Il vestito per Halloveen


Halloween è una festa che forse qui da noi conosciamo poco, ma che però ormai abbiamo fatto nostra. Come gran parte delle festività nate nel passato, ha ormai  perso il suo spirito originario e quello che è giunto fino a noi non è altro che una semplice occasione commerciale,  fatta di costumi, dolci e gadget che elogiano tutto quello che riguarda l'oltretomba, vampiri e morti viventi di vario tipo. Nessuno in Italia sa per quale motivo si faccia, ma mascherarsi è diventato di uso comune come lo è per il nostro carnevale, anche perché su una cosa siamo tutti d'accordo: ogni scusa è buona per fare festa.
E così ogni anno sempre più persone corrono a cercare una maschera e ovviamente la sfida è quella di realizza la maschera più spaventosa o quella più originale e i negozi si riempio di zucche stregate e ragnatele e gli abiti più gettonati sono probabilmente quelli da strega o quelli da vampiro e poi fiumi di cerone per ricreare un pallore da rigor mortis e poi i canini appuntiti con un rigolo di sangue che arriva fino al mento e io ve lo dico: è tutto sbagliato.
Tut-to sba-glia-to!
Perché se c'è una cosa che ho imparato da Lindsay Lohan riguardo al 31 ottobre, è che sì, nel mondo reale Halloween è la notte in cui i ragazzini si mascherano da mostro e chiedono dolcetto o scherzetto; ma nel mondo delle ragazze, Halloween è l'unica notte dell'anno in cui una ragazza può vestirsi da troia e nessuno può dirle niente. Quindi no alle tuniche lunghe da strega, e sì alle culotte, no alla faccia da mostro e sì alle orecchie da coniglietta di playboy.
Ecco, da questo punto di vista il mondo dei gay non è molto diverso al mondo delle ragazze di Mean Girls. Nel senso che non so se siete mai capitati in una festa di Halloween finocchia, ma vi assicuro che se nel mondo reale la gente impazzisce per conciarsi in modo spaventoso, nel mondo dei gay, Halloween è la notte in cui i ragazzi più fichi possono uscire di casa indossando solo biancheria intima aderente e un paio di denti da vampiro e guai a chi si ferma a chiedere - Da cosa ti sei vestito? - perché loro sono ovviamente dei sexy vampiri gay assetati di carne.
Ma del resto questo è Halloween e nessuno può dire niente.

Proprio per questo motivo, il mio costume dello scorso anno, era una maschera ricercata, ma con un pizzico di vedo non vedo che smuove l'ormone e poco importa se tutti mi hanno chiesto - Ma da cosa sei mascherato? - perché detta tra noi, ero semplicemente pazzesco [LINK] e se nn sapete riconoscere chi interpreto, siete semplicemente delle poveracce.
Per quest'anno ancora non so se andrò a una festa e poi c'è da dire che non mi piace mascherarmi e mi fa sentire a disagio e oltretutto Halloween è una festa stupida e che non ci appartiene... e per questo motivo sto già pensando a un costume e voglio dire, sarà pure una festa stupida, ma mica posso farmi cogliere impreparato, no?
Quindi chi se ne frega di zombi, vampiri e morti viventi, perché Lindsay Lohan mi ha insegnato che per la notte di Halloween la parola d'ordine è: farsi desiderare...
E voi avete una festa alla quale andare? E da cosa vi maschererete? 
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

9 commenti:

  1. da quello che scrivi allora deduco che i miei suggerimenti non vanno assolutamente bene!!!

    RispondiElimina
  2. A me sta festa fa cagare, come mi fanno cagare i travestimenti peró una volta mi hanno praticamente costretto e l'originalissimo tema era mostri e streghe.
    Ecco io ci sono andato travestito da Buffy con tanto di crocefisso, paletto e balestra artigianali.
    W lindsay lhoan e mean girls sempre.
    G

    RispondiElimina
  3. Io avrei giurato che tu avevi già deciso di vestirti da Captain America :)

    RispondiElimina
  4. Halloveen? E che festa è? Che mazzata alla spocchia di international...

    RispondiElimina
  5. Io mi vesto da Samara ma sto in casa da solo.

    RispondiElimina
  6. siccome halloween e' una festa anglossassone.. CHE FACCIO ?? STO A LONDRA??? DOVE CI SONO UN SACCO DI FESTE FANTASTICHE??... ovviamente no!!!.. sono a roma per lavoro.. quindi vedi di farti venire la voglia di muovere il culo e vedderci al mucca... io mi maschero da biagina.. sara facile riconoscermi!

    lovvou!

    Biagina

    RispondiElimina
  7. Per me nessuna festa il mio solo contributo sono per ora tre disegni nel mio stile per gli amici americani dei gruppi di Yahoo e che ho messo anche in un album su Google+.

    RispondiElimina
  8. Sicura come una travestita,
    nell'attesa del cliente... "damina del 700" ovviamente in total black
    ma con questa crisi, basterebbe andare così come siamo!

    morti viventi e zombi a fine mese..ihihih

    for you.

    RispondiElimina
  9. Io mi vesto da Pedo Bear.

    Ex

    RispondiElimina