Matt Cardle vince X Factor UK 2010


Si chiude il sipario anche su questa settima edizione dell'X Factor britannico che a dire il vero ho seguito un po' a spizzichi e bocconi (come direbbe mia nonna), ma che ha riservato grandi sorprese e tante emozioni. Non ha caso quest'ultima puntata ha letteralmente paralizzato il Regno Unito, per uno show che dopo sette anni continua a non stancare mai e mica come il nostro X Factor che invece è stata l'edizione più brutta che l'uomo ricordi e che sono sicuro anche l'X Factor Armeno ci avrebbe appassionato di più. E giuro che in Armenia lo stanno facendo veramente X Factor, non me lo sono inventato io! Lo dice Wikipedia e X Factor in armeno si scrive ԻՔՍ-ՖԱԿՏՈՐ. Vabbè, mi sa che sto veramente divagando.
I vincitori delle precedenti edizioni del programma inglese, hanno fatto fatica ad affermarsi al di fuori dei confini anglosassoni, ma non dimentichiamo che questo show ha creato praticamente da zero, star del calibro di Leona Lewis e Alexandra Burke, forse le uniche due cantanti ad aver ottenuto un reale successo anche oltre oceano. Questa settima edizione, sarà ricordata probabilmente per la presenza di Cher Llyod, amatissima dal popolo di facebook, ma fatta fuori ad un passo dalla finale e comunque secondo me dovrebbe ringraziare tutti i santi in paradiso per essere arrivata fin lì, perché a me è sempre sembrata solo una grande cagna e sono ore che sto pensando ad un sinonimo di cagna, ma l'unica cosa che mi viene in mente pensando a lei è cagna. Ascoltatela e poi giudicate voi stessi che io fossi stato in Will.i.am avrei stoppato la musica e le avrei dato due sberle.


A contendersi l'ambito premio finale rimangono quindi la Rebecca Ferguson che è tanto brava, ma qualche volta esagera con gli strilli e poi gli One Direction capitanati da Simon Cowell creatore del programma e in fine il favoritissimo Matt Cardle diretto da Dannii Minogue che sappiamo tutti quanti essere la sorella della più conosciuta Kylie e anche Dannii fa la cantante, solo che lei fa una canzone carina ogni secolo... il che significa che nella sua vita ha fatto una sola canzone decente.
Durante la serata finale, Rebecca per stupire il pubblico si gioca la carta Christina Aguilera. Ok, ok, sappiamo tutti che Christina in questo periodo non se la passa proprio bene e che il suo album Bionic ha venduto 37 copie in tutto il modo e che il suo film tanto atteso Burlesque si è rivelato essere peggio di quelli girati da Mariah Carey e Britney Spears e però una cosa bisogna ammetterla: che Christina Aguilera ha cantato una delle canzoni più belle del 2002 e Rebecca questo lo sa e decide di esibirsi in coppia con Christina proprio con Beautiful. Vabbé, Christina ormai è completamente pazza e lo si capisce da come canta la sua canzone e mi aspetto di vederla tra qualche mese rasata a zero come fece Britney prima di lei. L'altro video invece, è l'esibizione di Rebecca in Distant Dreamer, che esegue non senza qualche sbavatura.

 

Anche Matt Cardle prova tutti i mezzi per far alzare le sue quotazioni e infatti durante la settimana ha il tempo per far uscire un suo video in cui appare seminudo per pubblicizzare uno spray abbronzante. Voglio dire, il ragazzo ha capito immediatamente come funzionano questi giochi e quindi via le maglietta e via pure i pantaloni yippihaee!! Per la finale si presenta sul palco insieme a Rihanna, altra icona pop che ha avuto una piccola defaiance con l'album Rate R, al punto che ne ha dovuto poi sfornarne uno in fretta e furia, registrandolo praticamente i pezzi in aeroplano per quanto è uscito a tempo di record che poi se proprio vogliamo dirla tutta, Rated R era indubbiamente un disco particolare, ma aveva una sua dignità, Loud invece fa semplicemente cagare e si sente che è stato messo insieme con canzoni prese a destra e sinistra senza un vero progetto alle spalle. Segue la performance di Matt che canta il brano di Biffy Clyro, When We Collide e poi il suo duetto bollente (nel vero senso della parola), insieme a Rihanna che per l'occasione sfoggia un'acconciatura cotonata che neanche Latoya Jackson ai tempi d'oro e poi un vestitino discreto che ha uno spacco che parte da terra e le arriva sotto l'ascella e se per caso qualcuno non lo avesse capito, non porta le mutande.

 

Ok, senza che la faccio troppo lunga, Matt batte Rebecca. Terzi invece gli One Direction che sinceramente non mi piacevano proprio e mi sembravano dei Take That versione lattanti e cessi. Matt Cardle è il vincitore di X Factor Uk 2010! Sotto il video della proclamazione. Ahhh!!, quanto mi emozionano le proclamazioni...!

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

0 commenti:

Posta un commento