Buried


Lui è un regista spagnolo che si chiama Rodrigo Cortés e per questo lavoro è stato anche premiato al Sundance Film Festival e sulla locandina hanno scritto: un thriller intelligente e pieno di colpi di scena [...] che renderebbe orgoglioso Alfred Hitchcock. Ora, diciamo subito le cose come stanno; Alfred ci si pulirebbe il culo con questo film. Perché siamo seri, il grande merito del regista, è quello di aver girato 94 minuti di pellicola con un solo attore rinchiuso in 3 metri di cassa da morto, ma l'ancor più grande demerito, è quello di averlo voluto portare sul grande schermo allungando il brodo con scenette inutili e spesso ridicole. Mi spiego meglio.
La storia è quella di Paul che si risveglia sepolto vivo dentro una cassa di legno e con lui solo pochi oggetti tra cui un telefono cellulare e una matita e dovrà, dapprima capire perché è finito lì dentro e poi trovare il modo per uscirne. Fine. Avrei gridato al capolavoro se fosse stato un cortometraggio di 20 minuti realizzato da uno studente di cinematografia, perché effettivamente l'idea è proprio buona e Rodrigo Cortés è bravissimo a mantenere alta la tensione mediante un sapiente uso di inquadrature e primissimi piani, ma possibile che nessuno abbia mai tempo di parlare al telefono con questo poveretto che chiede aiuto a tutta la rubrica? Veramente quella tipa preferisce andare a fare la spesa piuttosto che dedicargli cinque minuti? E la scena con il serpente era veramente necessaria o serve solamente ad allungare il brodo?? Insomma, alla fine della fiera il film è godibile, ma pare piuttosto un esperimento e un esercizio di stile fine a se stesso, piuttosto che un film vero e proprio.
Se consiglio di andare al cinema per vedere questo film? No, a meno che non sia un pomeriggio freddo e piovoso. Se consiglio di tenere d'occhio il protagonista nonché unico attore? Assolutamente si.
Lui è Ryan Reynolds e segnatevi questo nome, perché son sicuro lo risentiremo spesso e è noto alla cronaca per essere il marito di Scarlett Johansson e secondo me somiglia anche parecchio a quell'inespressivo di Ben Affleck, però lui è molto più bello e... non so se vi dice nulla, ma era quello che faceva innamorare Sandra Bullock in Ricatto d'Amore. Vabbé, capisco che i film con Sandra non si li vede nessuno e allora vi dico che prossimamente vestirà i panni del supereroe Lantarena Verde e insomma, lo sanno tutti che se non sei abbastanza gnocco, il ruolo del supereroe buono non te lo fanno fare e poi scusate, Scarlett poteva sposarsi con un cesso?

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

11 commenti:

  1. favolosamente-io24 ottobre 2010 18:44

    ah ecco...dovevo andare a vederlo..! Però per i claustrofobici deve essere un film di grande effetto!!
    Forse meglio paranormal 2

    RispondiElimina
  2. era proprio lui l'attore che ti dicevo! questo a ben afflec "je piscia n'culo"

    CLaudio ;)

    RispondiElimina
  3. quando dico che non capisci niente, intendo dire che proprio non capisci niente!!!! :)

    RispondiElimina
  4. >>>favolosamente-io
    Credo che i veri claustorfobici non vadano neanche al cinema...
    (Paranormal 2 me lo evito volentieri)

    >>>Claudiano
    Complimenti per la raffinatezza (però concordo).

    >>>Charlie
    Motiva queste tue ingiurie.
    Comunque tu e il cinema siete proprio come l'acqua e l'olio...

    RispondiElimina
  5. Lo devo vedere. Sembra interessante. E forse al sundance ci vado, speriamo.

    daniele

    RispondiElimina
  6. Io nn so se lo vedrò mai, l'idea della bara... mi fa star male...

    Lui è bono sì... lo conoscevo bene... e il film della Bullock l'ho visto e mi è anche piacciucchiato... :D

    RispondiElimina
  7. No no, non esiste recensione semi negativa che regga; io in qualche maniera, prima o poi, me lo voglio vedere 'sto film!!

    RispondiElimina
  8. >>>daniele
    Bhe allora se lo vedi poi torna qui che voglio sapere il tuo parere.

    >>>Skymino
    Io non vedo i film con la Bullock. E' più forte di me.

    >>>Enrico*
    Guarda, non è complicato, basta comprare il biglietto e entrare in un cinema...

    RispondiElimina
  9. E prima di stare con la Scarlett stava con quella sciatta della Morrissette la quale – cito Diego de La Pina; e sono d''accordo – in qualsiasi modo la metti, sciatta rimane.

    VH

    RispondiElimina
  10. Ma dai...povera... :D alla fine nn è male... l'avevano anche candidata per qualche premio per quel film...

    RispondiElimina
  11. >>>vanity hair
    Si, si, sapevo di quella liaison e concordo: la Morrissette sta bene solo in tuta dell'adidas

    >>>Skymino
    Ma mica avrai messo nella stessa farse le parole "non è male" e "Sandra Bullock"???

    RispondiElimina