Sanremo 2011 - Seconda serata


Ok, seconda serata di questo 61esimo Festival di Sanremo che ho visto a spizzichi e bocconi, ma che conferma le impressioni avute ieri e ovvero che abbiamo un Gianni Morandi completamente spaesato, che non è capace neanche di leggere un gobbo e va in panico per ogni cosa e sinceramente un presentatore così trasparente non si era mai visto, che questo non è il Festival di Gianni Morandi, ma è un Sanremo completamente autogestito.
Belen Rodriguez. Qualcuno le sfili la scopa dal culo, ché è da ieri che sta con la schiena dritta impalata in una posa innaturale che la fa somigliare ad una Barbie gigante. La cosa positiva però, è che qualcuno deve aver ascoltato il mio consiglio, perché oggi finalmente ha dei capelli più vaporosi. Per i baffi invece, ancora non sono corsi ai ripari. E poi basta con questa storia dei ringraziamenti, che anche oggi ogni volta che apre bocca è per salutare la mamma o il padre o la sorella o la prozia che vive in Cile e inizio a pensare che tutto questo improvviso attaccamento alla famiglia e tutto questo - Voglio salutare mio papà che è seduto tra il pubblico e mia mamma che è la persona più importante della mia vita! -, sia solo una recita studiata a tavolino e sappiamo benissimo che la TIM l'ha fatta fuori perché ritenuta troppo sexy e troppo aggressiva e in contrasto con l'immagine dell'azienda e quindi eccola adesso correre ai ripari e trasformarsi in una pubblicità del Mulino Bianco che ci manca solo la facciano entrare in studio con una carrozzina e un cucciolo di labrador al guinzaglio. Belen, ascolta a me, ormai ti hanno fatta fuori; torna zoccola che ci piaci di più. In questa seconda serata, passerà la metà del tempo a ridere insieme ad Elisabetta Canalis, come fossero due deficienti all'ultimo banco della scuola media e nell'altra metà del tempo, sarà impegnata a dare le spalle alla telecamera. Momento cloù, la sua interpretazione del brano Malo e... oh! cazzarola che voce e balla anche con Valerio Pino che la prende e la fa volteggiare in aria e lei non accenna neanche un'esitazione e in gara abbiamo quel mostro sacro di Patty Pravo che riesce a prendere una nota giusta solo se le dice culo e Belen invece canta meglio della Callas anche mentre fa le piroette in aria. Voglio dire, ma ci hanno preso per fessi?
Elisabetta Canalis. Lei è una rincoglionita e adesso ne abbiamo le prove. Se il comportamento di Belen in qualche modo posso giustificarlo, ché in fin dei conti ha solo 27 anni, Elisabetta ne deve compiere 33 e cazzarola, non puoi comportarti come una demente in mondovisione! Che poi si crede una grande spiritosa e non fa altro che prendere la parola e fare battute assurde per far vedere a tutti quanto è spiritosa e - Oh, io sono bona, ma sono proprio spiritosa! - e invece non si rende conto che ne imbrocca una e ogni volta che prende la parola, c'è il gelo in sala. Poi quando arriva l'ospite internazionale, una certa Eliza Doolittle, Elisabetta si ostina a voler tradurre tutto quello che dice e fa quella che sa l'inglese e puntualmente la sua voce si sovrappone con quella di Olga Fernanda che - Ahò, e allora? Che avemo deciso? C'avrai pure il fidanzato americano, ma si da il caso che la traduttrice ufficiale di Sanremo sia io e quindi fammi il favore: statte muta! Scema che non sei altro... -. Non glie lo ha detto, ma secondo me lo ha pensato, ne sono sicuro.
In questa serata Belen è vestita da Fendi, mentre Elisabetta da Emilio Pucci e mi dispiace, ma assegno il voto della più gnocca della serata ancora una volta a Belen, ché Elisabetta si presenta con il primo vestito che ha uno spacco così ampio che le vediamo anche l'assorbente interno e poi anche gli altri abiti le cadono male sul seno che più che vestiti da sera, sembrano fasciature.

Serena Abrami - Lontano da tutto
Di N. Fabi
Che poi lei è la sosia di Alessandra Martinez. Ma tipo identiche. Il timbro di voce ricorda una giovane Syria, ma molto più anziana dentro e infatti per l'occasione, si è fatta prestare l'abito da lutto della nonna siciliana. La canzone è scritta da Nicolò Fabi, famoso per aver cantato solo un pezzo decente in tutta la sua (neanche troppo lunga) carriera e sto parlando ovviamente di Lasciarsi un giorno a Roma. Passa il turno.

Anansi - Il sole dentro
Di S. Bannò - P. Fiabane - S. Bannò
Il ragazzetto è presentato da Elisabetta Canalis che, leggendo il gobbo, dice: - ...di Bannò Fiabane, Bannò... - e poi seguono cinque secondi di imbarazzante silenzio durante i quali Elisabetta si rende conto di essere sola sul palco e allora scoppia a ridere dicendo: - Oddio scusate.. ahahaha... Gianni non c'è più... ahahah! -. Cosa dobbiamo fare per non vederla mai più? George, sei la nostra ultima speranza...
Anansi che ha questo nome che bho?!, lui pare un punkabbestia e il binomio "canzone regge" e "capello rasta" è veramente scontato come un libro di Moccia. Eliminato

Gabriella Ferroni - Un pezzo d'estate
Di G. Bousier
Che poi sembra Alexia. Non fisicamente... perché per quello somiglia a uno vecchio scaldabagno... no, io intendevo che il pezzo ricorda uno di Alexia. E ecco insomma, se dovessi cercare ispirazione nel panorama musicale italiano, probabilmente Alexia sarebbe l'ultimo nome che mi passerebbe per la testa. Eliminata.

Raphael Gualazzi - Follia d'amore
Di R. Gualazzi
Ok, lui sa suonare il pianoforte molto bene e fa questo genere un po' jazz e a tratti mi ricorda Pino Daniele, ma senza la voce da Teletubbis. Passa l turno.

Ah, poi c'è anche il momento pole dance che come ci spiega Gianni, è una cosa completamente differente dalla lap dance, che come sappiamo tutti, è molto volgare e i sono le ballerine che aprono le cosce e si strusciano al palo e fanno le zozze e no, le ragazze della pole dance aprono ugualmente le cosce e strusciano la patata lungo il palo e però loro, a differenza delle ballerine di lap dance, non prendono le mance e vogliono far diventare questa cosa da zoccola, una disciplina olimpica. Lallero, e a quando i campionati europei di rutto libero?

Eliminati di questa seconda puntata sono Albano e Patty Pravo, che si vanno a sommare ad Anna Oxa e Anna Tatangelo e solo uno tra loro, sarà ripescato nella puntata di giovedì.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

10 commenti:

  1. Stavolta ho letto in anteprima il nuovo topic su sanremo! Vedi che fa fare restare svegli fino a tardi!

    daniele

    RispondiElimina
  2. Ahahahhahah in sostanza un altra serata anonima, ma io me lo sentivo che la conduzione di san remo sarebbe stata ancora più "casalinga" di quella della clerici, e già ce ne voleva.

    Ma scusami premettendo che non me ne capisco di femmine, ma non fa ridere la belen quando fa quello sguardo impostato e sembra che pensi "ancora più sexy, devo essere ancora più sexy"?

    Posso fare un appello serio? Rimettete quei cazzo di fiori di sul palco, che qui nel ponente ligure le aziende di floricoltori muoiono come mosche (e i politici fanno il pompino della ripresa economica).Un minimo di pubblicità ci sta, non posso credere che non abbiano trovato un punto in quella scenografia dove mettere due minchia di orchidee.
    E poi i fiori sono una metafora sessuale che va sempre bene, e danno un aspetto più vivo al palco.

    RispondiElimina
  3. meno male che nn vivo in italia.. a quanto pare e' molto piu divertente stare collegato a grindr nella zona di vauxhall... almeno c e qualcosa da vedere... ahahah con una share altissimo.,. ahaha


    cmq vince sempre Belen per adesso anche per me.. gli abiti cado meglio e poi me piace vestita fendi.. beh del resto santo KARL... un motivo ci sara'...

    Biagina

    RispondiElimina
  4. Ciao Lord, mi riaffaccio sul tuo blog dopo una bieca latitanza. Mi fa piacere leggere di Sanremo sul tuo blog: non lo avrei visto per nessuna ragione al mondo e continuerò a farlo. Molto meglio saperne dai tuoi commenti sempre fantastici!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. lord ti dovrebbero far fare il dopo festival! sei un genio! anch'io visto a spizzichi e bocconi e appena ho visto che belen l'avevano "coiffata" ho detto a mia madre: "l'aveva detto lord che le dovevano cambiare i capelli!"...

    RispondiElimina
  7. ahahah, che belen e eli sembravano due ridarelle sceme l'ho pensato anche io! non sei il primo che osteggia la povera belen per i baffetti...ma come si fa??? :D

    RispondiElimina
  8. scusate.. mo io nn seguo molto!!!... ma Belen i baffi li ha sempre avuti.. o se so scordati che per l occasione??? magari e' una scelta stilistica alla '80... ha anche i peli sotto le ascelle?

    Baigina

    RispondiElimina
  9. Peeerfido con Fabi, credo che abbia fatto più di una bella canzone.
    La Abrami aveva un viso conosciuto in quanto ha già partecipato ad xfactor ma sono dovuto andare su youtube per ricordarmela vocalmente in quella esperienza, proprio il vuoto cosmico; sciapa, di quelle che si sbattono e si danno tanto sul palco senza purtroppo lasciare grandi segni.

    RispondiElimina
  10. non sono d'accordo...

    la canalis in quei vestiti era fantastica... soprattutto con il primo bianco... erano i capelli che stonavano... un po' alla cazzo...

    ma porcazozza che fisico.. e i vestiti lo sottolineavano al meglio!

    RispondiElimina