Il concetto di parcheggio


Dicesi parcheggio: spazio adibito alla sosta dei veicoli.
Ecco, mi sembra quindi chiaro che il marciapiede non è propriamente un luogo da considerare come parcheggio, come anche non lo sono le strisce pedonali o la spazio davanti ai secchioni della spazzatura.
Eppure capisco perfettamente che il termine "sosta dei veicoli" è piuttosto vago e dà adito a molteplici interpretazioni e lasciatemi pure generalizzare, ma quando si tratta di parcheggiare la macchina, diventiamo così fantasiosi che ogni fazzoletto di asfalto, si trasforma un potenziale luogo di sosta.
Ora, sono consapevole che Roma è una città veramente caotica e in alcune zone è più semplice trovare cento euro per terra, piuttosto che posteggiare la macchina e le macchine sono tante e i posti sono pochi e il problema non è tanto questo, quanto il fatto che la gente fa veramente come cazzo gli pare.
Vi assicuro che qui nella capitale, non è difficile imbattersi in scene del tipo che tu arrivi alla tua macchina e ti ritrovi dietro uno che ti ostruisce il passaggio e queste son situazioni sempre molto scoccianti  e la prima cosa che ti viene da fare, è guardati attorno alla ricerca del proprietario e invece l'unica cosa che vedi, sono balle di fieno trascinate dal vento e allora, un po' intimidito, inizi a suonare il clacson ed è sempre una situazione odiosa ché lo sai che il tuo ppeeeeeee! dà fastidio alla gente e però, più passa il tempo e più non te ne frega un cazzo di disturbare la quiete pubblica e arriva il momento che scalpiti come un cavallo e inizi pigi quel cazzo di clacson all'impazzata e d'improvviso arriva il proprietario della macchina, camminando lento.
Ora, uno dei problemi principali della nostra società, è che non accettiamo rimproveri e pensiamo di avere sempre ragione e quindi, quando dopo venti minuti di attesa gli fai notare che - Cazzo, non si può abbandonare la macchina in quel modo! - il più delle volte ricevi anche una risposta del tipo: - Ahò, so' sceso un secondo e nu' me rompe er cazzo te la sto a spostà 'sta machina e statte zitto, no?! -.
Il fatto è che la gente parcheggia dove ha bisogno e non pensa che può rompere ampiamente le palle alle altre persone e se lo pensa, non glie ne frega una ceppa.
Non so se ci avete fatto caso, ma i parcheggi più fantasiosi sono quelli delle Smart messe perpendicolarmente al marciapiede che loro hanno la macchina piccola e pensano di poterla mettere ovunque e invece il muso gli spunta sulla strada di 50 cm e oppure ci sono quelle zone in cui mettono i motorini talmente vicini che non riesci neanche a scendere dal marciapiede e per passare ti devi sedere sulla sella e scavalcare o adesso invece, c'è la moda dei SUV bianchi e se per caso avete ancora il Porche Cayenne nero, allora siete troppo degli sfigati, perché il colore moda di questa stagione è il bianco e allora vedi questi SUV grandi come carri armati, posteggiati di traverso sul marciapiede a bloccare il passaggio alle persone o anche lasciati in seconda fila in mezzo alla carreggiata e non voglio fare il razzista; ma quelli con il SUV bianco sono proprio i più cafoni del mondo e io vi giuro che certe volte mi sale così tanto il nervoso, che vorrei solo prendere una chiave e sfregiargli tutta la fiancata.
Cioè... insomma... ok... lo ammetto... una volta l'ho anche fatto...
Vi spiego: c'erano queste tre macchine posteggiate nello spazio riservato ai motorini e a me rode troppissimo il culo, perché ci sono sempre delle macchine posteggiate nello spazio dei motorini e io tutte le volte son costretto a lasciare il mio scooter sul marciapiede o in altri posti poco indicati e insomma, un giorno arrivo e ero un po' incazzato per conto mio e trovo per l'ennesima volta delle macchine posteggiate sullo spazio dei motorini e allora prendo il telefono e chiamo i vigli e gli spiego che non è possibile combattere tutte le volte con questa storia e loro mi dicono che ho ragione, ma non hanno tempo di mandare una volante per fare un sopralluogo e quella risposta più o meno equivale a un - Lei ha perfettamente ragione, ma non chiami mai più per una stronzata simile...! - e quindi triste e deluso e tradito dal sistema, mi frugo in tasca... prendo una chiave e mi faccio giustizia da solo.
Ok, ok, non mi sto vantando e non sto dicendo di aver fatto un bel gesto e infatti dopo aver visto quella lunga riga bianca sulla fiancata, mi son fatto prendere dai sensi di colpa e ho addirittura pensato di scrivergli un biglietto di scuse del tipo - Mi dispiace molto per il vostro sportello, mi sono pentito, però avete rotto il cazzo con queste macchine lasciate a minchia! -. Alla fine il biglietto non lo ho scritto.
Ecco insomma, lo so che questo post rimarrà senza conclusione e che in questa città le cose vanno così e posso solo fare spallucce e tirare avanti e però sono un po' stufo e poi oggi ho anche discusso con un bastardo e lui stava posteggiando il suo BMW X3 (rigorosamente bianco), nel posto dei motorini e io avevo appena imboccato la strada e lo stavo guardando da lontano e lo ho visto scendere dalla macchina e attivare la chiusura centralizzata e le quattro frecce si sono accese tutte contemporaneamente con un bling bling e quando sono arrivato mi sono fermato accanto a lui e gli ho fatto notare che quello era un posto riservato ai motorini e siamo stati un po' a battibeccare e poi mi ha risposto che un sacco di volte trova i motorini al posto delle macchine e allora gli ho detto che quella non era una risposta e mi viene un nervoso quando la gente vuole avere ragione anche d'innanzi all'evidenza e allora mi son piazzato con il mio scooter accanto alla sua macchina e gli ho detto che non me ne andavo fin quando non l'avrebbe spostata e allora lui con il tono più scocciato del mondo, ha acceso il motore dicendo - Va bene, va bene, farò quello ligio e cercherò un altro posto! - e ecco insomma, all'inizio ero incazzato e adesso invece sono un po' dispiaciuto e non capisco per quale motivo devo sentirmi sbagliato per aver fatto spostare uno che in quel posto non doveva neanche starci.
E sì, son perfettamente consapevole che domani mattina troverò il mio motorino carbonizzato. Prenderò l'autobus.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

14 commenti:

  1. Quanto ti capisco! A Milano va anche di moda parcheggiare la macchina dove è evidente che non potrà mai entrare perchè non hai spazio per fare manovra, eppure ce la fanno entrare lo stesso, e fa niente se per farlo rovinano il parafango di quello davanti ed il paraurti di quello dietro, tanto che vuoi che sia, sono già tutti segnati... si da quegli str***i prima di te che hanno parcheggiato allo stesso modo!!!

    RispondiElimina
  2. Ti capisco e condivido tutto... anche io ho chiamato i vigili urbani che non mi hanno proprio calcolato, e ho rigato fiancate, ma chi se ne frega... questa è l'anarchia totale e le leggi e le regole, le rispettano solo i più timorosi e onesti.

    Napoli, non fa eccezione, purtroppo

    RispondiElimina
  3. Hai perfettamente ragione, il grosso problema delle ns. città e che i palazzi più vecchi (quasi tutti) non hanno i box e in città mancano i parcheggi interrati...

    P.S.: ma chie è quel caruccio che è caduto dalla bici? Ha bisogno di soccorso???

    RispondiElimina
  4. Non sono solo mode italiane,ma è vero che avvengono in territorio italiano; a me una volta mi è capitato con un francese ci siamo messi pure le mani addosso, o meglio lui le a messe a me e io ho risposto... x il parcheggio ... ma ci rendiamo conto?

    RispondiElimina
  5. Ma sei un teppista!
    lol
    daniele

    RispondiElimina
  6. Sfondi una porta aperta! Non ci sono parcheggi, troppe macchine, non ci sono garage... ecc ecc siamo sempre pronti a scusarci la realtà è che per fare 100 mt ci si sposta in macchina, vogliamo parcheggiare davanti al negozio che ci serve e se anche sappiamo che due traverse in là c'è parcheggio piuttosto si parcheggia in doppia che fare 100 mt a piedi è una generazione malaaataaaa, hehehe, io uso i mezzi pubblici e devo lottare con altri tipi di inciviltà ma come dici tu Lord i parcheggi sono veramente un mondo selvaggio, il massimo del nervoso (e io sono un tipo che se si incazza fa cose assurde) sono quando parcheggiano sulle strisce, ma non 10 cmm noooo su tutte le strisce un po di tempo fa mi ha fatto talmente rodere il c... un parcheggio sulle strisce a due passi da casa mia che sono ri-sceso con il nastro da pacchi e .... bè non confesserò certo in pubblico solo che un vicino dalla finestra mi ha applaudito ora però ho sparso la voce che mi sono trasferito hehe. Hai la mia piena solidarietà Lord

    RispondiElimina
  7. ma solo io noto qualcosina di strano sul tuo blog? cioè ma queste pubblicità?!

    sotto la foto dei 4 ragazzotti nudi che succhiano leccalecca è evidente il quadratone di Futuro e Libertà, d'accordo che hanno avuto una certa apertura sui gay però...mmmm... bhe... boh... ok ok non sei tu che li scegli gli inserzionisti,ma sappi che se la prossima volta ti capita Lui, il vecchio viscido truccato e liftato,avrai vendudo la dignità del tuo blog per 30 denari!!! :)

    poi vedendo il banner che segue il tuo ultimo post, mi verrebbe da pensare che ti sei dato alla Pubblicità Redazionale!
    eheheheh

    mcd

    RispondiElimina
  8. un paio di mesi fa trovo la macchina chiusa da un suv del cazzo (o un cazzo di suv.. c'esta la meme chose)... comincio a chiedere pazientemente in giro che essendoci il bar pasticceria è NORMALE che chiunque voglia fare colazione o prendere un aperitivo lasci la macchina in seconda fila.
    Un vecchietto mi fa: guardi che penso che la proprietaria sia andata a fare la spesa alla Todis.
    IO rispondo: ma no... non è possibile che qualcuno lasci la macchina così e vada alla todis.
    Invece dopo venti minuti mi arrendo, scendo alla todis (che è in un ex garage... faccio chiamare con l'altoparlante e arriva tutta trafelata una stronza rifattona che mi dice: un attimo che arrivo!
    Un attimo? un ATTIMO????
    Le ho detto.. mi dispiace ma un attimo proprio no..!
    Insomma questa sale e sposta la macchina lasciandola esattamente in mezzo all'incrocio e torna come se niente fosse a fare la spesa.
    Pene corporali ci vorrebbero! Calci in culo! Altrochè! :-)

    RispondiElimina
  9. No dai, una sgraffiata sul fianco non è da lord :)

    Capisco il fastidio, ma il mio animo anarchico di fondo si sarebbe limitato a una cosa tipo pisciarli sopra, lanciargli una secchiata di fango o di escrementi, insomma un gesto di, come dire, ritorno ad una natura certo meno aggressiva; e poi dagli escrementi nascono i fiori, no? :D

    RispondiElimina
  10. allora come è andata con l'autobus?! :D

    RispondiElimina
  11. Finalmente ho trovato il coglione che mi ha fatto la fiancata....
    G.

    RispondiElimina
  12. Bravo Lord!! Hai fatto veramente bene! Anche a me stanno sul culo quelli che per strada e coi parcheggi fanno come gli pare... Ci sono delle regole, rispettiamole, no?

    Massì, siamo in Italia...

    RispondiElimina
  13. Ma allora eri tu??! Se lo sapevo, non mi spostavo! ;-)
    Carlo

    RispondiElimina