Le T-Shirt con le stampe brutte


Che poi lo so benissimo che i problemi sono altri e però ecco, provo un fastidio profondo per quelle t-shirt con le stampe di altri capi di abbigliamento e ormai grazie al cielo è un trend in declino e però in giro ancora si vedono troppe di queste magliette con su disegnate cravatte, papillon, gilet, sciarpette, orologi da taschino e il boom c'è stato un paio di anni fa e ci sono caduti dai marchi più popolari come H&M, alle griffe con la puzza sotto il naso tipo D&G e sia chiaro; io adoro le t-shirt con le stampe e però se voglio indossare una cravatta, fanculo, mi metto un cravatta e non la disegno sulla maglietta!
Non lo so, mi sembra una cosa così cheap che secondo me non andrebbero bene neanche per trasformarsi in stracci da spolvero e spero che Biagina, il mio guru della moda, sia d'accordo con me.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

10 commenti:

  1. Amo le cose brutte, di per sè stesse!

    RispondiElimina
  2. Onestamente lotto da mese con le mie mniglie che hanno preso dimora stabile sui miei fianchi, quindi per me qualsiasi mahlietta le nasconda o le mimetizzi e di per se bellissima :p

    RispondiElimina
  3. Condordo assolutamente.
    E concordo anche sul fatto di indossare direttamente la cravatta allentata sopra la T/shirt.
    Non concordo sul fatto che D&G abbiano la puzza sotto al naso rispetto ad altri marchi low cost.. ormai "quei due" sono così inflazionati e piatti da essere diventati più popolari, anzi popolani, di un BigMac :-)

    Lorenzo, TV

    RispondiElimina
  4. Lo ammetto: le prime che uscirono (eoni fa) mi fecero ridere. La trovavo una cosa simpatica, o se non altro originale.
    Adesso hanno un po' rotto il belino.

    RispondiElimina
  5. Si anche a me non mi sono mai piaciute, meglio un bel disegno o una scritta.

    RispondiElimina
  6. No, questa moda (orenda con una R sola) l'ho scansata a pieno. Meno male...

    RispondiElimina
  7. Confesso che in un paio d'occasioni sono stato sull'orlo dell'acquisto, ma poi il dio del buon gusto mi ha richiamato a sé ed eccomi qui.

    RispondiElimina
  8. io nn sono scomparso.. ho avuto solo un peiodo abbastanza terribile...

    cmq quanto ti do ragione!!!!... a me quelle t-shirt mi fanno cagare.. e nn capisco perche poi io passo le ore per siti e negozi a cercare la t-shirt con la stampa piu giusta!!!... va beh abbiamo capito che ste t-shirt son cheap.. e manco chiedo si pendere 300 euro per una stampa di givenchy... ma una via di mezzo???


    biagina

    RispondiElimina
  9. Vi giuro che ieri stavo in un posto e accanto a me una festa di compleanno e a 'sto tipo avevano regalato una t-shirt grigia con stampato sopra un gilet e una cravatta. E siamo nel 2011!!!

    >>>Bimboverde
    Questo significa che possiedi almeno una maglia con la cravatta stampata?

    >>>Majin79
    Non sono minimamente d'accordo. Non ho nulla contro i grassottelli, purché abbiano delle magliette belle e intendiamoci, per belle non intendo costose, ma intendo belle.

    >>>Lorenzo TV
    Ma io sono pienamemente d'accordo sul fatto che D&G sia un marchio più inflazionato di H&M, il problema è proprio questo però, che loro continuano a pensare di essere un brand estremamente sofisticato...

    >>>Filo
    L'importante è che ne sei uscito.

    >>>loran
    Attenzione però, perché anche con le scritte si va su un terreno minato. Prossimamente allora mi tocca parlare anche delle maglie con le scritte...

    >>>Enrico*
    E hai fatto un gran bene a mio avviso.

    >>>Signor Ponza
    Sempre sia lodato il Dio del buongusto

    >>>biagina
    Io voto la via di mezzo.
    Nei prossimi giorni butto giù due righe sulle stampe che mi piacciono.
    Non sparire di nuovo che qui abbiamo bisogno di te!!

    RispondiElimina
  10. Vorrei chiedere l'autorizzazione a pubblicare il tuo post per dimostrare come NON si dovrebbe scrivere un post dedicato alla moda; soprattutto per la sintassi e la totale mancanza di punteggiatura, lo trovo un capolavoro di bruttezza tale che con poche righe sei riuscito ad ammazzare la lingua italiana. Altro che cravatte stampate.

    RispondiElimina