Giustizia Privata

 
Diciamo subito le cose come stanno: il film parte alla grande e poi si sgonfia come un soufflè venuto male.
Giustizia privata sbarca in America con il titolo Law Abiding Citizen che tradotto significa qualcosa come Cittadino Rispettoso della Legge, solo che alla Moviemax, dovevano avere quello che fa le traduzioni in ferie e così Law Abiding Citizen, diventa magicamente Giustizia Privata. Ma ormai non mi stupisco più di nulla.
La pellicola parte che è una bomba; due assassini entrano nella casa di Gerard Butler (che tutti ricordiamo per i suoi addominali in 300 che Dio lo abbia in gloria) e prendono a mazzate tutti quelli che incontrano e moglie e figlia ci rimangono stecchiti e lui invece si salva per miracolo e non sbuffate, perché fino ad ora vi ho raccontato tutte cose che si vedono anche nel trailer e vi assicuro che i primi 15 minuti del film sono da trattenere il respiro stringendo il bracciolo per la tensione.
I due criminali ricevono una pena ridicola per colpa di un avvocato rampante che accetta il patteggiamento e così il buono Gerard decide di progettare la propria vendetta, perché il sistema deve rendersi conto che è stato commesso un errore.
Da qui inizia il disastro. Butler si trasforma in Dexter Morgan e rapisce uno degli assassini e lo paralizza con una tossina e lo lega e lo fa a pezzi proprio come farebbe il personaggio del telefilm e poi ci sono un po' di vaccate sparse qui e lì, come il sindaco che indice il coprifuoco in tutta la città per cinque avvocati che sono saltati in aria (mapperfavoreee...) e insomma, man mano che la pellicola scorre, la sceneggiatura diventa sempre più imbarazzante fino ad arrivare alla fatidica scena finale e qualcuno dovrebbe avvisare lo sceneggiatore che Prison Break non se lo è visto solamente lui e che scopiazzare l'epilogo di quel telefilm, non è per niente una trovata geniale. Anzi.
Con la delusione dipinta sul volto, esco dal cinema ripensando a tutto quello che non quadrava nel film (praticamente tutto se escludiamo i primi 15 minuti) e però una cosa ve la devo proprio dire: la scena dell'arresto con Gerard Butler che si spoglia tutto nudo, bhè, quella è un pezzo di alta cinematografia...
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

9 commenti:

  1. Perchè tutti si ricordano di 300 (che io ad esempio NON ho visto) e nessuno ricorda che il Gerard è entrato al cinema (come attore e NON come spettatore, eh?) vestendo i panni di Erik, Fantasma dell'Opera?!

    (E lo dice uno che il musical originale l'ha visto 5 volte e il sequal solo 1, per fortuna...)

    OK, troppo belloccio per essere un uomo che dalla vita ha avuto una sfiga dietro l'altra ma se Andrew Lloyd Webber l'ha scelto, una ragione ci sarà stata, no?!
    Avrebbe fatto meglio a scegliere Banderas come si ventilava prima delle riprese, ma anche lì la "bellitudine" era sprecata..
    Ma almeno Banderas canta VERAMENTE bene.

    Ok, sono andato "un po'" OT... Ma era solo per mettere i punti sulle "i" che tutti credono che 300 sia stato il suo primo film da protagonista.
    Ma anche no..
    :-)

    Poto

    RispondiElimina

  2. Come sempre mi trovi d'accordo. Il film, merita di essere visto, solo esclusivamente,  per Gerad, il quale non disdegna  troppo a spogliarsi, anche in altri suoi film. (hai visto "The Ugly Truth"?) 

    Non parliamo poi, delle traduzioni dei titoli originali, in italiano.                   Per accattivarsi una certa fetta di pubblico incolto e buzzurro si stravologono completamente, rendendoli a volte ridicoli, altre volte bizzarri, stravolgendone il messaggio originario, l'intento del regista e magari qualche citazione.

    Inoltre, secondo me, dovrebbero essere tutti visti in lingua originale, perdono molto con il doppiaggio.  

    RispondiElimina
  3. Alfiere111
    il film The Ugly Truth (La Dura Verità... altra traduzione che lasciam perdere...), non lo ho visto, ma il trailer pareva molto simpatico anche se il rischio stronzata è sempre dietro l'angolo.
    Magari lo recupero.

    Poto
    E indovina un po' perché tutti si ricordano di 300 e non dei suoi 16 film precedenti?! Cioè, non è che ci vuole questa laurea in astrofisica per capirlo...

    RispondiElimina
  4. Insomma, con la foto che pubblichi ci risparmi 7 euro di biglietto ahahahah

    RispondiElimina
  5. Non c'è niente da fare, ormai quando la trama è: "protagonista con moglie e figlio massacrati dai cativi, vendetta vendetta vendetta", a me sembra sempre che tutti acopiazziono il Gladiatore cambiando solo i costumi. E sicuramente anche il Gladiatore avrà scopiazzato qualcos'altro, che non è che Scott abbia avuto sta genialata pure lui, ma io son fermo a quello con la memoria...

    Max

    RispondiElimina
  6. Ma perché per farsi arrestare si spoglia nudo??
    Cioè, non che la cosa mi dispiaccia, ma... Perché??

    RispondiElimina
  7. zagial
    Si spoglia per due motivi:
    Il primo è che in questo modo tira su un po' l'ormone e da un senso a questo film altrimenti inutile (il regista lo sa e quindi lo fa spogliare)
    Il secondo (quello forse più accreditato) è che in questo modo dimostra di essere disarmato e la polizia non gli spara ancor prima di aprire la porta.

    Alfiere111
    Ok, adesso facciamo la lista di tutti i film dove fanno una strage di parenti e l'unico sopravvissuto si prende la sua vendetta?
    Io dico Kill Bill

    Max
    Il Gladiatore non lo metto proprio proprio nella lista dei miei film preferiti. Ecco. Anzi, se posso permettermi era proprio una baracconata americana.

    Pimpulu79
    Ma no, è l'effetto delle torce dei poliziotti che lo fa sembrare chiaro. E poi fidati che anche avesse avuto le chiappe bianco latte... bhe insomma... tanti cari complimenti.

    NoirPink
    Direi che al massimo si può affittare in dvd in una sera d'inverno con 6 gradi fuori e la pioggia battente.

    RispondiElimina
  8. E' che io sento tutto il Colosseo che incita "Massimo.....Massimo...." e io mi gaso come una lattina di coca nella lavatrice. Vabbè, sò un rgazzo semplice io, con un filino di problemi di ego. Ma giusto un filo...

    Max (DecimoMeridio)

    RispondiElimina
  9. Il primo motivo l'avevo intuito, il secondo non c'avevo proprio pensato... Sai, non sono mai stato arrestato (sopratutto non per aver fatto a pezzettini un uomo)...

    RispondiElimina