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    daniele

    RispondiElimina
  6. Condivido la tua analisi della puntata di ieri. E' stata deprimente, vuoi per le canzoni (che inutili...) vuoi per i cantanti di quest'anno (che inutili), vuoi per i giudici che manco Morgan con le sue sparate riesce a risollevare il tono delle discussioni.

    E' inutile, come cazzeggiava la Ventura non ci riesce nessuno! e comunque Sofia e Silver sono un affronto alla musica, ma si sa più fanno pietà e più vengono tenuti in ballo, che questi ci arrivano pure in finale mi sa.

    Neanche Whitney è riuscita a far risalire gli ascolti di X-flopper... mi sa che questa è l'ultima edizione. E rifacciano Music Farm che ci divertivamo tanto tra la Bertè, Gerardina Trovato e Califano!

    RispondiElimina
  7. E meno male che hai reso la frase un po' meno sboccata, ahaha! :)

    Matt

    RispondiElimina
  8. utente anonimo22 ottobre 2009 17:56

    lord, forse sarebbe il caso che tu curassi un po' di più il tuo italiano...
    alcune volte non si capisce quello che scrivi...altre, più esilaranti, confondi a e ha...
    va beh è proprio vero...ormai scrivono porci e cani... 

    RispondiElimina
  9. utente anonimo #10:
    Accetto il consiglio e cercherò di essere più attento in futuro.
    Però cerchiamo di evitare certi toni, che "cani e porci" lo vai a dire a tua sorella.

    Matt:
    Così come l'avevi detta tu, non avrebbe superato la censura del Moige.

    neroinchiostro:
    Si, quest'anno è Morgan a tirare le fila della trasmissione e la cosa non va per niente bene. Eppure in tutto il mondo X-Factor spopola di asolti... siamo proprio un'italia tutta pizza  e mandolino.

    daniele:
    Ma da dove lo hai tirato fuori quel film? Troppo anni '80. Mai visto credo...

    AtenaGlaukopis:
    Si, all'edizione inglese Whitney era decisamente vestita meglio, peccato che però l'abito si sia autodecomposto dopo un minuto di esibizione lasciandola con un pezzo penzoloni.
    Riguardo alla canzone... tradotta in italiano suonava veramente male eddai.

    Gentucco Grovacca:
    Whitney, da che mondo è mondo, la ricordo sempre sudatissima ad ogni esibizione live. Forse un pò di Rexona non le farebbe male.

    zagial:
    Si, povero Marco, era distrutto senza il suo "amichetto"

    utente anonimo #1:
    Son sicuro che i Fading ci avrebbero riservato divertenti sorprese... e invece dobbiamo sorbirci il tanto pompato Giuliano... bha.

    RispondiElimina
  10. Suonare male è un conto,
    ma tu hai parlato esplicitamente di "testo insensato".

    RispondiElimina
  11. ps: vedi che appena mi trattengo per un po' dal fare la pedante maestrina dalla penna rossa nonchè redattrice di bozze poi gli ANOnimi passano agli insulti?

    RispondiElimina
  12. AtenaGlaukopis:
    Vabbè, comunque come la metti la metti, faceva cagare quella canzone tradotta che poi anche la metrica era tirata per i capelli che certe parole le doveva dire alla velocità della luce per farcele stare...

    ps: gli anonimi passano agli insulti perché sono dei cretini, perché io sono tanto tranquillo che lo so che qualche svista dovuta alla fretta la faccio e basta farmele notare che le correggo, senza bisogno di fare quelli che mangiano pane e premio strega.

    RispondiElimina
  13. utente anonimo22 ottobre 2009 21:25

    no dai non l'hai visto?
    Ma i due corey li conosci almeno?


    daniele

    RispondiElimina
  14. premesso che And I Love Her è la mia canzone preferita in assoluto dei Beatles, premesso che ho seguito 'sta puntata solo per vedere dove andava a parare Morgan, detto questo, oh, dio mio che pena.
    ma tutti
    .

    RispondiElimina
  15. utente anonimo23 ottobre 2009 19:49

    FACCIAMO UNA PETIZION PER MANDARE A CASA MORGAN CHE è DI UN ANTIPATICO

    RispondiElimina