Gente della palestra #6



La squadra di Rugby
In palestra da me si allena una squadra di rugby. Detta in questo modo uno pensa immediatamente al calendario dei Diux Du Stade o a Fabio Ongaro e Mirco Bergamasco e che Dio li abbia in gloria per quanto so' boni che farebbero appassionare al Rugby chiunque; altro che quella figa moscia di Marco Borriello che sembra appena uscito dall'estetista che quando l'ha comprato la Roma tutti quanti a sbavare dietro a questo Borriello come se non avessero mai visto un maschio. Fabio e Mirco invece mi fanno scattare nella testa pensieri che cioè... non ho abbastanza fantasia per dirvi quello che gli farei che da loro mi farei anche calpestare con gli scarpini sporchi di fango. Però mi sa che sto un po' divagando. Dicevo; in palestra da me si allena una squadra di rugby. Ecco. Avete presente dei ragni? ...mai visto rugbisti più brutti.

Quello che prima ti chiede di aiutarlo e poi ti strilla perché l'hai aiutato
Comunque vabbé, lo so che sono di quegli argomenti che non fregano proprio niente a nessuno, ma in palestra da me adesso è arrivato questo tipo, che prima carica il bilanciere con cento chili per parte e poi però visto che non ce la fa neanche a spostarlo di un millimicron, allora ti chiede se gli dai una mano.
Solo che lui non si limita a dirti - Oh, che mi segui mentre faccio l'esercizio? - cosa che del resto sarebbe anche normale e che capita piuttosto spesso, ma no; lui ti da indicazioni ben precise e allora gli devi far fare le prime cinque ripetizioni da soli, poi dalla sesta se non ce la fa allora lo puoi aiutare, ma non molto e solo a salire, perché a scendere è capace da sé e allora dopo che ti ha dato tutte le istruzioni, si sdraia sulla panca piana e con uno sforzo sovrumano solleva il bilanciere e allora tu stai lì sopra che aspetti la seta ripetizione e però intanto a questo stanno uscendo tutte le vene di fuori dallo sforzo, e poi iniziano a tremargli le braccia che neanche parkinson e il volto gli si colora di rosso e allora anche se hai promesso di non aiutarlo fino alla sesta ripetizione, stai lì che un pochino gli sollevi il bilanciere e poi finalmente quando finisce l'esercizio e rimette al suo posto il bilanciere, puntualmente lui ti chiede: - Mi hai aiutato? -.
Ecco.
Per un paio di volte ho commesso l'errore di dire la verità e ovvero - Sì tesoro mio, ti ho praticamente fatto io le ultime quattro ripetizioni, che se non fosse stato per me, a quest'ora stavi schiacciato dal bilanciere aspettando l'arrivo dei paramedici - e ok, non gli ho detto proprio così, ma il succo era questo. E proprio quando ti aspetti un - Ah grazie, sì effettivamente era un po' pesante... - invece questo risponde incazzato e dice che non dovevi aiutarlo e che ce l'avrebbero fatta da solo e che adesso gli hai rovinato l'allenamento e giuro su Britney che si incazza proprio.
Così ora ho imparato e con la fronte imperlata dal sudore per lo sforzo di aver fatto le ripetizioni al suo posto, gli rispondo: - Hai fatto tutto da solo, non ti ho aiutato per niente... del resto sei così muscoloso! -. E vaffaculo.
Leggi anche gli altri episodi di Gente della palestra, clicca sull'icona sottostante:

    
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

11 commenti:

  1. Io a uno così gli averei infilato un peso da 50 kg nel bilancere mentre faceva l'ultimo sollevamento.

    RispondiElimina
  2. Non fare più niente che non sia per te....dopotutto non ti pagano per lavorare li...anzi paghi tu. Baci
    Potevi ottenere qualche vantaggio "pagamento in natura " ad aiutarlo? e allora chi te l'ha fatto fare!!!

    RispondiElimina
  3. Ahah! Certo che di gente pazza ce n'è dappertutto! L'unica cosa da fare e dargli sempre ragione...

    RispondiElimina
  4. Giustamente, digli quello che si vogliono sentire dire e ciao.

    RispondiElimina
  5. Giusta strategia! Oppure, per opposto: "dai, scarica un po' il bilanciere che non sei ancora pronto a questo peso!". Ti odierà ma non ti verrà più ad importunare.

    RispondiElimina
  6. Ah ha ha ha ha ha sei stato anche troppo fine nel voler essere accomodante.

    Direi che il vaffa ci stava da Dio in quel momento.

    Pimpulu79

    RispondiElimina
  7. "Giuro su Britney" è il top.

    RispondiElimina
  8. Col cazzo!!! Scusate il francese ma ho la cognata madre lingua e mi viene spontaneo.
    Ti aiuto e tu ti incazzi, ti salvo la vita e tu ti incazzi, ma il "vaffanculo" te lo urlo in mezzo alla palestra e fai pure la figura di merda di quello che non riesce ad alzare il bilanciere. Già di "primedonne" in palestra è pieno.... eeeeh cominciamo a fare pulizia! Ognuno al posto suo (che categorico che sono no?)!

    RispondiElimina
  9. Se c'è una cosa che mi terrorizza sempre in palestra è fare il bilanciere. Che penso di non aver mai fatto da solo senza nessuno pronto a venire in mio soccorso. Quindi da parte mia avresti avuto sempre e solo ringraziamenti infiniti.

    RispondiElimina
  10. hahaah Lord, lo hai descritto perfettamente, ad uno di questi una volta umilmente ho consigliato di abbassare il peso e da quella volta non mi parla più, quindi ora consiglio a tutti gli stronzi di mettere meno peso.... funziona ! ciao

    RispondiElimina