Operazione Marco Dapper #5



L'estate è arrivata (almeno a parole, perché io oggi ho ritirato fuori il giacchetto dell'autunno porcaccia la miseria...) e sono ormai trascorsi sei lunghi mesi da quel lontano otto gennaio; giorno in cui mi son guardato allo specchio e ho visto riflesso il sosia di Kevin Federline versione dopo divorzio con Britney Spears (per chi avesse poca memoria, lui prima era così: click).
Paura.
Cosa fare dunque per evitare di arrivare all'estate tondo come Barbapapà? Semplice, spaccarsi il culo in palestra, dire addio a tutto quello che abbia un sapore e svegliarsi al mattino con un poster di Marco Dapper affisso sul letto in modo da rimanere umiliato ogni qualvolta si aprano gli occhi. Ed è così, che è nata quella che ho ribattezzato come Operazione Marco Dapper, il mio personalissimo porgramma fitness che mi accompagnerà fino al giorno della partenza per le vacanze e proseguirà poi fino al giorno del giudizio.
(Oh, comunque intendiamoci, non sono mai stato grasso come Kevin Federline... questo ci tenevo a sottolinearlo).

Step 1. Spaccarsi il culo in palestra.
Se vuoi avere muscoli tonici e un fisco da paura, di strade ce ne sono molte e alcune conducono dritte diritte verso il Winstrol Depot®. Eppure, per noi tradizionalisti che non ci dopiamo con anabolizzanti e steroidi e che non beviamo neanche quegli intrugli al sapore di vaniglia o cioccolato bianco, esiste un metodo vecchio come i centrini di mia nonna per tenersi in forma e ovvero, quello di spaccarsi il culo in palestra. Il metodo è semplicissimo e consiste nell'uscire di casa ed entrare nella palestra più vicina, una di quelle dove riuscirete ad andare anche con la pioggia e con la bufera di neve. Una volta entrati, cercate il proprietario e ditegli che volete fare l'abbonamento per un anno. E specificate un anno! Pagate e a questo punto, il vostro patto con il diavolo sarà sottoscritto e la palestra diventerà la vostra seconda casa (tra parentesi, alcuni attrezzi sono anche più comodi del mio divano). State pur certi che già dopo il primo allenamento, scorgerete risultati che nessun altro sarò in grado di vedere, ma solamente per esservi asciugati due gocce di sudore, vi sentirete più magri e più tonici. E comunque seguite il mio consiglio; il vero segreto per migliorare la forma fisica, è quello di faticare e farsi un culo come un secchio... e ovviamente allenarvi con qualcuno più fico di voi. Solo così avrete l'incentivo per fare di più. Poi se come è successo a me, riuscirete a trovare un bel gruppetto di amici porzione palestra, con i quali scambiare due parole tra un esercizio e l'altro, allora i giochi saranno fatti e andare in palestra diventerà perfino piacevole e divertente. In caso contrario, compratevi un iPod.

Step 2. Dire addio a tutto quello che abbia un sapore.
Avete mai assaggiato una galletta di riso? Bhè. sa di aria. Ma è più gommosa. Sotto Natale avevo veramente esagerato, no, non con le gallette di riso, ma con il pandoro, il torrone e la Nutella. Figuriamoci che io neanche lo sapevo che la Nutella "favorisce l'obesità", perché altrimenti facevo subito causa alla Ferrero. Comunque non so se lo avete mai notato, ma tutte le cose più grasse, sono anche le più buone. Tra bomba alla crema e brodo vegetale, vince la bomba alla crema dieci a zero! Ebbene io lo confido; se c'è una cosa che proprio non riesco a fare, è stare a dieta. Ma è proprio una cosa psicologica, perché magari mangio settanta chili di mele e un tonno intero e pure otto etti di bieta, ma se penso che sono a dieta, mi rimane sempre una fame chimica da mozzicare pure le gambe del tavolo e improvvisamente entro in fissa per i dolci. Del tipo che forza di volontà sotto zero e devo mangiare assolutamente un biscotto e parto con un solo semplice biscotto al riso soffiato e finisco con una vaschetta di Carte d'Or passione al caramello tra le mani.  Ora..., lo so perfettamente che non sono grasso e che dicendo queste cose, faccio la figura di quelle modelle cianotiche e pelle e ossa, che però vanno a dire alle telecamere che loro si strafogano di gelato e pranzano spesso al fast food. Infatti la prossima frase che dirò, sarà che faccio del volontariato e voglio la pace nel mondo.

Step 3. Svegliarsi al mattino con un poster di Marco Dapper.
Ognuno deve darsi degli obiettivi. Il mio obiettivo è quello di avere il fisico di Marco Dapper entro l'otto luglio e, benché sappia perfettamente che questo non accadrà mai, neanche se mi chiudessi nella stessa clinica che ha preso quel cotechino di Geri Halliwell e l'ha fatta diventare quella figa pazzesca fatta solo di tendini e cute, che saltellava come un grillo nel video di It's Raining Man (tra parentesi: ma che fine hai fatto Geri?), avere un obiettivo difficile da raggiungere aiuta a migliorare il corpo e aiuta la mente. Io voglio essere sincero con voi e non farò quello fintamente modesto. Sei mesi di palestra fatta in modo quasi costante, hanno dato i loro frutti e non sarò diventato il Marco Dappere italiano e anzi, son sicuro che se Marco mi incontrasse, mi darebbe due schiaffi per aver pronunciato il suo nome invano e mi piscerebbe anche sulle scarpe. Però mi guardo allo specchio e penso: "Cazzo se faccio la mia porca figura...!". Mettiamoci anche che la gente per strada mi guarda e che quella nei locali ci prova facendo levitare la mia autostima... ed è qui che casca l'asino! Perché non bisogna farsi abbindolare dai facili complimenti, né tantomeno credere di aver raggiunto il traguardo solamente perché il più bono del locale ci ha appena lasciato il suo prezioso numero di telefono. Questa è l'Operazione Marco Dapper e il risultato non sarà raggiunto fin quando non saremo come Marco! Del resto, se l'obiettivo fosse stato quello di scoparsi il primo che ci prova, l'avrei chiamata Operazione Smollalo Ora...
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

22 commenti:

  1. utente anonimo22 giugno 2010 10:45

    In 3 mesi e mezzo ho scoperto muscoli che non pensavo di avere. Ho scoperto cosa vuol dire avere una forma a V, e non a monolito. Ho pure scoperto, che andare in palestra, tutto sommato, non mi dispiace poi tanto....

    Per la dieta, è stato facile: iscrivermi e pagare un personal trainer mi ha reso molto più povere, e nutrirsi di aria aiuta le finanze.

    Max

    RispondiElimina
  2. Step.1 : sante parole 
    Step 2 : si ti dimentichi i dolci ma basta buttarsi sulla frutta (non a kg) e comunque non tutto è senza sapore (le gallette di riso non le ho mai sopportate e non le ho mai mangiate) c'è un mucchio di nuovi prodotti non grassi ma abbastanza saporiti, comunque se sei bravo poi puoi sgarrare ogni tanto uscendo con gli amici e sbranarti l'innominabile !
    Step 3 : se mi ritrovo il poster di Marco davanti al letto mi stimola altro che invidia ..... che comunque aiuterebbe a bruciare grassi he he he

    ...e vai più che bene così, credimi ! sò n'intenditore !

    RispondiElimina
  3. utente anonimo22 giugno 2010 13:11

    Nn hai specificato i kili....
    Bhe in effetti nei locali sotto alcol e stupefacenti.. anche platinetttt è favolosamente bono
    ( ma il tuo ragazzo ti lascia prendere i numeri degli altri...apperò...dovrò dirlo pure al mio..)
    ahahah

    favolos.io

    RispondiElimina
  4. utente anonimo22 giugno 2010 14:49

    Allora, calo Lord, superati gli -enta il grasso accumulato (per noi uomini sulla pancia) resta li, se non tolto solo x via chirurgica!
    Quando te ne farai una ragione, starai meglio!
    Poi se vuoi sviluppare i muscoli, quello è un'altro discorso!!!
    Carlo

    RispondiElimina
  5. Al mattino con un post di Marco Dapper che ci fai? ...una sega? :D :D
    eheh...


    Cmq concordo con te sugli step 1 e 2! ...sicuramente tu eri già a buon punto e adesso hai raggiunto già buoni risultati! ...... ... io però non mi lamento! 14kg da pasqua ad oggi li ho persi! :)

    Kiss IMSOGUY

    RispondiElimina
  6. IMSOGUY:
    Bhe, 14 chili son mica bruscolini! L'importante è che contestualmente stai tonificando, che altrimenti la pelle la usi come strascico...

    Carlo:
    Ma io mi ci trovo tanto bene con il mio grasso sulla pancetta... chi lo vuole togliere!

    Poto:
    Guarda, la mia palestra negli ultimi mesi è diventata la succursale del gay pride. Anzi, viste le premesse credo che ci son più finocchi n palestra da me che sul carro del Mucca. Quindi se vuoi venire, sei sicuramente il ben accetto.

    favolos.io:
    Non ho specificato i chili perché non mi son pesato.
    E comunque non ho preso nessun numero... era solo un modo di dire. Figuriamoci se mi metto a prendere i numeri della gente che incontro nei locali...

    zagial:
    Cazzarola, sta ancora in gran forma la roscia eh!
    Comunque fidati che la macchian quella per fare le gambe (non ho idea di come si chiami) è veramente comoda... pare quasi una chaise longue!

    Teo:
    Voglio i nomi dei prodotti non grassi ma abbastanza saporiti... forza?!
    Immagino che il Mars non sia menzionato vero?

    Max:
    Noi abbiamo adottato la tecnica del frigo vuoto tipo deserto con le balle di fieno che rotolano. Se non c'è nulla da mangiare... ingrassare è impossibile!


    RispondiElimina
  7. utente anonimo22 giugno 2010 16:17

    Lord guarda, secondo me neanche Marco Dapper è come Marco Dapper, ecco: si sfonda di addominali prima di fare foto o girare una scena per sembrare  pompatissimo e super scolpito, ma poi torna anche lui ad essere un po' più normale, un po' più comune mortale (o quasi, và).
    Barone
      

    RispondiElimina
  8. utente anonimo22 giugno 2010 18:38

    Bravo cosi ti voglio....!! potrei ingelosirmi...ahaha


    favolos.io

    RispondiElimina

  9. Io quando ero single ero un cultore dell'operazione...smollalo ora!

    Pensa se magari in questo preciso istante Marco Dapper sul suo Blog scrivesse un post dal titolo "Operazione Lord di Roma"

    Matt 

    (il sottoscritto riprende domani la palestra...dopo 2 settimane di assenza e due costumi che non gli entrano più!)

    RispondiElimina
  10. utente anonimo22 giugno 2010 23:34

    Io mi sono dato allo skate!

    daniele

    RispondiElimina
  11. daniele:
    "porzione palestra" era ovviamente un riferimento a Fight Club e apprezzo molto che qualcuno se ne sia accorto.
    Ma quando dici che ti sei dato allo skate... intendi lo skateboard?
    Perché a meno che tu non abiti sulla costa della California... lo skate fa tanto sfigato.

    Matt:
    I costumi non ti entrano più perché si sono ritirati... vero?

    favolos.io:
    Tu? Ingelosirti? Di me?

    Barone:
    Parole sante Barone!
    Parole sante...!

    RispondiElimina
  12. utente anonimo23 giugno 2010 00:02

    Si esatto skateboard e assolutamente non è da sfigati anche se non stai in america. Sto progettando un piccolo skatepark privato. ehehhee
    lo skate è una filosofia, quando lo pratichi ti senti completamente libero!

    daniele

    RispondiElimina
  13. utente anonimo23 giugno 2010 01:25

    bhe.!   si!   può succedere!


    favolosamente.io

    RispondiElimina
  14. Si si ... sono 14kg tra dieta e palestra intensa! :) IMSOGUY

    RispondiElimina
  15. Ballestrero:
    Giuro che per i pancakes non saprei proprio da che parte si comincia e ignoravo anche l'esistenza di questa Aunt Jemima.
    Dovrete invitarmi ad uno dei vostri brunch!

    IMSOGUY:
    Daje che quest'estate sarai un bronzo di riace!

    favolosamente.io:
    Se lo dici tu...

    daniele:
    Lungi da me giudicare gli skater... figurati che io ho comprato un paio di rollerblade (che ho messo tre volte, ma questa è un'altra storia...). Se solo fossi capace ad andarci... mi sentirei veramente un fico.

    RispondiElimina

  16. Io quest'anno ho provato con la dieta ingrassante (per i dettagli leggi pure i post sull'argomento "Operazione Lord di Roma" nel blog di Marco Dapper) ma anche a 'sto giro m'è andata male...

    Chissà che il mio seminario di Vinyasa ad agosto non compia il miracolo?

    RispondiElimina
  17. Guarda, visto che prossimamente andrai a Miami basta che entri in qualunque supermercato, ad esempio VONS che sta dappertutto e troverai scaffali pieni di roba a marchio Aunt Jemima. Se vuoi toglierti la curiosità prima fai un salto da Castroni che ce l'hanno (visto con i miei occhi). Per l'invito al brunch sei il benvenuto, però l'operazione Marco Dapper la cominci dopo, sennò ogni sforzo di remise-en-forme sarà vanificato.
    Noi brunCHiamo questa domenica, se l'operazione rimodellamento non è ancora iniziata ti mandiamo le indicazioni per raggiungere la casa di marzapane di Cinefilante :-)

    RispondiElimina
  18. E' la palestra della mente la vera sfida, ed è molto più tosta.
    Vedrai che verso i 35, a meno che il tuo Q.I. non sia quello di Francesca Cipriani, ti sembrerà molto meno vitale "romperti il culo" in palestra. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. La barretta Mars e' buonisssssima (una) ma non e' contemplata nel libro mastro del perfetto squartato* !
    Fatti un giro qui http://www.vitamincenter.it/shop/h/home/  lassa sta' i costumini e le creme de bellezza e mi sembra sulla dx ci sono molti prodotti adatti che poi trovi in ogni negozio di integratori ! Per le ricette invece solo lezioni private LoL. 
    Sono secoli che non mangio un buon pancake, cosa non farei per......

    *Tirato, definito, tartarugato.
    Teo

    RispondiElimina
  20. utente anonimo24 giugno 2010 16:57

    Te se nei fatta una ragione :)
    Carlo

    RispondiElimina
  21. utente anonimo25 giugno 2010 16:51

    Ovvio!!!
    Carlo

    RispondiElimina