I problemi degli adolescenti


Cara Mina,
...non capisco per quale cavolo di motivo nella tua rubrica sul Vanity, ti scrivono solo neo adolescenti che hanno alle spalle storie complicatissime tra amanti, tradimenti, orge di gruppo e relazioni con uomini sposati. No, perché poi tu gli dai sempre delle risposte acidissime a queste qui che secondo me le odi, ma loro continuano a mandarti imperterrite lettere tutte uguali e tu continui a pubblicarle chi sa per quale motivo.
"Ho 15 anni e la mia vita mi spaventa perché temo di finire come mia madre." firmato Jaja94 
Ma anche io ero così complicato da adolescente? Si, va bene, qualche bel pianto me lo sono fatto, sbattendo i pugni contro la porta e urlando a gran voce che tutto nella mia vita stava andando storto. Ma quel giorno i miei genitori mi erano venuti a prendere alle undici di sera a quella festa troppo divertente e già vedere arrivare i propri genitori così nel bel mezzo della festa è abbastanza umiliante, figuriamoci essere trascinati via mentre tutti ancora si divertono e il festeggiato non ha neanche spento le candeline e tu, sei costretto a salutare tutti con la coda tra le gambe e inventare una scusa plausibile a tutti quelli che continuano a chiederti per quale motivo vai già via e poi con aria più sospetta, se quei due alla porta sono i tuoi genitori.
- Si, abbiamo avuto un problema in famiglia, devo proprio scappare, sai, mia nonna non sta bene... -
Questa è l'unica scusa che potrebbe in qualche modo salvarti, perché se dovessi dire la verità e cioè che i tuoi genitori stavano a una cena a due isolati da lì e tornando si sono fermati per conoscere i genitori del tuo amichetto... beh, allora avresti dovuto cambiare quartiere, se non addirittura città dalla vergogna.
Queste erano le tragedie che mi affliggevano a quindici anni cara Mina. Altro che le lettere che ti spediscono queste sprovvedute sedicenni che chiedono consiglio su come scappare con un uomo sposato. Va bene che io troppo sveglio non sono mai stato e che a sedici anni avevo si e no baciato una ragazza, però cavolo! E' anche vero, che in The O.C. questi avevano dei problemi che io non li ho neanche adesso che ho trent'anni, però c'è anche da dire Ryan sedici anni, non li avrebbe dimostrati neanche dopo sette lifting e lo so che per voi neosedicenni sto parlando di preistoria che adesso voi avete Gossip Girl e tutti questi nuovi telefilm patinati, con queste bionde fighissime che hanno sempre un iPhone cromato tra le mani, tutte prese a mandare e-mail e sms e invece quando ero ragazzino io, il cellulare neanche esisteva. Ne aveva comprato uno mio padre e era costato più o meno come una villa in campagna e era un Motorola grande come un citofono che si apriva con uno sportellino davanti alla tastiera e l'antenna che si estraeva e io però non potevo usarlo e se conoscevo qualcuno dovevo per forza dargli il numero di casa e vi immaginate voi un uomo di trentacinque anni che chiama a casa e risponde mia madre?
- Tesoro, c'è un signore che ti cerca... ma chi è? Hai combinato forse qualcosa di brutto?" "No, tranquilla mamma ha la voce matura perché è ripetente... -
Questi cellulari hanno innaffiato il mondo di emancipazione e indipendenza! Insomma cara Mina, concludo questa lettera perché ho già perso il filo del discorso almeno sette volte. Sono veramente così cambiati i tempi rispetto a quando ero io, il piccolo adolescente che si avvicinava per la prima volta all'amore? Di storie travagliate ne ho avute, ma le miei in confronto a quelli che leggo sulla tua rubrica, sembrano i racconti di una suora di clausura. Bisogna per forza fare cose pazze, per sentirsi vivi o ci si può accontentare delle cose semplici che offre la vita? E se poi arrivato a trent'anni scopro che sono diventato come mia madre?
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

37 commenti:

  1. quindi quella in alto sul materassino rosa in piscina è tua madre?

    a vederla così non l'avrei mai detto, cioè, ti somiglia molto, ma me l'aspettavo meno barbuta.

    RispondiElimina
  2. "Bisogna per forza fare cose pazze, per sentirsi vivi o ci si può accontentare delle cose semplici che offre la vita? E se poi arrivato a trent'anni scopro che sono diventato come mia madre?"


    Lord, beh, questa è da citare ;-)


    LC

    RispondiElimina
  3. utente anonimo23 luglio 2009 12:42

    Se dovessi avere dei figli, poretti....credo che li terrei blindati in casa fino al giorno del loro matrimonio. In fondo io con un'educazione un pò rigida non sono cresciuto tanto male. Si, ok, mi piace l'uccello e non credo quello facesse parte del programma pedagocico, ma su, non imputiamo questa quisquiglia ai genitori, che è teoria superata.


    Comunque avresti potuto riportare la lettera della dodicenne innamorata e fidanzata da 19 giorni di questa settimana. Se mai curerò un'antologia per le scuole quella lettera ci sarà di sicuro. Sempre che mi lascino inserire il reparto "stronzate".


    Ah, comunque dopo la pagina con Argentero tutto zuppo non sono più riuscito ad affrontare il resto di Vanity con la giusta lucidità.


    Max (che è a casa "malato" ma continua a non avere un cazzo da fare)

    RispondiElimina
  4. "La nostra testa e' rotonda perche' il pensiero possa cambiare di direzione" F. Picabia

    RispondiElimina
  5. utente anonimo23 luglio 2009 13:32

    Il telefono era come quello di zach in bayside school?


    daniele

    RispondiElimina
  6. utente anonimo23 luglio 2009 13:33

    Il telefono è come quello di zach in bayside school?


    daniele

    RispondiElimina
  7. utente anonimo23 luglio 2009 14:31

    Non era mia intenzione scrivere due volte il post solo che quando non è apparso la prima volta l'ho riscritto.Cioè non è colpa mia ma del sistema di inserimento messaggi.


    Daniele

    RispondiElimina
  8. Daniele:

    No, vabbè, ma tu un messaggio solo non sei proprio capace a lasciarlo eh?! Ehehehe!!



    gpitalia:

    Baci Perugina?


    Max:

    A casa malato in questo periodo...? Sicuro non sia influenza A?

    Comunque ancora non lo ho comprato il vanity di questa settimana, appena lo faccio vado subito a leggere la lettere della dodicenne fidanzata da 19 giorni.


    zagial:

    Ma secondo te mi metto a madare le lettere a Mina?


    LordCrespo:

    Si, non esageriamo...


    byb1980:

    No, quella è mia sorella che prende sempr il sole in topless, ci somigliamo tutti molto in famiglia...

    RispondiElimina
  9. utente anonimo23 luglio 2009 15:35

    ....e io che pensavo che mettere malato tra virgolette facesse intuire che sto bene, ma semplicemente non ne ho per il cazzo....


    ok, la prossima volta sarò più esplicito.


    Max (che sta benissimo, ma non aveva voglia di andare a lavoro e si è finto malato e ha salutato Milano per andare in convalescenza in Riviera)

    RispondiElimina
  10. Max:

    Ma quando io dico che sono un po' trado, credete stia scherzando?!

    RispondiElimina
  11. utente anonimo23 luglio 2009 16:23

    FOSFORO PER IL LORD SIGNORE E SIGNORI, FOSFORO PER IL LORD. ACCORRETE NUMEROSI!!!!!!


    Max (che bla bla blaaaa e bllablabla)

    RispondiElimina
  12. utente anonimo23 luglio 2009 17:59

    secondo me sei il classico tipo che manco si accorge se qualcuno gli sbava dietro..ahahahah

    RispondiElimina
  13. Immagino che la presenza di una musulmana qui suoni strana : ) ma il tuo blog è veramente carino e tu sei un ragazzo molto intelligente...e volevo solo dirtelo : )))

    RispondiElimina
  14. Amal82:

    Qui non facciamo distinzoni tra musulmani ebrei, shintoisti bianchi neri frù frù e etero convinti. Soprattutto se quando lasciano i commenti fanno tutti questi complimenti.

    Grazie!!


    utente anonimo #13:

    Effettivamente è così. Ma tu come fai a saperlo,mi sbavi dietro da due anni e io non mi son mai accorto di nulla?


    Max:

    Fosforo? Un cervello nuovo piuttosto!

    RispondiElimina
  15. utente anonimo23 luglio 2009 22:18

    azzz...mi hai sgamatoo..!vedi a volte l istinto è più geniale di troppa razionalità ;))..allora nn sei tontolotto ahh..e cmq è da un anno e mezzo...non due..;)


    L utente n 13

    RispondiElimina
  16. utente anonimo23 luglio 2009 23:16

    da uN anno e mezzooooooooooooooooooo cioèèèèèèèè...;))))


    sempre utente N 13 ( era un ulteriore sottolineatura ahah)

    RispondiElimina
  17. utente anonimo24 luglio 2009 01:02

    Gent.mo Lord,


    ho più di trent'anni ma non ho mai fatto un'orgia con uomini sposati come tutte le mie amiche. E' grave?

    RispondiElimina
  18. lodi lodi lodi alla foto in piscina!

    RispondiElimina
  19. utente anonimo24 luglio 2009 18:28

    Non ha nulla a che vedere col post ma dovevo dirtelo, un mio collega di Pontinia (piccolo paesino vicino Latina) ha visto le stesse luci non identificate nel cielo che hai visto anche tu l'altra sera, e ne ha le prove, ha filmato tutto col telefonino. La vorando in una TV locale abbiamo anche realizzato un servizio con altre testimonianze sull'evento!!!

    Clà

    RispondiElimina
  20. utente anonimo24 luglio 2009 20:15

    QUesta volta ero quasi riuscito a scrivere un messsaggio solo ma è stata colpa del sistema di inserimento messaggi.

    Cmq se ti puo' consolare,io sono stato tenuto sotto una bolla di vetro tipo pesciolino.Pero' poi mi sono ribellato e infatti adesso vivo ancora con i miei.

    RispondiElimina
  21. utente anonimo24 luglio 2009 20:16

    Il messaggio precedento l'ho scritto io.Cavolo non ci siamo proprio.Non l'ho fatto apposta,mi sono scordato di firmare.


    daniele

    RispondiElimina
  22. daniele:

    Ti immagino pallido e gracilino mentre guardi gli altri bambini giocare in giardino e tu, all finestra con una coperta di lana sulle spalle, che tossisci e pensi a come sarebbe la vita fuori dal palazzo e intanto alle tue spalle, l'istitutrice ti esorta a ripetere in latino la seconda declinazione...


    Clà:

    Quanto mi scrivi è decisamente interessante. Non sono pazzo dunque. Non sono pazzoooo!

    Mi farebbe piacere vedere quel servizio che mi dici hanno realizzato così per capire che ne pensano le altre persone. Dice che c'è modo di vederlo?


    alebino:

    Zitto che già non mi piace più, mi sembro una pin up.


    utente anonimo #18:

    Io direi che si vive benissimo anche senza, però poi è tutto un discorso di aspettative, insomma, se nella vita vuoi fare l'attrice porno, bhè, allora direi che sei un po' in ritardo sulla tabella di marcia, se hai sempre desiderato fare un'orgia ma non hai mai avuto il coraggio perché se un po' una buonetta, bè, allora posso darti una mano e vedere di organizzarti un incontro che ne so, una serata alla Eyes Wide Shut, se invece semplicemente non ne hai mai sentito la necessità, bhè, allora continua così che vai alla grande.


    L.:

    Tu ai bisogno di un premio alla costanza. Ma veramente un anno e mezzo o mi stai prendendo per il cuo? Che poi io son farloccone e ci credo a queste cose.

    RispondiElimina
  23. utente anonimo24 luglio 2009 21:20

    in effetti spero di ottenerlo il mio premio visto la costanza..tutt ora in atto !!..purtroppo x me è un anno e mezzo.....ma tanto nn sai chi so ahahah bello luiiiii..e vai piano cn la beverly! ahaha


    L ( utente)

    RispondiElimina
  24. ehm...questo si chiama GAP GENERAZIONALE....... ;)


    ogni epoca ha i suoi problemi e ogni epoca non è compresa da quella precedente...

    RispondiElimina
  25. utente anonimo24 luglio 2009 23:23

    che immagine triste.diciamo che mi è andata meglio.:-))


    daniele

    RispondiElimina
  26. utente anonimo25 luglio 2009 12:03

    Lunedì lo farò caricare su youtube dai miei colleghi della regia. Appena fatto ti posterò il link...

    Buon week-end, e se venite a fare un po' di mare da Latina in giù fatevi sentire!

    Clà

    RispondiElimina
  27. utente anonimo25 luglio 2009 14:55

    Bravo Clà, bell'idea. Intendo il mare, eh!

    Si si, Lord, se ve ne scendete un pò più in giù di Latina fate sapere, che dalla seconda di agosto ci starà pure la PsychoCoppia al mare da quelle parti (a parte qualche giorno ancora da definire, visto che io sto facendo i capricci per farmi portare a mangiare al Pantheon).


    Max

    RispondiElimina
  28. utente anonimo26 luglio 2009 12:12

    Tutti al mare sulle coste Pontine!!!!

    Clà

    RispondiElimina
  29. Clà:

    Tutti al mare a mostrar le chiappe chiare!


    Max:

    A mangiare al Pantheon? Al McDonald's intendi? Perché non mi spiego per quale motivo uno dovrebbe andare a farsi spennare ai ristoranti per turisti del Pantheon.

    Comunque può essere che un salto ai 300 scalini lo facciamo prosimamente.


    daniele:

    Da come l'avevi messa, ti immaginavo così.


    damnation4sale:

    Gap generazionale. Maledizione, ogni tanto dimentico ch non ho più sedici anni.


    L:

    Uh. Un anno e mezzo. E sai anche che motorino porto. La faccenda comincia a puzzare di stalking. Lo sapevo che io e la Mariah avevamo molte cose in comune...

    RispondiElimina
  30. utente anonimo28 luglio 2009 20:07

    ecco, tu mcdonald's....quell'altro che è invidioso che ieri sono andato da burger king....vabbè, dai, anche se non proprio al Pantheon io mi accontento di mangiare romano come si deve!


    Max (affamato)

    RispondiElimina
  31. utente anonimo28 luglio 2009 22:55

    non è colpa mia se tu bazzichi ( a volte) dove ce sto pure io..


    L

    RispondiElimina
  32. utente anonimo29 luglio 2009 18:36

    L....ma tu non sei quello che corre sempre sulla pista ciclabile della magliana?...


    RispondiElimina
  33. utente anonimo29 luglio 2009 18:43

    io correre??? maiiiiii!!! ... ma poi nn sto da quelle parti...

    RispondiElimina
  34. Mina? Voglio dire QUELLA mina? una rubrica su vanity fair? Ma da quando?

    RispondiElimina
  35. DanteDellamorte:

    Fa quella rubrica da quando io ho memoria...

    ...e ti svelo anche un altro segreto, Mina, quella MINA, è anche la voce di quella fastidiosissima pubblicità che dice "Bavette al pesto alla genovese Barilla, la gioia di stare insieme".

    RispondiElimina
  36. Ah, d'accordo. Hehe. Divertente. Beh in fondo è una grande artista, sono scelte sue. Le avranno offerto molti soldi, e insomma. Sono una persona razionale.

    Beh, s'è fatto tardi, vado a spararmi una fucilata in faccia.

    RispondiElimina