La maratona dei Babbi Natale nudi


Ma il 10 dicembre è qualche festa strana negli Stati Uniti?
No, perché ormai è diventata una tradizione, scendere per le strade e correre con in dosso solo un cappello da babbo Natale e un costume da bagno e lo hanno fatto a San Francisco e lo hanno fatto ad Atlanta e lo fanno ormai da undici anni a Boston. Loro la chiamano la Santa Speed Run.
Per le poche informazioni che son riuscito a trovare in rete, ho scoperto che questa festa ebbe inizio nel 2000, quando 5 ragazzi goliardici decisero di attraversare la città con in dosso solo la biancheria intima e vai a capire cosa gli disse la testa quel giorno, ché a Boston a dicembre deve fare anche piuttosto freddo.
Fatto sta, che la cosa piacque proprio tanto agli abitanti di Boston e da allora ogni anno si celebra questa corsa e oltretutto con il passare del tempo, è diventata anche un'occasione per raccogliere fondi a scopo benefico e donarli ad associazioni in favore dei bambini e quando ci si mette di mezzo la beneficenza, allora tutto è ammesso e anche morire di freddo con un cappello da babbo Natale sulla testa e uno speedo rosso a coprire le parti intime e io trovo sia un'iniziativa veramente divertente, ecco.
Esiste anche un sito internet di questa SSRun (ssrunners.org) dove si possono leggere tutte le informazioni necessarie e fare la propria donazione e io a Boston non sono mai stato e tutti mi dicono essere una città molto carina e magari il prossimo anno, ci capito proprio per partecipare a questa SSRun.

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

8 commenti:

  1. Sì, sì, vieni a Boston, che qui c'abbiamo dei fighi mica da ridere! Ce n'è per tutti!
    teogarno.

    RispondiElimina
  2. Beh... adesso che ho visto il video mi rendo conto che c'abbiamo anche dei cessi da paura (non che io sia un adone, anzi)
    teogarno.

    RispondiElimina
  3. Lord dicevano le nonne se la testa e i piedi stanno al caldo sei a posto.
    :)

    RispondiElimina
  4. Per quest'anno si torna a NY per la mezza maratona a marzo..... poi per Boston ci si potrebbe tornare proprio per questa, Boston a Natale deve essere poprio carina.... e un giorno San Francisco per la Bare to Breakers..... ;)

    RispondiElimina
  5. >>>Matteo
    Ma quindi mi vuoi dire che tu vivi a Boston? Vabbè, quando ti vengo a trovare?
    No, scherzi a parte... se hai informazioni maggiori su questa maratona, mi fa piacere. E comunque è vero, nel video hanno ripreso solo i più brutti e poi... ma perché corrono in mezzo al traffico?!?

    >>>Macsi
    Signora mia e una mela al giorno toglie il medico di torno!

    >>>Alberto
    Ma a te veramente diverte correre e partecipare a queste maratone? E' strana la gente eh! Guarda, neanche a quella di San Francisco andrei... e ti ho detto tutto.

    RispondiElimina
  6. A "queste maratone" non ho mai partecipato però se ne avessi occasione lo farei: mi piace correre, mi piace la goliardia quindi penso che una corsa del genere assieme ad alcuni amici potrebbe essere una bella occasione per correre con il sorriso sulle labbra e fare un po' i buffoni, ogni tanto ironizzare, anche su se stessi non guasta!
    Per quel che riguarda la Bare to Breakers è una manifestazione collaterale alla storica Bay to Breakers ed essendo di soli 12 km. la si può fare anche da nudi, perché no? Per un naturista poi il problema non si pone.

    RispondiElimina
  7. vedi sul sito se riesci pure a trovare l indirizzo di quello alto muscoloso con lo slip bandiera americana!...

    Biagina

    RispondiElimina
  8. Bella iniziativa non ne avevo mai sentito parlare, davvero lodevole ed anche un modo per rifarsi gli occhi :-P! Bravo Lord ;-) !

    RispondiElimina