Google+ vs Facebook



I dati sono chiari: Facebook ha superato Google per volumi di traffico e tempo trascorso sul sito.
- Porcaccia la puttana! - avranno detto nel quartier generale di Mountain View - Bisogna pensare a qualcosa di nuovo per distruggere quegli stronzetti con la scritta azzurra! - e così è nato Google+, che poi sarebbe una copia di Facebook. Ma non sempre "copia" è da considerarsi come un termine negativo, soprattutto quando i risultati sono migliori dell'originale e infatti, dopo esser rimasti per lungo tempo nell'ombra studiando le mosse dei social avversari, i tecnici di Mountain View hanno messo in rete il social network migliore del momento.
Oh intendiamoci, io parlo da semplice utente di quelli che apre bocca e gli dà fiato, perché non sono minimamente un esperto del settore, però la mi è bastato stare dieci minuti su Google+ per farmi la mia idea.

Partiamo dal presupposto che Google+ ha finalmente una bella grafica, schematica e essenziale, ma colorata e ben studiata e non il solito piattume azzurro di Facebook, ma sono le funzioni che fanno la vera differenza rispetto al suo avversario principale. Google+ ha infatti introdotto il concetto di "gruppo chiuso", che loro chiamano cerchia. La cerchia è una cosa semplicissima e graficamente intuitiva e si tratta di creare gruppi di persone, per poi decidere con chi condividere le informazioni. Faccio un esempio pratico: ho degli amici inglesi che non capiscono una parola di italiano, con g+ posso creare una cerchia di inglesi, scrivere un post in inglese e renderlo visibile solo a loro, così i miei amici italiani che capiscono solo il romanaccio stretto, non visualizzeranno mai tutte quelle parole strane e incomprensibili. Immaginate quanto può tornare utile questa funzione a quei miei amici che, per motivi di privacy, hanno dovuto creare due profili su Facebook, uno con solo i colleghi di lavoro e uno con tutti gli amici finocchi con i quali scambiarsi le foto dei boni muscolosi e parlare di quante volte hanno infilato la lingua in bocca a qualcuno. Con g+ potete finalmente escludere alcuni utenti dalla lettura di un vostro post e essere certi che sarete solo voi a decidere a chi far leggere cosa. Ok, appena Facebook si è reso conto di quanto fossero fiche le cerchie, è corso subito ai ripari e ha creato in fretta e furia il concetto dei gruppi, ma bisogna essere onesti e i gruppi di FB sono una cagata colossale, complicati e macchinosi da gestire e alla fine tutti pubblicano tutto in modo indifferenziato.
L'unica nota negativa che ho trovo in questo sistema di gestione, è che su Google+ si viene inseriti all'interno delle cerchie senza dare il proprio consenso e solo in un secondo momento è possibile bloccare l'eventuale persona indesiderata. 

Poi c'è la questione della chat. Quella di Facebook cambia praticamente una settimana sì e l'altra pure e le modifiche non sempre sono reali migliorie. La novità di casa Google è la videochat, che ti permette di chiacchierare con gli amici guardandoli in faccia e senza bisogno di scaricare alcun software aggiuntivo. - Accipicchiolina! Ce l'hanno messa al culo un'altra volta! - devono aver detto nella sede principale di Palo Alto e così, Facebook è corso ai ripari stringendo un accordo con quelli di Skype e adesso anche loro hanno la videochat. Con l'unico inconveniente che per usarla, devi prima installare Skype e attivare quell'account, altrimenti gli amici di Facebook non ti potranno mai vedere. Che poi vabbè, su FB puoi videoparlare con un amico alla volta, mentre invece su Google+ puoi fare vere e proprie orge, poiché la sua videochat consente di vedere fino ad un massimo di 10 persone alla volta e l'inquadratura si sposta automaticamente su chi sta parlando.

Passiamo ora agli "I Like" che hanno fatto grande Facebook. Tramite un semplice click abbiamo avuto la possibilità di esprimere il nostro gradimento ad una foto o una notizia o qualsiasi altra cosa e in questo modo la gente ha potuto conoscere i nostri gusti, o più semplicemente anche solo ricordarsi di noi. Google+ ovviamente ha copiato anche quest'idea, ma l'ha chiamata +1. Il concetto è lo stesso, ma l'idea è stata migliorata grazie ad un'apposita pagina nella quale vengono salvati tutti i +1 che facciamo. In questo modo le notizie che ci piacciono non si disperdono nella rete, ma sono tutte raccolte e facilmente consultabili in un archivio e io spero che in questo modo, la gente smetterà di cliccare su "mi piace" in modo incondizionato, ché alcuni su Facebook ogni tanto partono di capocchia e ti ritrovi duecento notifiche di inutili "mi piace", alle volte anche a cose che avevi scritto mesi e mesi fa e di cui avevi completamente perso la memoria e se clicchi a raffica mi piaci su tutto e senza fare nessuna distinzione, oltre ad odiarti dal profondo del mio cuore, non mi farai neanche capire quali sono le cose che ti piacciono veramente e a quali invece hai cliccato sopra solo perché sei triste e annoiato.

Insomma, Google+ secondo me batte Facebook sotto tutti i punti di vista. Attualmente i suoi numeri non fanno neanche il solletico al colosso dalla scritta azzurra e infatti io su g+ ho tipo 20 amici, conto i quasi 400 di Facebook e però il social dalla grande G è passato da 0 a 20 milioni di utenti in sole tre settimane e sta crescendo a un ritmo forsennato, dimostrando a tutti quanti quante falle avesse la rete di Zuckerberg e forse è proprio per questo motivo che Facebook è pronto a rilasciare la sua nuovissima versione completamente aggiornata modernizzata e avete a disposizione ancora 5 giorni per gustarvi la vostra vecchia pagina, perché perché dall'8 ottobre Facebbok non sarà più lo stesso e io qui lo dico e qui lo nego, sono pronto a passare definitivamente a Google Plus..
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

9 commenti:

  1. che figata...me l'hai spiegato proprio bene!
    ...corro!

    RispondiElimina
  2. Ciao Lord come va? e da un po che non ti scrivo ma ogni tanto ti leggo cmq dopo questo post mi hai convinto a passare a Google plus.
    Oldfascination

    RispondiElimina
  3. Anche in facebook ora si possono creare gruppi chiusi e si può fare la video chat.
    Sono praticamente uguali, la grafica però, hai ragione, è migliore.
    Max

    RispondiElimina
  4. Come già detto più volte.... e come si è potuto notare.... io di pc, social net, interconnettività, virtual world etc. etc. non ne capisco mezza cippa.
    La mia pagina fb la potete riconoscere per la polvere visibile e le ragnatele spesse come una fetta di dobbiaco (formaggio molto buono da gustare cotto alla piastra!).
    Che sia la volta buona con g+? Si parte tutti da zero. Boh, ci penserò, intanto prendo appunti sulla mia amata pergamena (ho finito le tavolette cerate).

    RispondiElimina
  5. No, un altro profilo su un nuovo social network no, non ce la posso fare...

    RispondiElimina
  6. >>>Decorazionisegrete
    Bravo, passiamo tutti a g+!
    (E comunque le novità sono anche altre, ma non ve le ho dette per non sembrare troppo noioso...)

    >>>Mone
    Era una faccia positiva o negativa?

    >>>Oldfascination
    Ecco un altro adepto...

    >>>Max
    Sì sì, ma infatti te lo ho scritto, però i gruppi di g+ sono molto più semplici da gestire e la videochat puoi usarla anche senza Skype e puoi parlare con 10 persone contemporaneamente...

    >>>Alberto
    Ma Albè, non è che devi farti per forza un account su l'una o l'altra piattaforma. Se ti serve lo fai, ma se non ti serve è proprio inutile creare un profilo. Ecco. Io per esempio lo uso per parlare con amici lontani, o per organizzare uscite e serate in modo rapido, quello che una volta si diceva via mail o tramite sms adesso si dice su Facebook o Google+, però nessuno ti obbliga e se ti trovi bene così, bella pe' te!

    >>>Macsi
    Ma infatti secondo me non ha senso tenere entrambi i profili, io sto aspettando che g+ prenda un po' più di piede e poi mi cancellerò da FB.

    >>>Miky
    Era un "usti che fico!" o un "usti che palle!" ??

    RispondiElimina
  7. Facebook ha superato Google in volumi di traffico, mi ha un pò terrorizzato...

    RispondiElimina