Il tabù dell'età

Tony Ward, 47 anni - Dolce&Gabbana Uomini by Mariano Vivanco
C'è questa storia  vecchia come il cucco, di associare gli omosessuali al mondo femminile. Voglio dire, siamo finocchi, ma rimaniamo pur sempre maschi perdio!
E invece ci sono questi luoghi comuni che ci vorrebbero tutti effeminati e magari c'è ancora qualcuno che ci crede dei maschi mancati e chi si immagina che nella nostra intimità andiamo in giro vestiamo da donna.
Intendiamoci, magari c'è anche chi lo fa (vestirsi da donna intendo), ma fare di un filo d'erba un fascio è sempre sbagliato e però ok, ammetto che i luoghi comuni nascondono sempre un fondo di verità e quindi  è vero che abbiamo alcuni comportamenti lievemente femminili e i gay sono spesso ritardatari come le donne e non sappiamo distinguere un motore da un radiatore e poi c'è anche questo piccolo difettuccio che non riusciamo a dire di no davanti a una vetrina con la scritta "saldi" e adoriamo strisciare il bancomat come se i soldi non fossero nostri e siamo fissati con la linea e diciamo di essere perennemente a dieta e ci lamentiamo del nostro aspetto e ci troviamo le maniglie dell'amore anche quando il nostro strato epidermico è sottile come un foglio di carta velina.
È come se nel nostro DNA avessero messo tutti i peggiori difetti del mondo femminile. Compreso il fatto di non voler mai rivelare l'età, neanche fossimo Valeria Marini.
Io a dire il vero sono un po' fissato con l'età e infatti una delle domande che faccio più di frequente quando conosco una persona è: - Ma tu quanti anni hai? -. Bho, forse sono un maleducato del cavolo, però penso non ci sia nulla di male a chiedere l'età. Nel senso, invecchiare è una cosa che non dipende da noi e magari  dovremmo vergognarci per quello che diciamo o come ci comportiamo, ma di certo non ha senso vergognarsi della propria età.
I peggiori sono quelli che rispondono: - Tu quanti me ne dai? -, no ecco, io sono una frana nel decifrare l'età delle persone e solitamente faccio delle figure così misere, che ormai ho imparato e dico sempre cinque anni di meno rispetto all'età che ho pensato. In fin dei conti tutti vogliono sentirsi dire che dimostrano meno anni di quelli che hanno e quindi anche se il loro aspetto è quello della mummia di Nefertiti, io dimezzo.
Un discorso completamente a parte è invece il mondo delle chat gay, dove vige la stessa regola che vale per le dimensioni del pene: ognuno scrive quello che vuole.
Quindi vedi i profili di questi quarantenni palestrati, che dichiarano di avere 33 anni, ma ci sono anche i trentenni che scrivono di averne 25 anni e io non capisco come non si rendano conto che farebbero più bella figura se scrivessero la loro vera età, perché certe volte ci si imbatte in delle foto che... voglio dire... ma davvero preferisci farci credere che sei un venticinquenne sfigato e con le zampe di gallina attorno agli occhi, piuttosto che dichiarare i tuoi quarant'anni suonati? Suvvia...
Io un tempo ero io il più piccolo della compagnia e mi vantavo della mia età e mi piaceva essere il più piccolo perché mi faceva sentire coccolato e anche molto precoce. Poi gli anni sono passati e ho conosciuto ragazzi più giovani di me e siamo diventati amici e adesso che ho (quasi) 32 anni, esco anche con dei tipi che ne hanno dieci di meno e che non perdono occasione per farti sentire un vecchio bacucco mostrando i loro fisici tonici o facendoti notare che il termine "ritmato" non si usa più dagli anni ottanta.
Certe volte mi viene anche da pensare che sarebbe bello bloccare il tempo e rimanere per sempre a quest'età e con questo aspetto fisico, proprio come un vampiro di Twilight.
A 24 ani pensavo che quella sarebbe stata l'età più bella della mai vita e speravo di crescere il più lentamente possibile e ho fatto delle esperienze così belle che avevo paura di non riuscire più a sentirmi in quel modo. Poi ho compiuto 28 anni e ho pensato che quella fosse l'età più bella della mia vita. Quando sono arrivati i 30, ho pensato che invece era quello il periodo migliore. Il fatto è che si cresce e si matura e quando si sta bene con il proprio spirito e il proprio corpo, non si rimpiangono gli anni passati e forse si rimpiangono i tempi passati, ma ci si guarda con un pizzico di divertimento. Adesso che sto per compierne 32, penso ancora che l'età più bella sia questa che sto vivendo e finalmente sto cominciando a fare quello che mi piace e prima probabilmente ero troppo ingenuo e ora mi sento più saggio e completo e non cambierei la mia età per niente al mondo e mi sento felice.
Ovvio che spero di rimanere di quest'idea e spero di diventare un quarantenne fico e spero di non vergognarmi della mia età e di non calarmi gli anni in modo ridicolo e spero di invecchiare con dignità e non diventare un uomo schiavo delle creme anti-età  e mi auguro di non controllare in modo preoccupato e impazzire per ogni nuova ruga di espressione che spunta sul viso e spero di poter dire anche tra dieci anni: - Questa è l'età più bella! -.
In fin dei conti immagino che sia la felicità il vero motore che non ci fa pensare al tempo che passa, ma che invece ci fa vivere la vita sul momento e senza rimpianti e io spero di invecchiare in modo felice.
Del resto la vita è proprio strana: quando sei giovane non vedi l'ora di crescere e arrotondi l'età per eccesso e hai ancora sedici anni, ma vai in giro dicendo - Quasi diciotto! - e poi  i diciotto passano così velocemente, che e arriva il momento in cui non parli più della tua età e la tua data di nascita sparisce da tutti i siti in cui sei registrato e inizi a non mettere più le candeline sulla torta e in un men che non si dica, ti ritrovi a calarti l'età e all'inizio lo fai un po' per gioco e poi ci prendi la mano e bisognerà arrivare a compiere ottant'anni per ricominciare a dire con orgoglio la propria età e allora, quando incontreremo dei giovanotti, li prenderemo sottobraccio e gli diremo con voce tremante: - Eh, ma tu lo sai quanti anni ho io? Quando avrai la mia età... bla bla bla... -.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

49 commenti:

  1. Io non mi calo mai neanche un mese con nessuno ma senza le mie cremine bio e la beauty routine non posso starci!

    RispondiElimina
  2. ah proposito....anche io 32enne

    RispondiElimina
  3. per un po' di tempo, sono stato ossessionato (intendiamoci, in maniera "sana"... non maniacale) dall'età e dall'idea di invecchiare. Non tanto per il fisico, quanto per il tempo che passava inesorabile. Avevo paura di chiudere il periodo dei vent'anni, e invece, 30enne da quasi tre settimane e mi sento nettamente meglio, a mio agio, non l'avrei mai detto. Non so perché, ma mi trovo perfettamente bene in questa nuova fase della vita. Per ora niente creme, ma poi le rughe non sono affatto una cosa brutta...

    RispondiElimina
  4. io rispondo sempre "quanti me ne dai?" e finisce che ogni volta me ne diano 22 (contro i miei 28). non devo neanche sforzarmi di barare.

    RispondiElimina
  5. questo post che hai scritto è molto bello, dimostri di essere una persona matura e consapevole. io ho 45 anni e dico sempre che sono una "vecchia zia" perchè, francamente, ne ho per le palle di tutte le mie coetanee (o più vecchie) che si definiscono "ragazze", lo trovo triste! poi, un conto è l'età del tuo corpo e un conto quella del tuo spirito, e anche questo fa una bella differenza (e non lo dico per consolare gli altri vecchietti come me!)

    RispondiElimina
  6. Anche io sono fissato con l'età, ma non mi accontento di saper quanti anni hai, m'interessa proprio l'anno di nascita!

    E comunque non mi calo l'età volutamente, ma appena mi chiedono quanti anni ho, d'istinto mi verrebbe da rispondere 24 (anche se sono 27). E quando erano 24 mi veniva di dire 18...

    Sono un bambinone (con le rughe)!!

    RispondiElimina
  7. Anch'io 32, nessuno me li da mai tutti, ma a me importa poco: sono e rimarrò sempre un pò stupido, cretino, giocherellone, appassionato di bei ragazzi e se, come succederà, quando sarò vecchio mi accontenterò se me ne daranno dieci di meno e ai giovani farò schifo uguale, vabbè, è il gioco delle parti.... :/

    RispondiElimina
  8. io son 2 anni che dico 27... ma perche il 26 nn mi entrava proprio in testa... adesso che ne ho 27 mi piace come numero ma alcune volte mi scappa 28... sara' che son proprio scemo!!!...

    Biagina

    p.s. se nn riesco per la terza volta pubblicare sto commento.. nn scrivero' mai piu!!

    RispondiElimina
  9. Io ho 21 anni e già mi sento vecchio.E non lo dico con tono dimesso, giacché considero l'invecchiare un processo magnifico e sublimante. Peccato che ad invecchiare sia anche tutto il resto.
    ...
    a volte riesco a farmi tristezza da solo.

    RispondiElimina
  10. Ma porca trò...tutti che si portano bene gli anni qui dentro.
    Possibile che solo a me danno sempre almeno 3-4 in più di quelli che ho?
    Che vita crudele...
    Bel post Lord, il finale poi è quasi commovente.
    Gianlu

    RispondiElimina
  11. a quanto pare sono proprio il piu' vecchio...sono 47 come Tony qui sopra!bel post Lord per essere un vecchio bacucco di quasi 32 anni :-)
    lost

    RispondiElimina
  12. Io ho 40 anni (li compio tra qualche mese) e sono sicuro che dopo toglieranno la data del mio compleanno dal calendario. Si vabbè, la maturità, l'inesorabilità del tempo che avanza, il bello di ogni fase della vita, ma prima dovunque andavo mi davano del tu e d'altronde era normale rivolgendosi ad un bel ragazzo giovane, adesso mi danno del Lei.
    Non si può!!! 40 e basta. Ci risentiamo poi agli 80 quando potrò vantarmene.
    Max

    RispondiElimina
  13. davvero esci con gente di 22 anni?? io esco con gente di 42, così continuo ad essere il pulcino!

    io penso che non sia vero che nel nostro dna ci siano i peggiori vizi femminili. la verità secondo me è che questi vizi sono assolutamente maschili, solo che il macho non è abbastanza uomo da ammetterlo!
    e chiunque bazzichi una palestra non gay ne ha conferme generose!

    RispondiElimina
  14. Ho 43 anni, ma me ne danno almeno 5 di meno. Anch'io dico l'età giusta quando me la chiedono anche se poi cominciano ad infastidirmi con le solite battutine del cavolo. A volte, quando mi chiedono l'età rispondo "Tu quanti anni mi daresti?", ma solo per poter dire "Pensavo mi dessi l'ergastolo!". O.K. ti seguo da un pò ma non ho mai commentato.

    RispondiElimina
  15. Io, come avrai potuto notare :) dimostro qualche anno in più: fin da quindicenne mi hanno sempre dato almeno 6 anni di più. Così come adesso: da quasi 27enne riesco sempre a farmi dire (cavoli, pensavo ne avessi 34!!).
    E posso dire una cosa? Va bene così: conosco un ragazzo che per me è davvero ridicolo, bel tipino si, però un trentenne che si spara iniezioni di botox e acido jaluronico e si lamenta sempre su FB che spende troppo in cremine oil of olaz mi sembra davvero ridicolo. Anche perchè mi aspetto, tra una trentina d'anni, di incontrarlo e scambiarlo per Renato Balestra. Non so se mi spiego...

    (E come non citare il mio ex, di 35 anni, che l'anno scorso dopo esserci rivisti mi ha confessato di essersi fatto fare un lifting?)

    RispondiElimina
  16. "i gay sono spesso ritardatari come le donne e non sappiamo distinguere un motore da un radiatore e poi c'è anche questo piccolo difettuccio che non riusciamo a dire di no davanti a una vetrina con la scritta "saldi" e adoriamo strisciare il bancomat come se i soldi non fossero nostri e siamo fissati con la linea e diciamo di essere perennemente a dieta e ci lamentiamo del nostro aspetto e ci troviamo le maniglie dell'amore anche quando il nostro strato epidermico è sottile come un foglio di carta velina."

    Quanto hai ragione :)

    PS scrivi molto bene, ti seguo da un po' e adoro i tuoi post :)

    RispondiElimina
  17. A me quando mi chiedono: "Quanti anni mi dai?" rispondo sempre: " l'ergastolo"!
    Non so, questa ossessione dell'età mi sembra alquanto ridicola, sarà che non sono mai stato una persona per cui gli altri si tolgono le mutande e le lanciano a mo' di fresbee perchè proprio non ce la fanno a star vestite al mio cospetto ma non ho mai creduto di poter puntare sull'aspetto fisico.
    Mi son sempre sentito maturo, ma maturo intimamente anche a 7 anni.
    Certo che anche io ho provato ad essere il più piccolo della compagnia e poi di botto mi son ritrovato ad uscire o ad avere rapporti molto intensi con amici molto più piccoli di me in un ribaltamento delle situazioni repentino e abbastanza spiazzante.
    Per quanto riguarda le creme e le rughe... bho, ognuno è libero di curare il proprio aspetto come meglio crede, fanno benissimo quelli che si tengono in forma e hanno una cura della pelle attenta e costante, e non metterò certo in ballo il concetto dell'accettazione o della sindrome di peter pan.
    A me non interessa per nulla, mi basta essere ordinato e pulito e poi come diceva la Magnani al truccatore: " Non mi nascondere le rughe, c'ho messo tutta una vita per farmele venire"

    RispondiElimina
  18. @Anonimo delle 14:34
    Mi ero saltato il tuo commento.... vedi io ti risponderei proprio con la storia dell'ergastolo :-)

    RispondiElimina
  19. quando mi chiedono l'eta' rispondo sempre: "ne ho tanti" se poi insistono gli dico la mia eta' oppure gli chiedo quanti me ne danno. Non mi piace molto invecchiare e come me credo sia cosa comune a molti. Credo dipenda molto dal fatto che molto piu' di un tempo oggi tutto si basa solo sull'immagine e sono pochi quelli che vanno oltre. Cercare di ingannare il tempo e' quindi un modo per darsi delle chances in piu' per farsi conoscere anche per le altre cose che magari ci contraddistinguono soprattuto nel mondo gay dove la maggior parte dai 30 in poi ti considera gia sul viale del tramonto non pensando che anche loro arriveranno a quella eta' e non tutti avranno la fortuna di dimostrare meno o cmq di restare attraenti.

    per quanto riguarda le chat/profili internet la prima cosa che guardano e' l'eta' seguita a peri merito con le misure e l'aspetto estetico del resto non frega niente a nessuno; che tu scriva 2 righe o un romanzo nel campo descrizione non frega niente a nessuno. anche chi dice di cercare la relazione o l'amicizia alla fine cerca la scopata.

    RispondiElimina
  20. Anch'io ho 40anni e solitamente me ne danno di meno (in media 5 anni di meno). Ma non me ne frega più di tanto dell'età, perché come te, Lord, ho notato che più invecchio e più mi sento meglio. Come persona, intendo.
    Certo, potendo vorrei avere 10 anni di meno, per quanto riguarda il fisico. Ma non me ne faccio certo un cruccio.
    Post interessante.

    RispondiElimina
  21. Credo che la cosa più importante sia prendersi cura di se stessi, ma soprattutto una grande curiosità verso tutto ciò che è nuovo... insolito e innovativo.

    Però è vero gli uomini ormai mentono più delle donne sull'età... per non parlare del mondo virtuale. Sul web, ormai, tutti hanno un'altra età.

    In ogni caso anche ridere aiuta molto e nel leggere i tuoi post lo faccio spesso... "distinguere un motore da un radiatore" è grande!!

    RispondiElimina
  22. Io dopo questo post ti odio.
    l'ultima volta mi hai detto che pensavi avessi l'età di tuo fratello, quindi in realtà mi hai detto che ero coetaneo di Michy, ma pensavi lo fossi di Fede! AAAAH!

    Il Berlinese!

    RispondiElimina
  23. sarà....ma io ho come l'impressione che questo post sia stato ispirato dallo shock che hai subito ieri sera.... te non ti sei visto, ma nel tuo viso è comparso il terrore e ti sei spianato immediatamente la faccia con due mani appena hai sentito che ti erano stati dati 35 anni!!! stella stellina, al tuo compleanno ti regalerò il cappello gigante di paglia che aveva ieri la madre della marini, cosi fa ombra, nasconde le rughe, e al massimo ti scambiano per una mondina, che fa tanto giovanile....
    poi per sviare i sospetti ti farai accompagnare dal teletubby che ti illuminerà il cammino col suo nasino rosso flash. Poi dì che non te voglio bene!!!!

    RispondiElimina
  24. Io sono uno di quelli che ti ha risposto "Tu quanti me ne dai??" Tu hai risposto tipo Homer "45, 33, 27, 92, 17!!" ahahah

    quando andiamo al cinema (Pardo dei Medici, ovviamente!)

    RispondiElimina
  25. Non ho letto il post...perchè troppo lungo! :-)
    Auguri comunque x 33 anni!!
    Carlo

    RispondiElimina
  26. vabbé, devo essere il solo che si angoscia pensando a quando il lato b cadrà a picco. poi ora sono in fissa con la storia che il sole invecchia e bla bla bla e se non fosse per la vitamina d e una nuance meno verdognola vivrei in una grotta. crescendo, è vero, mi sento sempre più a mio agio e disinvolto ma mica mi farebbe schifo avere costantemente l'involucro di un venticinquenne. ho ventinove anni portati da schifo ;).

    RispondiElimina
  27. Ogni età ha la sua bellezza. Ma a 40 anni mi rode il culo non averne più 30... ecco!

    RispondiElimina
  28. postilla: il mio raga saprebbe smontare e rimontare motori di ogni sorta e in bagno ci sono solo copie di quattroruote ;). l'esp non ha più segreti nemmeno per me. che culo!

    RispondiElimina
  29. Beh, più o meno quello che penso della questione età l'ho scritto nel post sul "ragazzo di 49 anni".

    Però, Lord, da te un quadretto del gay che fa gli urletti davanti alle vetrine dei saldi, si toglie l'età e apre il cofano dell'auto guardando dentro come se ci fose un buco nero tipo le troione russe dei film di Bud Spencer e Terence Hill... insomma!

    RispondiElimina
  30. ma il radiatore non è parte del motore? cioè, sono proprio cose separate?

    RispondiElimina
  31. >>>PD
    Guarda, sulle cremine non ho nulla da ridire, basta che non se ne diventa schiavi. Io non me le metto solo per pigrizia.
    E comunque,se non sbaglio è la prima volta che vedo un tuo commento e quindi volevo darti il benvenuto!

    >>>Ἀμφίων
    Sono perfettamente d'accordo con te. Anche se con i miei trent'anni è arrivata anche la pancia... ma questo è un altro discorso...

    >>>Charlie
    Io odio quando mi dicono "Quanti me ne dai?" Odio. Potrei dirti 35 per il solo gusto di vedere la tua espressione sbigottita.

    >>>carolina
    Sono d'accordo sul discorso età reale e età percepita. Conosco dei 25enni così tristi che potrebbero uscire a cena con mio padre e mio padre si romperebbe anche i coglioni.

    >>>Enrico*
    27, bene. Altri tre anni e entri del circolo dei trenta. Ti aspetto al varco.

    >>>Miky
    Invece da quando mi son fatto crescere la barba, a me me ne danno sempre quattro cinque di più.

    RispondiElimina
  32. >>>Biagina
    E' che tu stai sempre troppo avanti Bia, lavorando nella moda noi siamo appena usciti dall'autunno/inverno e tu invece stai già in fase primavera/estate da un bel pezzo!

    >>>Riccardo
    Bhe, con i tuoi 21 anni adesso puoi votare al senato, che culo eh!

    >>>Gianlu
    Come dicevo prima a qualcun'altro, da quando mi son fatto crescere la barba anche a me danno sempre più anni di quelli che ho. Sticazzi...

    >>>lost
    Grazie Lost, con i 32 anni sono diventato un pochino più saggio... ma proprio poco eh!

    >>>Max
    Allora grande festa per i quarant'anni!!

    >>>Oscar
    Sì, di solito non scarto potenziali amici solo per la loro giovane età. E comunque quello sui difetti femminili era un discorso ampiamente generalista e anche abbastanza ironico.

    >>>Anonimo 16 marzo 2011 14:14
    Forse non dovrei dirtelo perché è il primo commento e dovrei fare il carino con te e dirti che sei il ben venuto e bla bla bla... ma la battuta sull'ergastolo è veramente pessima. Da rimanerci a bocca aperta per quanto è terribile eheheeh!
    Dai, adesso passo ai convenevoli invece, mi fa sempre piacere quando un lettore silenzioso viene allo scoperto, però non mi hai scritto come ti chiami! Anche un soprannome o una sigla mi va bene... dai su.

    >>>Matt
    Se un giorno verrò a dirti che voglio farmi un lifting... per favore, prendimi a randellate sulla nuca.

    RispondiElimina
  33. "mi fa sempre piacere quando un lettore silenzioso viene allo scoperto". Wow, hai anche i lettori che fanno il coming out, sei troppo avanti, Lord!

    PS. Ma a me non mi hai risposto! Ora verserò tutta la notte sul cuscino lacrime inconsolabili :)

    RispondiElimina
  34. >>>sux92
    Ti ringrazio... ehehhe, mi piace scrivere stupidaggini, tutto qui.
    E grazie per aver lasciato il commento, mi fa piacere leggere nuovi nomi.

    >>>Gianguido
    Ecco un'altro simpaticone. Oh già detto all'anonimo di prima che quella dell'ergastolo è una battuta veramente terribile. Cioè, magari è umorismo inglese, non lo so, ma se mi dicessero una cosa del genere io non saprei se ridere o bho... infilarmi degli spilli sotto le unghie, ehehehehe.
    Sai, pensavo al fatto che i gay spesso e volentieri sono un po' troppo devoti alla cura del corpo e non a caso ci sono un sacco di finocchi palestrati e immagino che in parte c'entri anche la sindrome da peter pan che hai tirato fuori tu e il sentirsi desiderabili anche se il tempo passa e l'età avanza. Magari ci scrivo su un secondo pezzo: "il tabù dell'età 2".
    Comunque la frase della Magnani è stupenda, dovremmo tatuarcela sulla pelle.

    >>>SkraM
    Se ti risento dire "ne ho tanti", giuro che ti vengo a cercare e ti faccio sputare i denti uno a uno.
    Tanti... puhà! Ne avrai si e no 25!!!

    >>>Filo
    Grazie Filo, fortuna che il mondo è fatto anche da gente come noi e non solo da Valerie Marini mancate...

    >>>Alfiere111
    Sul web ognuno p quello che vuole essere e sinceramente a me questa cosa non è mai piaciuta. Non a caso ho un blog dove mi son sempre messo in gioco in prima persona; voglio dire, sono così, che senso ha sognare di essere un altro?

    >>>Il Berlinese!
    Ho detto veramente una cosa del genere? Oddio, certe volte non mi regolo...

    >>>Cattivissima
    E invece ti sbagli. Lo avevo già iniziato tempo fa. Ieri mi è solo tornata la voglia di finirlo di scrivere.
    E non ho fatto quella faccia che descrivi tu. La mia era solo una recita...

    RispondiElimina
  35. >>>Andrea Boss
    Ehehehehe!
    Certe volte so essere proprio bionda... comunque ne hai 35 vero?

    >>>Carlo
    Auguri?
    Ma de che???
    A Carlo, la prossima volta leggi il post che è meglio...

    >>>Starsimo
    Il problema di avere un culo da panico, è che poi ti prende l'ansia che un giorno non sarà più così sodo...
    postilla: dovrei cambiare la cinghia alla moto, mi mandi il tuo raga?

    >>>(In)consapevole
    Eheheheeh! Viva la sincerità.

    >>>Roccia
    Si ho letto quel post e sei sempre impeccabile, anche quando non ti commento.

    >>>Max
    Ah guarda, non chiederlo a me! Son finocchio e quindi posso non conoscere queste cose senza vergognarmi...

    RispondiElimina
  36. Ahahah, Lord, mi sono espresso male, dicevo che avrei pianto per il fatto che non avevi risposto al mio commento qui, non per il mio post! :))

    Ora però l'hai promesso: vogliamo il tabù dell'età 2 e anche il terzo episodio della trilogia!

    RispondiElimina
  37. >>>Roccia
    Ah, sì, si, ma ti eri spiegato benissimo e avevo capito che ti riferivi al commento qui... è che non avevo fatto in tempo a rispondere a tutti, ma poi ho rimediato!
    Pensavo che per "Il Tabù dell'età 2" avrei potuto intervistare un quasi quarantenne che si sente ancora giovane... che ne dici se ti faccio qualche domanda? Ahahahaha dai scherzo Roccina....

    RispondiElimina
  38. Lord, che capre, ma come fanno a darti quattro/cinque anni in più... Non capiscono nulla. Vieni da me, io si che me ne intendo... :P

    RispondiElimina
  39. avete presente gli impiegati pubblici fannulloni,che non stanno mai sul posto di lavoro,e quando ce li trovi sono scocciati? e poi una rara volta te ne capita uno che seppure la chiusura è passata da 20minuti senza tante storie sta li a protocollare la pratiche,e la gente neanche gli dice grazie,tanto è tutto dovuto, se i suoi colleghi hanno staccato da un ora si vede che lui è il più fesso...
    Avendo in mente questa scena vorrei dire una cosa sul Lord;che quasi sempre, con infinita pazienza risponde ad Ogni singolo commento.E'un gesto di gentilezza che sono sicuro,in molti apprezzano, per cui Grazie.ecco mi pareva giusto farglielo sapere :)

    McD

    RispondiElimina
  40. @Roccia: Guarda che io non avevo e non ho intenzione nè la necessità di fare coming out (non sono dei vostri). Sono capitato per caso in questo blog e qualche post "innocuo" mi ha strappato un sorriso. Tutto qui. Ma se la pensate così io non torno più.
    by Anonimo delle 16 marzo 2011 14:14

    RispondiElimina
  41. @Lord
    in verita' ne ho compiuti 30 il 16 febbraio <.<

    RispondiElimina
  42. Non invecchieremo mai
    finchè non ce lo sentiremo dentro!

    for you.

    RispondiElimina
  43. Lord, per me puoi intervistarmi quando vuoi, sarebbe un onore, ma su questo tema caschi male: non mi sento giovane eheheheheh

    @Anonimo delle 14.14: c'è stato un fraintendimento: facevo una battuta al Lord per il fatto che ha usato l'espressione "uscire allo scoperto". Un lettore del blog silenzioso che "viene allo scoperto" fa, in senso letterale, coming out, cioè dichiara che legge il blog. Per questo dicevo che il Lord è "troppo avanti".

    RispondiElimina
  44. Pensavo avessi le para per aver compiuto gli anni! ;-)
    Carlo

    RispondiElimina
  45. >>>Miky
    Ma sta tranquillo che non me la prendo per gli anni in più... cioè intendiamoci, se me ne danno un paio in più poco male, voglio dire, indovinare l'età precisa non è mai semplice; ma se me ne danno tipo 10 in più, bhe, allora son dei coglionazzi loro!

    >>>McD
    Ecco, ehmmm... vabbé, grazie... è che mi emoziono quando lecco questi complimenti.

    >>>Anonimo delle 16 marzo 2011 14:14
    Guarda, ha ragione il Roccia, hai completamente frainteso.
    La parola coming out in questo caso non aveva nulla di sessuale, ma era riferita al fatto che da lettore anonimo, sei uscito allo scoperto con il tuo primo commento.
    Figurati se mi metto a prendere in giro i lettori che non conosco e che si palesano per la prima volta!
    Comunque vabbé, non c'è neanche da fare troppe storie se per sbaglio ti avessimo dato del finocchio insomma... oh, mica ti abbiamo detto che sei 'na merda schifosa!

    >>>SkraM
    Ah vabbè, allora siamo tutti sulla stessa barca...

    >>>Nanà Lanuit
    Sono d'accordo. Il vero problema è che alcuni non se lo sentono neanche a sessant'anni e escono la sera indossando smanicati come fossero regazzini di 25.

    >>>Roccia
    Bhe, menomale... almeno uno tra noi è obiettivo!! Ehehehehe...

    >>>Carlo
    Eccerto, se ti limiti a leggere il titolo!

    RispondiElimina
  46. Ecco, io sono uno di quelli che chiede "tu quanti me ne dai?" sapendo che ne dimostro di più e quindi sapendo che questa domanda (o meglio, la risposta) mi farà deprimere.

    RispondiElimina
  47. Ok Lord, sn contento. Se qcuno ti da 10 anni in più, dillo a me, li picchio io... ;)

    RispondiElimina
  48. beato te, io ho sempre pensato, e penso tuttora, che il periodo che sto vivendo sia il più brutto e che peggio di così non potrebbe andare, e che sto sprecando per sempre gli anni migliori della mia vita che nessuno mi ridarà mai!

    RispondiElimina