Roma EuroPride 2011


Come probabilmente tutti già sanno, l'11 giugno prossimo venturo, si terrà a Roma l'EuroPride che poi altro non sarebbe che un gay pride organizzato a livello europeo.
È la seconda volta che una manifestazione del genere approda in Italia e ancora una volta Roma vedrà sfilare carri colorati e gay stravaganti e etero convinti e finocchi insospettabili e lelle mascoline e trans scosciate e tutti uniti per una giornata festosa e allegra; che poi mi chiedo cosa ci sarà mai da festeggiare dato che sono passati undici anni da quel lontano World Pride del 2000 che fece tanto discutere e poi invece stiamo ancora qui a tentare di smuovere la situazione e non si tratta neanche più tanto di attirare l'attenzione, perché ormai l'argomento omosessuali è sulla bocca di tutti e ogni volta che i politici vogliono racimolare qualche voto basta parlare bene dei gay e promettano loro mari e monti e ogni volta che i politici (gli altri) vogliono racimolare qualche voto, basta parlare male dei gay e assicurare che - Le unioni omosessuali non ci saranno né ora né mai! -  e il pubblico impazzito che applaude e se prima le manifestazioni si facevano per ricordare al mondo che ci siamo anche noi, adesso che tutti sanno perfettamente che esistiamo, ci nominano a seconda di come gli fa più comodo e stiamo sulla bocca di tutti e però non è cambiato nulla rispetto a vent'anni fa e ancora nessun diritto riconosciuto per le persone LGBTQ (non ho mai capito quante consonanti devo scrivere...).
Che poi il mio punto di vista sul gay pride già l'ho espresso più di una volta e sono sempre combattuto tra il dire che è una cosa necessaria che bisogna esserci e il dire che invece è una pagliacciata e meglio rimanere a casa a lavare i piatti.
Però quest'anno si tratta dell'Europride e quindi sono nella mia fase... cavolo, bisogna esserci!
L'opera scelta per pubblicizzare questo Europride romano è una porzione dell'affresco "Trionfo di Bacco e Arianna" di Annibale Carracci realizzato tra il 1597 ed il 1600 e conservato nel Palazzo Farnese a Roma (FOTO) (sento già la gente sbuffare e dire - Ma chi se ne fregaaaa! -) e il dipinto rappresenta le nozze tra Bacco e Arianna e c'è questo corteo di gente in festa e se posso dire la mia, penso che sia proprio una bella locandina per sponsorizzare il pride. Niente uomini nudi che danno un'immagine sbagliata di questa manifestazione e niente travestitismi e niente slogan di dubbio gusto e solo un immagine mitologica del buon Carracci sulla quale nessuno può avere nulla da ridire. Ok, magari avrei evitato quelle scritte sopra le immagini, ché praticamente non si legge un cazzo e non ci vuole una laurea in grafica pubblicitaria per accorgersene, però quell'affresco mi piace molto e non so se sia stato scelto per qualche motivo particolare o se invece - Sentite regà, dobbiamo trovà un immagine pe' 'sto pride del cavolo, che ne dite de sta foto co' gli angiolette che famo contento pure er Papa? - però a me come idea piace.
Rimanda ad un clima festoso come effettivamente è ogni gay pride e ci sono uomini e donne travestiti e Bacco e Arianna al centro della composizione che si sono appena sposati e i satiri e le ninfe e sembrano tutti così giovani e belli e il carro passa e come diceva Lorenzo il Magnifico, con esso passa anche il Tempo e  la giovinezza... e noi intanto siamo ancora qui a fare i nostri pride. Ogni anno più vecchi; ogni anno per le stesse questioni; ogni anno sempre pronti a scendere in piazza per prenderlo in quel posto. Chi vuol esser lieto sia; di doman non c'è certezza.

Carpe Diem.
(Lorenzo De Medici)
Quant’è bella giovinezza
che si fugge tuttavia!
Chi vuol essere lieto, sia:
di doman non c’è certezza.
Quest’è Bacco e Arianna,
belli, e l’un dell’altro ardenti:
perché ‘l tempo fugge e inganna,
sempre insieme stan contenti.
Queste ninfe ed altre genti
sono allegre tuttavia.
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c’è certezza.
[...]

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

5 commenti:

  1. Ho letto il commento che hai lasciato a MAJIN sul suo blog...e ti ho risposto:

    Beh LORD! Che gran sfiga essere mollato al secondo giorno di vacanza.... e poi cosa ha fatto? E' tornato a casa... o siete rimasti assieme x il resto del viaggio?

    Cmq hai ragione... un figone come te non lo lascerei mai io! :D :D eheh

    RispondiElimina
  2. "Niente uomini nudi che danno un'immagine sbagliata di questa manifestazione"... Eh no, son proprio tutti nudi gli uomini del dipinto

    RispondiElimina
  3. >>>I'M SO GUY
    La diretta su RAITRE?
    Oddio, non ne ho idea, ma dubito fortemente...

    >>>Ish
    Ma dai, quelli non sono uomini nudi! Quello è un dipinto di Annibale Carracci suvvia! Figuriamoci se Annibale dipingeva scene sconvenienti o blasfeme...

    RispondiElimina
  4. Farò di tutto per esserci!!! Tutta fucsia, ovviamente... :D

    RispondiElimina