X-Factor 4 - quarta puntata



Nell'intervista affermano che i loro cavalli di battaglia sono Due di Raf e Ti vorrei sollevare di Elisa. Mi pare chiaro che con questa premessa, sono durati anche troppo.




Arrivati alla quarta puntata, inizio a convincermi del fatto che se questi sono i nuovi talenti, allora stiamo messi veramente male e basta fare un po' di zapping nell'X-Factor inglese per rendersi conto dell'enorme divario che passa tra i nostri concorrenti che si improvvisano cantanti e i corrispettivi inglesi che sembrano già superstar anche al primo provino.
Mio fratello ha detto che il mio ragazzo somiglia a Luca Tomassini e ancora non ho capito se prenderla come un complimento o meno.
Questa puntata sarà organizzata con un'unica manches e i concorrenti si esibiranno ricantando grandi successi arrivati al numero uno della classifica italiana e con tutto il materiale disponibile, i nostri giudici son riusciti a rispolverare le meteore più brutte degli ultimi 50 anni. Elio si presenta mascherato da maharaja e fatico a trovargli un senso, Mara cercherà di smontare per tutta la trasmissione quello che dice Elio, dimostrando a tutti che è lui il vero nemico da combattere, Anna cercherà di riabilitare il suo personaggio peggio di Lindsay Lohan dopo essere stata fermata per la centesima volta ubriaca e con sei chili di droga nelle tasche e Ruggeri si dimostrerà l'unico giudice valido. Che abbia inizio X-Factor.

Davide - Novembre - categoria 16/24 ragazzi (Mara Maionchi)
I primi quaranta secondi sono un momento da dimenticare per intonazione palesemente alla famo come te pare. Quello che rimane è un'esibizione talmente antica che neanche Gino Paoli.

Manuela - Bring me to life - categoria 25+ (Elio)
Per diventare rock, non basta truccarsi gli occhi di nero e mettersi una maglietta con un teschio (o forse era la faccia di uno dei Kiss? Bho...). Tutti la criticano e lei per controbattere, tira fuori la vecchia storia del "Ci ho messo il cuore e per me questo è quello che conta!". Qualcuno le dica che qui non siamo ad Amici di Maria.

Effetto Doppler - E' la pioggia che va - categoria gruppi vocali (Enrico Ruggeri)
Hanno le tre magliette più brutte della storia della moda e, nonostante l'esibizione sia migliore di quella della settimana scorsa, credo che il loro percorso debba necessariamente finire qui. Non c'è spazio per i dilettanti allo sbaraglio.

Momento rehab. Le sono bastate solo 4 puntate per diventare la più odiata della trasmissione che addirittura lo Zanichelli ha deciso di ristampare milioni di copie del suo dizionario, sostituendo la voce "simpatia" con il nome "Anna Tatangelo". Il pubblico ha fatto fuori tutti i suoi concorrenti lasciando in gara solamente l'altra simpaticona di Dorina e allora per riabilitare il personaggio di Anna, gli autori decidono di organizzare una scenetta che, devo ammetterlo, è stata piuttosto divertente e autoironica. In soldoni fanno vedere Anna Tatangelo che fa il provino di X-Factor e viene giudicata da se stessa... vabbè, raccontata in questo modo non fa ridere, ma la potete riguardare qui.

Dorina - The best - categoria 16/24 ragazze (Anna Tatangelo)
Esibizione che dimostra come non si debba necessariamente cantare i Cure per essere rock. Mi è piaciuta, ma vorrei vedere i concorrenti cantare sul palco e non correre per tutto lo studio e sedersi sulle gambe del pubblico.

Stefano - Lady Marmelade - categoria 16/24 ragazzi (Mara Maionchi)
Stanco di cantare pallosissime versioni di pallosissime canzoni, questa volta gli assegnano un brano pop per farlo scatenare e noi Britney generation, ogni volta che ascoltiamo Lady Marmelade non possiamo non pensare a Moulin Rouge e a Christina Aguilera conciata da Drag Queen che si sbatte sul palco come neanche due uova nel minipimer. Stefano invece che fa? Canta una versione talmente fiacca da annoiare perfino i ballerini e io continuo la mia battaglia contro di lui, perché lui semplicemente non è un cantante. E applaudirlo fino a spellarsi le mani e prodigarsi in futili complimenti, non lo aiuterà.

Nathalie - Pazza idea - Categoria +25 (Elio)
Sono un po' stufo di queste voci graffiate che hanno invaso il mercato italiano e Nathalie per come la vedo adesso, è solamente "una in più". Ho apprezzato però i toni alti. E comunque ho dato lo stesso giudizio di Anna Tatangelo. Paura.

Kymera - Breathe - categoria gruppi vocali (Enrico Ruggeri)
Odio quando le esibizioni sfociano troppo nel teatrale e sono sicuro che agitarli da una parte all'altro come fossero delle bandierine, danneggi solamente il loro canto. Comunque mi sono piaciuti e credo che stiano migliorando di settimana in settimana. Certo ho ancora qualche perplessità su quello che emette ultrasuoni, ma magari poi mi convinco anche di questo.

Cassandra - You can't hurry love - categoria 25+ (Elio)
Sembra i ragazzi di Amici quando fanno la prova Musical di Grease. Mettiamoci poi che ha uno sguardo terrorizzato e che si muove agile come un manico di scopa e ecco che mi domando come sia possibile che questo è il nuovo concorrente. E intanto in Inghilterra hanno Gamu Nhengus... cosa abbiamo fatto di male per meritarci Cassandra?

Ruggero - Per te - categoria 16/24 ragazzi (Mara Maionchi)
Ho sempre creduto che cantare Lorenzo non sia cosa facile. Perché lui quando canta è come se recitasse quello che sente dentro e questo gli permette di essere stonato e impreciso e fare ugualmente un'ottima esibizione. Ruggero è solo un ragazzino e dovrebbe cantare la sigla dei Pokemon. Punto.

Nevruz - Noi ragazzi di oggi - categoria 25+ (Elio)
Effetto Nevruz completamente sparito, almeno per me. E quest'esibizione è solamente la parodia delle esibizioni precedenti. Peccato perché l'idea di base era ottima.

Momento superospite: Anna Oxa. Ci sono artisti che raggiungono un grande successo e poi, vuoi per i tempi che cambiano, vuoi per un momento di crisi personale, vuoi per tanti motivi, alla fine spariscono o non azzeccano più un pezzo e Anna Oxa è una di loro. Ma questo non pregiudica il suo essere una persona talentuosa. Il singolo di lancio per il suo grande ritorno si chiama "Tutto l'amore intorno" e avrei preferito sentirla cantare dal vivo e magari anche davanti all'asta di un microfono, piuttosto che vederla muoversi sul palco senza una meta alla ricerca di una coreografia che non viene fuori. Senza contare che la macchina del fumo doveva essere impazzita perché ha soffocato tutti i presenti in studio come una nube tossica e che la macchina del vento continuava a sconvolgerle i (pochi) capelli che le entravano in bocca e negli occhi. Delusione. E comunque quella secondo me non era Anna Oxa, ma Carla Fracci... oh, so diventate uguali!

Scontro finale che vede contrapporsi l'incompresa voce più bella d'Italia Manuela e gli sgangherati Effetto Dopler e nonostante il mio odio per Manuela, la scelta finale è scontata e i tre ragazzetti vanno a fare le valigie.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

17 commenti:

  1. però minchia se il più alto dei tre è bono!!!

    RispondiElimina
  2. Lord, ma in tutta questa recensione... che centrava il parere di tuo fratello? eheheh
    cmq concordo con te riguardo Manuela, non se poteva proprio sentire. Finisce che mi metto a vedere l'X-Factor Inglese, che è meglio!

    RispondiElimina
  3. Ecco, ieri mi è toccato bigiare, causa chattata fiume + telefonata fiume. Però qualcosa ho visto e qualche perla riesco a regalartela pure oggi.

    Intanto, io qualche settimana mi son fatto ricalibrare le lenti, se tuo fratello vuole ce lo accompagno, così sta cosa della somiglianza la risolviamo al volo al volo.

    Stefano: no! ormai proprio no. Pure i giudic "ma che bravo, mi hai convinto, un pezzo diverso proprio azzeccato". Ma va va....

    Davide: ecco, finalmente parliamo di lui, che tanto io sto x-factor ormai lo vedo solo per il creaturo e meno male che è minorenne e quindi devono farlo cantare subito dopo l'estrazione del lotto. E ok, l'esibizione è stata un pò così. Ma vogliamo parlare dei piedi nudi? Si che vogliamo: insomma, è stato subito feticismo.

    RispondiElimina
  4. No ti prego, puoi dire ciò che vuoi ma non maltrattare la Oxa. Continua ad essere una grande artista, poi il tempo passa per tutti, ma il talento rimane e in una trasmissione che cerca il fattore X mi sa che molti avrebbero da imparare da lei.
    Max

    RispondiElimina
  5. sono finita in questo blog quasi per caso e devo dire che sei bravissimo!
    Concordo con tutto quello che hai detto, compreso l'ultimo punto alla fine del post!
    Anche io proseguo nella mia battaglia "contro" Stefano, non è un cantante, e non può suscitare tanta emozione solo perchè balbuziente... non sopporto la strumentalizzazione di un disagio (cit. Ruggeri)!

    RispondiElimina
  6. Eliminazione giusta: gli Effetto Doppler (a partire dal nome) non si possono vedere, ne' sentire.

    Non capisco tutto questo odio per Manuela. Manco a me sta simpatica, però ha cantato la canzone più difficile; e se l'è cavata più che bene.

    Nathalie la amo, ma questo è un mio problema (ieri sera ho pure votato! Orrore, non l'avevo mai fatto in vita mia). Sarà solo "una in più", ma a me me piace.

    Per il resto sono d'accordo su tutto.
    Comunque guardare XFactor ha senso perché il giorno dopo posso farmi due risate leggendo il tuo commento! :)

    RispondiElimina
  7. Questa volta sono abbastanza d'accordo su tutto. Hanno sbagliato molto i cantanti, ma hanno anche sbagliato molto i giudici nell'assegnazione di alcune canzoni (compreso Elio).
    Mi è sembrata una puntata molto confusa, bah...

    RispondiElimina
  8. efy il petulante!29 settembre 2010 11:41

    senti lordo.. apprezzo tutto quello che fai.. ma BREATHE che ho guardato dal tuo sito visto che non seguo Xfactor.. è stata pietosa. sembravano due gatti appena nati.. a parte le stonature iniziali che non capisco perché questi due attaccano sempre in crescente.. l'unica cosa figa sono gli stivaloni inchiodati alla pedana con loro che ticchettano come metronomi.. mi sono piaciuti solo 1 volta.. quando hanno cantato Polvere.. la loro esibizione meglio riuscita.. per il resto.. tra loro e cassandra.. butterei fuori entrambi! come pure il ragazzino partenopeo che ha cantato per te a modo suo.. e che Mara gli dica di non fare le cose a modo suo.. che io "per te" la ricordo diversa! Nevruz.. oddio.. ma sto effetto nevruz è mai nato? cioè davvero qualcuno ha trovato del cantante in questo qui? è scena costruita ad arte per distogliere l'attenzione dalle sue precarie doti canore.. che si faccia passare la cassa integrazione.. ma mandatelo via! xfactor di quest'anno mi sembra davvero povero povero..

    RispondiElimina
  9. Finalmente sono riuscito ad andare a dormire alle 11.40!
    Nota dolente: lo stacchetto tra annuncio canzone giudice e entrata cantante con riprese fatte da Tomassini mi ha un pò stufato! Molto meglio video di annuncio della canzone dove il 90% dei cantanti dicono con sorriso finto: "sono contento" e dentro di loro pensano ma sto c...e di giudice ancora non ha capito cosa "è nelle mie corde?".

    Segnalo che hanno eliminato pezzo iniziale di Facchinetti che fa le x con il dito. E' ufficiale, gli autori leggono il Lord blog !!!

    RispondiElimina
  10. Si ma facchinetti doveva dire Mahārāja elio e non re elio che era l'altra puntata!
    hihih

    daniele

    RispondiElimina
  11. Vabbe' alla fine è la stessa cosa.lol

    daniele

    RispondiElimina
  12. Ma la pedana rotante non si potrebbe trasformare in una botola e risucchiare Stefano fuori dallo studio?

    RispondiElimina
  13. Ieri puntata vista tutta di fila, devo dire davvero infelice nel complesso; non c'è uno che mi esalti un minimo, poi la scelta delle canzoni e' stata agghiacciante, sembravano rincoglioniti anche i giudici. Carino lo scherzo della Tatangelo( ma il suo appeal sul pubblico e' ormai pari a zero...) e giusta l'uscita degli Effetto che quelle maglie neanche da Mas a piazza Vittorio le trovi e loro cantano come le vecchie sorde del coro della chiesa. Mia madre ormai superfan dei Kimera( lei si che e' moderna) e Stefano me lo sono perso( ringrazio Marta di avermi chiamato, mi sono risparmiato le fitte al cuore).pero' che palle quest'anno, ho capito che questi format funzionano massimo 2/3 anni, poi riaprono i sarcofagi e tirano fuori i cadaveri avanzati. La prox me la leggo solo sul Blog...Cristiano

    RispondiElimina
  14. questa è una prova...

    biagina

    RispondiElimina
  15. Stavolta non si mi è piaciuta neanchè Nathalie, l'unica che in un modo o nell'altro riusciva a sfangarla.
    Anche io ho espresso le stesse parole della Tatangelo, ma quelle rivolte a Cassandra, paura².

    RispondiElimina
  16. Ma sopratutto... Cassandra quanti anni ha? 56?

    RispondiElimina
  17. Quelli di Cassandra sono i 35 anni peggio portati della storia, un po' come i 34 di Manuela che facevo tranquillamente sotto la quarantina.

    RispondiElimina