Mariah Carey e il video di You’re Mine (Eternal)


Chi mi conosce, sa che sto scrivendo questo post con la morte nel cuore, ma la nuova canzone di Mariah Carey è un floppone micidiale e doveva essere il singolo di lancio del nuovo album e invece ha debuttato alla posizione numero 88 della Billboard Hot 100. Praticamente un disastro per i numeri a cui è abituata la Carey, che ha sempre trovato grandi consensi da parte del pubblico americano e ok, ci sarebbe quella piccola parentesi di Glitter dove praticamente è stata presa così tanto per i fondelli, che pare abbia pure tentato il suicidio (dai Mariah, non diciamo stronzate... e con cosa ti saresti voluta suicidare, con lo zucchero filato rosa?) e però poi Mariah si è ripresa, ha trovato nuova ispirazione ed ha spaccato il culo a tutti con The Emancipation Of Mimi che francamente penso sia il suo successo più clamoroso.
Una che ha ottenuto così tanto dalla sua carriera, è anche giusto che componga quello che piace a lei e non quello che vuole il mercato e però questa You're Mine (Eternal) è veramente una roba che potrebbe cantare solo ai figli per farli addormentare e il tutto diventa un pochino più ascoltabile nella versione con Trey Songz, ma stiamo sempre parlando di una roba che si dimentica anche mentre si ascolta e vorrei conoscere il nome di una radio che ha avuto il coraggio di trasmetterla.
Che poi dici: Ok, la canzone fa cagare pure i cani, ma almeno avrà fatto un video bello? No, macché. Praticamente il concept geniale di questo video è Mariah Carey sulla sponda di un fiume che si copre le tette con le braccia (ed ha delle tette così giganti che dovrebbe essere la Dea Kalì per coprirle bene) e Trey Songz in un loft a fare un servizio fotografico. Punto, fine. Non c'è una trama, non c'è un nesso e tutto finisce così come è iniziato. Che poi hanno perfino fatto due versioni e il primo è per la canzone classica cantata solo da Mariah e il secondo per il remix con Trey Songz e ora mi domando: ma che ce lo avete messo a fare quel truzzone di Trey nella versione dove non canta? No, perché capisco che quando canta lui deve fare la parete del bad rapper con la catenona d'oro al collo e gli orecchini di diamante, ma dove non canta che senso ha? E poi boh, Mariah io ti voglio bene, ma ormai hai 44 anni e ancora ti ritrovi a fare i video con le ali glitterate come se fossi una farfallina? Voglio dire, ma basta con questa storia della femme fatale tutta ammiccante e con il vento tra i capelli e tira fuori un video simpatico e auto ironico come quello di Hartbreaker o qualcosa di bello ed elegante come Honey e non ci rompere più con queste milfonate.

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

3 commenti:

  1. ti prego, Lord, dimmi le misure del tuo pisellone... io me lo voglio sognare la notte mentre mi sfonda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se devi sognare, sognalo enorme...

      Elimina
  2. radio Deejay la sta passando. Inspiegabilmente

    RispondiElimina