Paranormal Activity

  

A me i film horror son sempre piaciuti. Il vero problema è trovare dei film che siano veramente spaventosi ché il più delle volte o hanno delle trame soporifere e tutte uguali tra loro con la vittima che scappa al piano di sopra per rifugiarsi non si sa dove, per poi venir fracassata a metà scala. Oppure sono semplicemente sciocchi e se spaventano è solo per i forti sbalzi sonori. Questo Paranormal Activity sembrava diverso dagli altri prodotti horror e si proponeva come il caso cinematografico dell'anno per due motivi: il primo è che è costato solo 15 mila dollari, praticamente quanto una borsa di Louis Vuitton e il secondo è che viene distribuito come il film più terrificante e spaventoso dell'anno e effettivamente ora che ci penso non è che nella pubblicità possono dire "Paranormal Activity, il film che è carino, ma non aspettatevi nulla di particolare perché non succede nulla fino alla scena finale". La trama è presto detta, c'è questa giovane coppia di fidanzatini che si trasferisce in questa grande casa (che per la cronaca è l'abitazione del regista Oren Peli) e iniziano a sentire dei rumori sospetti tanto da volerli documentare tramite telecamere. Ebbene, lo stile è in perfetto The Blair Witch Project, con l'occhio della telecamera che è il punto di vista del telespettatore e questo Paranormal ripercorre anche le stesse identiche tappe di Blair Witch con un inizio con la presentazione dei personaggi e poi le prime rivelazioni paranormali con la suspence che cresce ma non succede nulla e poi la scena finale con il "Buuuu!" che fa saltare dalla poltrona, ma succede tutto così in fretta che se sbattete gli occhi vi perdete l'unica scena interessante del film. Paranormal Activity non sarebbe neanche male, se fosse il primo esempio di questo tipo, ma sfortunatamente per lui arriva dopo una serie di pellicole che si sono scopiazzate a vicenda l'una con l'altra e quindi già sappiamo cosa ci aspetta e forse la cosa che fa più paura nel film, è l'arredamento della casa che neanche mia zia in campagna metterebbe quei mobili.
Ed ora una notizia di quelle che non interessano a nessuno. Pare che il regista avesse pensato ad un altro finale per questo film, ma che poi Steven Spielberg, arrivato in possesso della pellicola, gli abbia consigliato una conclusione più d'impatto e allora... qui sotto vi metto i due finali che non vedrete mai al cinema. 
 
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

28 commenti:

  1.  Insomma è tranquillamente perdibile....non li fanno più gli horror di una volta, signora mia.

    RispondiElimina
  2. Spero che il finale visto al cinema sia un pelino meglio, perché questi  fanno alquanto schifo.

    RispondiElimina
  3. Ecco, no, io questi tipi di film li scarto a priori se no poi non dormo la notte.

    RispondiElimina
  4. utente anonimo8 febbraio 2010 13:34

    Per il momento ho deciso di soprassedere. So gia' che subiro l'effetto pscicologico del film e quindi durante la notte sara' dura chiudere occhio.
    Pero' l'ho gia' parodiato.
    hihihihi


    daniele

    RispondiElimina
  5.  quindi lo evito ? naggia e io che volevo un po' di horror, dovro' continuare a vedere "porta a porta'  a no scusa quello e' trash puro. buona settimana !

    RispondiElimina
  6. utente anonimo8 febbraio 2010 14:14

    Secondo me sono quei film che se li guardi ti sembrano un'idiozia, pero' poi se ci ripensi la notte, non ti fanno dormire. toccano alcuni nervi scoperti, quindi penso che il successo del film sia dovuto a questo.
    Che poi era un ex programmatore di videogiochi l regista. Vedi che casa si è fatto, con la piscina.
    Il suo prossimo film da regista è Area 51, ad alto budget.

    Daniele

    RispondiElimina
  7. utente anonimo8 febbraio 2010 14:23

    Spero il vero finale sia un pò più eccitante..perchè questi due che hai messo son cosi lenti e scontati da far ridere...mi sa che ci stan più fenomeni paranormali  sotto le mie coperte che in tutto questo film ahahahhah

    favolosamente-IO

    RispondiElimina
  8. utente anonimo8 febbraio 2010 14:41

    Io so solo che ogni volta che becco la pubblicità su Sky tolgo il volume e guardo il soffitto e conto almeno almeno fino a venti.

    MaxCagasotto

    RispondiElimina
  9. MaxCagasotto:
    Fidati, che quello che si vede nel trailer, è lo stesso che si vede nel film. Però il film dura 90 minuti in più.

    favolosamente-IO:
    Ma buongiorno.
    Si, il finale è decisamente più d'impatto. Diciamo anche che è la parte del film più interessante e spaventosa, quindi non ve la racconto.

    Ora mi verrebbe da chiedere che tipo di fenomeni paranormali accadono sotto le tue lenzuola... ma ho quasi paura di sentire la risposta.

    Daniele:
    Ti dico anche una cosa, che certi film bisogna vederli a casa sul divano con le luci spente. Allora l'ansia sicuramente sale. Ma al cinema con i ragazzini che sgranocchiano il pop con e quelli che parlano dei cazzi loro, quelli che ridono durante le scene di paura, quelli che commentano a voce alta tutti i dettagli del film e la pausa del fine primo tempo (odio i cinema che ancora hanno l'intervallo), no non se po' fà. La gente sa essere proprio stupida alle volte...

    Teo:
    Vale la stessa risposta che ho dato a Daniele. magari visto in un altro contesto fa il doppio della paura. Però non è di certo il film più sconvolgente degli ultimi trent'anni. Ecco.

    daniele:
    Bhé, che aspetti a mandare il link della parodia?
    Comunque io ho dormito come un sasso...

    signorponza :
    Ma magari trovassi un film che non mi fa dormire la notte... voglio dire, se uno va sulle montagne russe è perché vuole urlare al momentod el giro della morte. Se invece ti ritrovi su un binario dritto... che delusione.

    zagial:
    Si, si, il finale del film è moooolto meglio. Paradossalmente è il momento più spaventoso di tutta la pellicola.

    ItalianPsycho:
    Signora mia, l'ultimo film che mi ha messo l'ansia è stata la scena di Fuoco Cammina con Me quando Bob ammazza Laura nel vagone del treno. Ho ancora i brividi. Però son passati 8 anni.

    RispondiElimina
  10. Molto carino il confronto del prezzo con la borsa di Vuitton!
    il film ancora non l'ho visto ma non appena mi sottopongo alla visione torno a vedere il finale alternativo!

    RispondiElimina
  11. utente anonimo8 febbraio 2010 16:39

    sono visceralmente attratto dagli horror.. ricordo che da bambino mia madre mi rammentava di non guardare Nightmare che poi puntualmente sognavo nelle poche ore che dormivo.. oppure nelle notti horror estive guardavo i classici con lei (argento, soavi e compagnia cantante).. ma alla fine lei passava più tempo ridendo che mi sdrammatizzava tutto! col tempo e col superamnto dei fatidici 14 anni sono passato ad affittare (ah.. le vecchie vhs e le videoteche) film horror un pò più seri dove il tema religioso-demoniaco era un fattore chiave.. ecco quelli mi terrorizzano. come pure paranormal activity. quando cominciano ad esserci eventi che possono essere difficilmente razionalizzati allora ecco che mi cago addosso. demoni, presenze, negromanzia, tavole di Ouija (quelle per le sedute), possessioni.. questi film li guardo e puntualmente non dormo anche per qualche giorno fino a quando il sonno è talmente importante che non c'è presenza che tenga! non vedetelo io non ho dormito 2 gg eppure l'ho guardato a mezzogiorno in streaming.. quindi zero atmosfera! :°°

    efy

    RispondiElimina
  12. efy:
    Invece per me è l'opposto, gli horror mi fanno tanta più paura, quanto meno ci inzeppano dentro mostri, spiriti o presenze demoniache. A me spaventa il pazzo che pere la brocca e ti ammazza senza motivo. Questo Paranormal non mi ha fatto proprio né caldo e né freddo.

    daniele:
    Ma mandato dove? Doooveee???

    Cinefilante:
    Fidati che i finali alternativi li puoi vedere e non ti cambia di sicuro la vita...
    Comunque se decidi di vederlo, poi voglio leggere il tuo commento.

    RispondiElimina
  13. utente anonimo8 febbraio 2010 17:04

    qui su splinder via messaggio privato.

    daniele

    RispondiElimina
  14. daniele:
    Zero. Non mi è arrivati nulla...

    RispondiElimina
  15. daniele:
    Ecco, 'mo si.
    E direi che con questo video ti sei sputtanato abbastanza... ehehehehe.

    RispondiElimina
  16. hihihihhi

    vabbe' dai era per riderci su.

    daniele

    RispondiElimina
  17. Va beh, scusate... E perché noi non possiamo vedere 'sta parodia?? :-(
    E comunque mi so letto pure il finale "vero"... Accidenti al meglio!!

    RispondiElimina
  18. utente anonimo8 febbraio 2010 17:37

    @zagial

    no niente è che sono timido e quindi non sono pronto per andare in  mondovisione.

    daniele

    RispondiElimina
  19. utente anonimo8 febbraio 2010 18:11

     Sai ..a volte succede che...la notte nel pieno silenzio di camera mia ( isolatissima )...mi sveglio all improvviso.. e noto un rialzamento delle mie coperte proprio nella parte diciamo.....lì.....ecco...!! succede spesso...come se qualcosa di ...duro... spingesse  le lenzuala verso l alto...e la tachicardia aumenta..come una possessione direi ....

    Dovrò chiamare l esorcista??

    ahahahahahaahahahah



    Favolosamente - IO

    RispondiElimina
  20. Se vuoi un buon horror recente cerca Carriers. In italiano è al solito tradotto male, con 'virus assassino', ma puoi dedurre che è del genere post-apocalittico. Non pensare a orde di zombie alla Romero, splatter o abomini come io sono leggenda (mooolto meglio il libro)  ma, forse proprio per questo, è davvero ben fatto.

    Chris & Valerio

    RispondiElimina
  21. utente anonimo9 febbraio 2010 14:16

    lord! che te devo dì.. come vedi oggi non ho dormito e mia madre mi ha fatto la paternale per essermi alzato tardi.. mi basta anche solo leggere queste cose che subito.. uff.. sono un fifone :(

    diciamo che ha aiutato pure il messaggio d River a questo link: http://www.river-blog.com/2009/01/26/sedute-spiritiche-a-me-fanno-paura-storie-dai-river-lettori/

    mamma mia che cose brutte :°°

    EFYfone :P

    RispondiElimina
  22. oh ecco, avevo già programmato il mio mercoledì sera e ora mi tocca pensare a qualche alternativa

    RispondiElimina
  23. Carriers ha delle buone idee ed è girato bene pero' non lo definirei un horror.
    Piu' che spaventare crea tensione e quel senso di sgomento quando assisti a qualcosa che in fine dei conti potrebbe realmente succedere.

    daniele

    RispondiElimina
  24. daniele:
    Qualcosa che potrebbe realmente succedere?
    Potrebbe succedere che un demone invisibile lascia delle impornte su uno strato di borotalco gettato in terra? Mapperfavore...!

    Jimmuzzu:
    Vabbé, ma magari a te spaventa... che ne so... so' gusti.

    EFYfone:
    Meglio che sto zitto sennò le prese per il culo fioccano.

    Misspulce:
    No, non l'ho vista sta cosa, non sono tipo che perde molto tempo si FB.

    RispondiElimina
  25. Lord parlavo  del film carriers.


    daniele

    RispondiElimina
  26. daniele:
    Ah, scusa, mi ero perso la prima parola.

    RispondiElimina
  27. Be' con la memoria che hai non mi stupisco.hihihihihi

    daniele

    RispondiElimina
  28. io a essere sincero mi sono abbastanza cagato addosso pero' penso dipende molto dal mood della sala. Tipo se la gente strilla e tutti sono lì tremebondi entre + facilmente in uno stato di "sospensione del giudizio" e a quel punto lì il gioco e' fatto

    palbi

    RispondiElimina