X-Factor 3 - Quarta Puntata


Niente, quest'anno con X-Factor non ce la posso fare che da quando il mercoledì è diventato il nuovo sabato, ho sempre altre cose da fare e non mi rimane che vedere le esibizioni in differita su internet. Ospiti super annunciati di questa puntata sono i Tokio Hotel attesi da milioni di ragazzini impazziti e questo denota un'evidente speranza di dare una svolta agli ascolti in picchiata libera e cercare di avvicinare questa snobbata trasmissione ai più giovani che hanno fatto di Marco Carta e Alessandra Amoroso, i due cantanti di punta dell'Italia. E comunque Claudia Mori ha rubato il vestito e la parrucca a Moira Orfei.

Prima Manches 

Ornella: One (Morgan)
Canzone assolutamente gigiona (per usare un termine tanto caro alla buonanima Ventura) e devo ammettere che Ornella se la cava abbastanza bene che se l'intento era quello di poppizzare una canzone simbolo del rock, come aveva fatto prima di lei la Mary J Blige che invece l'aveva R&Bzzata, ecco, se l'intento era questo Ornella ci è riuscita, tirando fuori una versione molto Hilary Duff. E poi oggi la trovo anche stranamente carina, ma adesso non vorrei esagerare con i complimenti. Il pubblico però non la pensa come me e la manderà prima allo scontro finale e poi direttamente a casa e secondo me non era lei la peggiore.

Francesca: The Boy Does Nothing (Claudia Mori)
Una delle canzoni più brutte e fastidiose di quest'estate, riproposta in versione un po' scimmiottata dalla capellona Francesca, solo che Alesha Dixon è una figa mentre lei solo un ammasso di capelli con le gambe. Eppure riesce a cavarsela.

Yavanna: Aria (Mara Maionchi)
Sempre più testimonial delle Nutrìsse di Garnier che hanno dei capelli dai colori più che improbabili. Per quest'esibizione escono da delle vaschette di gelato giganti come la Venere di Botticelli usciva dalla conchiglia e poi la trovata geniale del Tommassini e che la canzone si chiama Aria e gli spara in faccia un ventilatore che probabilmente hanno delle zavorre ai piedi per non volare via. Io quando cantano non le sopporto che mi sembrano peggio delle unghie sulla lavagna, però c'è da dire che per loro questa trasmissione è stata più utile di una puntata di Bisturi che si stanno ignocchendo ogni puntata di puù e un paio di loro le vedrei benissimo in qualche film per adulti a saltellare su un bel cetriolo di carne.

Mario: La Crisi (Morgan)
Io queste pantomime non le sopporto che se devi cantare non capisco perché devi pure fare la recita della canzone, comunque. Lui incarna il vero spirito “emo” con tanto dei segni di riconoscimento tipici ovvero la matita negli occhi, l'aria malinconica e la frangia piastrata che copre gli occhi. A me non piace e non piace neanche come ha cantato la canzone, però Morgan è entusiasta, ma del resto il ragazzo è il suo e non il mio.

Damiano: Redemption Song (Claudia Mori)
Corretto, intonato, bravo.

Tokio Hotel
Su di loro non mi esprimo che non li capisco proprio e sarebbe come se 50cent andasse a vedere La Tourandot. Quel che penso però, è che come minimo serve un flacone di lacca per tenere su quei capelli.

Seconda Manches

Marco: Psycho Killer (Morgan)
Ma lo sapete che mi è piaciuto?! E poi senza quei capelli necessariamente sparati e modellati dalla cera e gli occhiali da nerd con la montatura spessa che gli mascherano le sopracciglia ad ali di gabbiano, non lo trovo neanche così tremendamente disgustoso come mi era sembrato all'inizio, certo le gambe a X non si sistemano tanto facilmente, ma la sua interpretazione mi è sembrata molto convincente e una spanna superiore a quella di altri.

Sofia: L'Anno che Verrà (Claudia Mori)
Bello l'arrangiamento che rende moderna questa canzone dell'era dei dinosauri (Morgan invece dice che ha detestato i cambiamenti armonici, sempre in sintonia io e lui...), però ribadisco che lei non mi piace e poi pare la sosia di Paola Turci il che la rende riconoscibile sul mercato, come una moneta da cinquanta centesimi nel forziere di Zio Paperone e infatti il pubblico si dimentica di votarla e la manda allo scontro finale, ma un santo in paradiso la salva.

Chiara: Perdere l'Amore (Morgan)
Che poi sarebbe una delle mie canzoni preferite ma questo immagino non interessi a nessuno e bho, non sono sicuro che la sua versione mi sia piaciuta che stavolta mi è sembrata molto animatrice di matrimoni con la pianola e il microfono che canta mentre gli invitati mangiano il risotto alla crema di scampi. Ai giudici invece piace molto e Chiara con i capelli conciati così pare la Pausini.

Luana Biz: I Don't Feel Like Dancing (Mara Maionchi) 
Li avrei preferiti se non avessero tentato di imitare a tutti i costi la canzone originale con falsetti fastidiosi e simili alla sirena di un appartamento che suona ripetutamente durante le notti d'estate. Forse la loro esibizione peggiore. 

Silver: Svalutation (Morgan)
A me sta sulle balle quindi il mio giudizio tende al negativo, poi la canzone del 1976 non lo aiuta per niente e lui ricorda troppo Celentano e il fatto che tutte le volte sembra imitare le canzoni originali, forse denota che non ha ancora trovato la propria personalità.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

14 commenti:

  1. Si ma quando lo spostano in un altro giorno? Che io non ho visto manco una puntata (dato che il mercoledì è il nuovo sabato, appunto)...

    RispondiElimina
  2. utente anonimo1 ottobre 2009 13:23

    Meno male che io non ho più una vita sociale, per cui nessun giorno è come sabato e mi riesco sempre a guardare tutto quello che c'è in tv. Che culo eh....


    Max

    RispondiElimina
  3. utente anonimo1 ottobre 2009 14:56

    xkè il mercoledi il nuovo sabato? che si fa di bello a mezza settimana cosi?..

    RispondiElimina
  4. utente anonimo1 ottobre 2009 15:40

    A me chiara è piaciuta molto e anche l'esperimento che le ha fatto fare morgan, riequilibrando la canzone e rendendola piu' intima e trattenuta.

    Detto questo : W le Yavanna! :-))


    daniele

    RispondiElimina
  5. utente anonimo1 ottobre 2009 15:48

    ma niente ti sta bene?? ne hai sempre una per ognuno.tranne che per damiano (che non sopporto). e poi come ti permetti a criticare i tokio hotel?? mah -_-

    RispondiElimina
  6. utente anonimo1 ottobre 2009 15:49

    come ti permetti a criticare i tokio hotel????

    RispondiElimina
  7. utente anonimo1 ottobre 2009 16:19

    io mi permetterei invece di criticare i tokio Motel ahah...ma dai....il batterista pare un bambino appena sfornato da un indigestione di brioscine da mulino bianco...il cantante è un ermafrodito aaahh per me la reincarnazione della barbie cuore di piattole..ahahah meglio un virile come damianoooo...e come il lord hihihii


    fax

    RispondiElimina
  8. eh infatti, che succede di bello il mercoledì sera? sono rimasto al cinema scontato.


    ah, ieri sera non mi è piaciuto niente.

    RispondiElimina
  9. @ANOnimo

    comunque si dice "permettersi DI criticare"

    e non "permettersi A criticare".


    Butta i cd dei TokyoHotel e ripassa l'italiano.

    RispondiElimina
  10. Capito qui per un caso di omonimia: concordo sulle Yavanna e per quanto riguarda Marco credo che il pezzo mancante di sopracciglia dovrebbero disegnarglielo. Le tue recensioni su X Factor battano le mie, devo dire ;)!

    RispondiElimina
  11. jah:

    Allora verrò a leggere le tue!


    AtenaGlaukopis:

    Fiato sprecato il tuo...


    untifosodiverso:

    E infatti ieri mi son buttato su un cinema scontato (District 9 del quale arriveranno presto le mie impressioni positive), però il mercoledì offre tante altre belel cose senza il caos del fine settimana.


    fax:

    ...no, Daminao sarà pure virile e bravo a cantare, ma dirgli anche carino mi pare esagerato.


    utente anonimo #6

    utente anonimo #7:


    Vi pare che abbia criticato i Tokio Hotel? Rileggete quello che scritto e non rompetemi le balle.

    Ho detto che non li capisco probabilmente per motivi generazionali e quindi preferisco non parlarne. Più corretto di così...


    daniele:

    W le Yavanna????

    Gesù mio dove andremo a finire...

    (...e come mai oggi solo un commento? Non sono abituato...)


    utente anonimo #4:

    Era un modo per dire che non serve il venerdì o il sabato per uscire e divertirsi e anzi, spesso in mezzo alla settimana si riesce a stare lontani dal caos impazzito del week.end.


    Max:

    Già, come sei fortunato tu che hai per amici Mediaset e FaceBook. Con loro ci si diverte sempre.


    AtenaGlaukopis:

    Phumf.

    Sei uno spocchiosetto del cavolo. Certo che Sinead O'Connor è più brava, hai scoperto l'acqua bagnata...


    zagial:

    Quindi anche per te il mercoledì è il nuovo sabato? Siamo troppo in sintonia...

    RispondiElimina
  12. utente anonimo1 ottobre 2009 22:04

    Quindi, visto che il weekend prossimo vengo dalle tue parti beccherò solo casino, e dovrei riprogrammare la discesa infrasettimana?


    Max (molto amico anche di Sky)

    RispondiElimina
  13. utente anonimo3 ottobre 2009 14:34

    Non lo so praticamente quella sera mi hanno colpito, le preferisco di piu' cosi' che da elfe. La scenografia di tommassini ha amplificato il giudizio sull'esibizione.

    Oh poi non lo so, quella sera mi sono piaciuti pure i tokio e la canzone la ascolto spesso.

    Cioè non sono proprio il mio genere, pero' la canzone non è malvagia.

    Mi è venuto un solo commento per la prima volta, forse sto guarendo.

    Coraggio!

    RispondiElimina
  14. utente anonimo3 ottobre 2009 14:35

    Il commento precedente è il mio. Mi dimentico sempre di firmare ma se mi iscrivessi sarebbe pure piu' semplice ma è che sono pigro.

    No, non sto guarendo ma proprio per niente.


    daniele

    RispondiElimina