Il gigante dell'EUR che non vedremo più...


Che poi insomma, proprio qualche giorno fa parlavamo dell'EUR e delle sue architetture affascinanti e vi dicevo che essendo fuori dai giri turistici più canonici, gode di pochissima popolarità e vi ho raccontato di come il luna park sia chiuso ormai da diversi anni e vi ho detto delle mie speranze di una futura riqualificazione grazie all'apertura dell'Acquario e l'inaugurazione della Nuvola e proprio mentre stavo per dire: - Vedi però, le cose stanno migliorando! - ecco arrivare la notizia che la bella installazione con il gigante che si risveglia e che da due anni staziona sotto l'Obelisco Marconi, improvvisamente è stata rimossa.
Fine. Punto. Non c'è più. Addio statua con il braccio alzato e il volto urlante.
Che poi il bello di tutta questa storia, è che nessuno ha capito bene quale sia il vero motivo della sua rimozione e ok; l'istallazione era nata come provvisoria ed era dall'anniversario della caduta del Muro di Berlino che era itinerante per varie città europee.
Doveva quindi rimanere sotto l'obelisco per un periodo limitato, ma il presidente dell'EUR spa, Pierluigi Borghini, si era detto ben contento di tenere l'opera in modo permanete come simbolo del risveglio del quartiere.
Invece no, i Beni Culturali avevamo mandato già molte lettere di reclamo e avevano detto che quell'area era poco consona e che quei luoghi di assoluto pregio architettonico mal si sposavano con l'opera e che bla bla bla e la zona è tutelata e qualunque richiesta per istallazioni di vario tipo deve prima passare per le loro scrivanie i quali devono certificare la qualità artistica dell'opera e l'autorizzazione per la statua di Seward Johnson era scaduta e quindi non ci sono cazzi, andava rimossa!
Ora, io sono un semplice architetto al quale piace Britney Spears e di sicuro non posso capire quali giochi di potere ci siano dietro a tutte queste storie che sinceramente mi sembrano un po' pretestuose. Penso però che quel gigante si sposasse benissimo con il vicino bunker di Mussolini trasformato in galleria d’arte (a proposito, ma che fine ha fatto il bunker? E' ancora aperto?) e poi il nuovo Acquario Mediterraneum e la Nuvola di Fuksas e le Torri di Renzo Piano e bho... vai a capire qual è stato il vero motivo della sua rimozione.
Una cosa è certa: che arrivare dalla Cristoforo Colombo e vedere quel braccio alzato verso il cielo era proprio bello e mi faceva credere che in fondo in fondo qualcuno in questa Roma bigotta, guarda verso la modernità e invece niente, ci siamo sbagliati, togliete tutto e torniamo ad essere quelli di sempre.
Comunque per chi fosse interessato, l'opera di Seward Johnson è stata trasferita nella Valle Faul, vicino Viterbo, ma non fate domande perché non ho altre informazioni...
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

15 commenti:

  1. " [... ]io sono un semplice architetto al quale piace Britney Spears [...]"
    Vabbeh, però sei un brittarolo con la laurea, no?! ;-)

    Ok, Brittarolo in senso buono!!

    RispondiElimina
  2. Non la conoscevo, ma dalla foto mi piace molto! In Italia è così... Succede spesso anche a Milano, vi ricordate quella gigantesca installazione davanti alla stazione centrale tutta in fibra ottica che simboleggiava una sorta di strada del futuro... Rimossa e pare sia ancora in un deposito... Oppure la ricostruzione del cavallo di Leonardo fatta da un americano e donata al comune... boh... mi sembra l'abbiano rifilata all'ippodromo di S. Siro, insomma dove nn la vede nessuno... Non siamo patiti di scultura mi par di capire... :/

    RispondiElimina
  3. Bastardi. A me piaceva parecchio.

    Se oltre ad ascoltare Britney diventassi un architetto attivista, perché non prepari una mail di protesta da inviare all'assessore per i beni culturali di Roma?

    RispondiElimina
  4. Fantastico,

    l'avevo scoperta l'anno scorso e già non la potrò rivedere più a mio piacimento.

    Sono daccordo sul fatto che lo stile si sposasse adeguatamente al circondario urbanistico.

    Sono basito . . . . si si ed anche deluso.

    Pimpulu79

    RispondiElimina
  5. "io sono un semplice architetto al quale piace Britney Spears"... è magnifica!!!
    per quanto riguarda il gigante era fichissimo ma secondo me era stato montato male e aveva un braccio fuori da qualsiasi realtà anatomica... però mi piaceva... non vedo l'ora che facciano sta benedetta nuvola e non so cosa sia il bunker di mussolini.... dicci un po'....

    RispondiElimina
  6. Qua a Bruxelles c'abbiamo Arne Quinze che è diventato una star colle sue istallazioni (http://www.filedanstachambre.com/blog/2008/11/21/quinze-et-milan/). Però so' istallazioni, quindi temporanee per definizione: ti soprendono per l'impatto appena allestite, ti sorprendono ancora una volta assenti. È l'accelerazione della storia, baby.

    RispondiElimina
  7. It's evolution baby! Insomma... PErò a me il gigante non mi pareva tanto temporaneo... Noi a Milano abbiamo la montagna di sale del Paladino, tra l'altro danneggiate gravemente dai milanisti che hanno festeggiato lo scudetto... Capre, capre, capre, capre!!!!

    RispondiElimina
  8. Valle Faul è un normalissimo parco verde accessibile a tutti. Il 15 Maggio il Gigante è stato già oggetto di vandalismo. (diciamo che se Johnson si era dimenticato di far fuoriuscire qualcosa, ci ha pensato qualcun'altro) Non mi ci sono mai avvicinato ma me lo immagino già pieno di scritte e quant'altro. Senza ombra di dubbio stava molto meglio all'Eur, in tutti i sensi.

    Mone

    RispondiElimina
  9. Aggiungo che Valle Faul è Viterbo e che il Gigante prima o poi se ne andrà per raggiungere qualche altra città!

    Mone

    RispondiElimina
  10. "Valle Faul è un normalissimo parco verde accessibile a tutti. Il 15 Maggio il Gigante è stato già oggetto di vandalismo. (diciamo che se Johnson si era dimenticato di far fuoriuscire qualcosa, ci ha pensato qualcun'altro) Non mi ci sono mai avvicinato ma me lo immagino già pieno di scritte e quant'altro. Senza ombra di dubbio stava molto meglio all'Eur, in tutti i sensi."

    Come sciattare (anche) le opere d'arte... Che tristezza.

    RispondiElimina
  11. quanto mi piaceva usire dal ROOM 26 e vedermi sto gigante!!!

    Biagina

    RispondiElimina
  12. E io che pensavo ti piacesse Mariah ;) anyway vivendo in zona anche io ero un affezionato :(, anche perche io e il gigante eravamo arrivati a roma assieme

    RispondiElimina
  13. non conoscendo roma è la prima volta che sento parlare di questa opera. ho cercato qualche foto e caspita.. peccato che l'abbiano rimossa. un'opera d'arte diversa e singolare.. ribadisco.. peccato!

    http://mw2.google.com/mw-panoramio/photos/medium/50456532.jpg

    RispondiElimina
  14. come volevasi dimostrare l'opera è stata "buttata" a viterbo ecco il penoso stato attuale:

    http://www.viterbonews24.it/foto/il-risveglio-imbrattato-dai-vandali_2262_3197.htm#news

    RispondiElimina
  15. Che schifo, guarda come l'hanno ridotto...

    RispondiElimina