Al via Maria Express, il web reality di Trash Italiano


È iniziato Maria Express, il web reality ideato da Trash Italiano, che probabilmente non sapeva che "Maria Express" è anche il nome di un test di gravidanza usato tipo in Lettonia. Bravo Trash Italiano che neanche aveva controllato, ma andiamo per ordine: chi cazzo è Trash Italiano? Se non lo conoscete non è particolarmente grave, ma sicuramente senza saperlo vi siete imbattuti in qualche sue immagine animata, fatta con personaggi della tv (le più famose quelle con Tina Cipollari). Ecco, quelle gif le ha fatte proprio Trash Italiano, che è diventato rapidamente un sito di riferimento  per il popolo del web (credo anche il primo e il più fornito).
Non chiedetemi come o perché, ma un giorno Trash Italiano, preso dalla sua passione/ossessione per Maria De Filippi, si è svegliato e ha deciso di metter su Maria Express, una specie di caccia al tesoro che parte da Roma Termini e arriva agli studi Titanius Elios, dove Maria De Filippi registra quasi tutti i suoi programmi. Una specie di pellegrinaggio, se così vogliamo definirlo, per andare a visitare Maria.
Già dalle premesse dovrebbe essere chiaro lo spirito semi-comico di questa gara e qualcuno molto sveglio ha fatto anche notare che questo Maria Express è praticamente la copia poveraccia e fatta senza soldi di Pechino Express e io li ringrazio per quest'osservazione furbissima, perché altrimenti nessuno ci sarebbe arrivato. Ma che minchia è Maria Express? Io lo definirei una specie di parodia-tributo di Pechino Express, ma in chiave Maria De Filippi e se gli autori di Pechino ancora non hanno bussato alla porta di Trash Italiano è solo perché Maria Express non è un programma Tv, ma un gioco fatto tra amici, ripreso con una roba tipo Nokia 3210 e caricato sul tubo. E comunque se proprio vogliamo dirla tutta, anche Pechino Express è la copia di The Amazing Race, quindi io farei poco i fenomeni (ma se fossi in Trash Italiano, nel dubbio io non aprirei a nessuno).
Dunque perché spendere venti minuti della nostra vita per guardare questo Maria Express? Non esiste una vera risposta, sarebbe come chiedersi perché perdiamo tempo giocando a Candy Crush o guardando i filmati di gattini o curiosando tra le foto degli amici su Facebook. Maria Express è un passatempo e chi prova a trovarci un altro scopo sbaglia in partenza. È una roba da guardare per farsi due risate nel vedere sei concorrenti che attraversano i quartieri più brutti di Roma, chiedendo passaggi a sconosciuti o affrontando prove ridicole e le immagini sono più scadenti dei video di The Lady e l'audio è peggio dei filmini girati da mio padre durante la recita di fine anno della quarta elementare e le regole del gioco non si capiscono e cambiano ad ogni prova e tutto è stato girato senza una lira e secondo me è proprio questa la forza di Maria Express: il fatto di essere una cosa totalmente nonsense e fatta tra amici, che un giorno si sono visti e hanno poi deciso di condividere tutto sui social.  
Tre sono le coppie che si contenderanno il premio finale (ammesso che ci sia visto che il budget è pari a zero) e provengono tutte dal mondo del web: ci sono gli spocchiosi Milanesi, alle prese con i continui disagi della capitale ai quali loro non sono abituati (su twitter sono @Sarinski_ e @MarchinoSanchez), ci sono i giovani Alcolizzati, che hanno pensato bene di uscire e ubriacarsi la sera prima delle riprese, per affrontare al meglio questo duro viaggio (su twitter sono @p_episcopo e @StefanoGuerrera) e poi ci sono gli Atleti o atletici o sportivi (ogni volta ci chiamano in modo diverso) e sì; io sono proprio uno di loro insieme ad Erik e adesso avrete anche capito perché vi sto frantumando le palle con questo Maria Express (su twitter siamo @lord79tw e @Shinji8403).
Abbiamo due euro di budget, non possiamo utilizzare mezzi pubblichi, né tecnologia e dobbiamo arrivare in culo alla Via Tiburtina, in mezzo al nulla, nella periferia più periferica di Roma Nord, dove ci sono gli studi di Uomini e Donne e C'è Posta Per Te.
Chi riuscirà a raggiungere per primo Maria De Filippi?
L'ospite della prima puntata è Rudy Zerbi, che molto carinamente ha accettato di partecipare a questa simpatica minchiata e fare tipo l'inviato. Tra parentesi (ma neanche troppo) mi dicono anche che il filmato è arrivato niente meno che sui dispositivi della Signora Maria De Filippi, la quale si è molto divertita e ha dato la sua benedizione pubblicandolo su WittyTv, il suo canale personale. Una bella soddisfazione per chi ha ideato questo progetto, lavorando al montaggio per più di sei mesi, una roba che Michael Bay con lo stesso tempo ha fatto uscire Transformers 1 e 2 (grazie a tutto lo staff di Maria Express, vi amo anche se siete stati lenti come bradipi). 
Gli episodi saranno visibili sulla pagina di trashitaliano.it/mariaexpress.
Il primo episodio è già uscito e adesso siamo in trepidante attesa del secondo.


Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

4 commenti:

  1. Prima puntata vista.... aspetto le altre, moltompiaciuti i sorrisi elargiti per farvi dare il passaggio in auto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domenica prossima ci sarà il secondo episodio e se vuoi un confessionale vai ora nel canale youtube di trash italiano!

      Elimina
  2. "sei concorrenti che attraversano i quartieri più brutti di Roma..." Grazie Emilio! Ti ricordo che uno dei passaggi vi è stato dato a 100mt da casa mia, in quello che ho scelto anni fa e che ormai è diventato il mio quartiere! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, via Tiburtina (intendo il tratto da Rebibbia al raccordo) non è proprio un posto che consiglierei per fare una passeggiata, dai.

      Elimina