18.1.12

I cocktail del sabato sera: negroni


Il mio amico Barman più fico di Roma dice che il bello dei cocktail, è conoscere come sono nati e visto che non voglio farvi morire ignoranti, vi racconterò di questo negroni e magari sabato prossimo, potrete scoattarla davanti ai vostri amici, raccontando a tutti questa storia. Ammesso che esista veramente qualcuno che abbia voglia di ascoltarvi, senza dirvi - Ma stai zitto e bevi! -. Comunque, siamo tipo in una Firenze degli anni '20 e il Conte Camillo Negroni è solito iniziare le sue serate con un Americano e però, stanco del solito aperitivo, un giorno che era particolarmente giù di corda, chiese al barman una spruzzata di gin in sostituzione del solito seltz. Quello che venne fuori piacque subito a tutti, che da quel giorno iniziarono ad ordinare Negroni come se piovesse e vissero per sempre sbronzi e contenti. Fine della storia.
Che poi, non so in quanti hanno assaggiato questo cocktail, ma vi dico che la sensazione è più o meno quella di un bicchiere di benzina che vi corrode l'esofago e però c'è una ragione se questo negroni è uno dei drink più bevuti nei bar e il motivo è semplicemente che è così forte, da farti sballare nel giro di un ciao e praticamente peggio del negroni, c'è solo iniettarsi gocce di gin direttamente negli occhi e giuro che la sorella bimbominkia di una mia amica lo ha provato veramente e ha detto che vai subito fuori come un balcone (ovviamente voi non fatelo e non accusatemi di avervi messo strane idee in testa).
Che poi, il negroni non fa così schifo come sembra; diciamo piuttosto che quello che fanno in discoteca è abbastanza merdoso perché il più delle volte lo preparano utilizzando liquori del discount o magari ci sono questi barman che provano a fare i fighi facendo volteggiare le tre bottiglie sopra la testa e poi le svuotano contemporaneamente dentro un bicchiere e il problema è che i tre ingredienti non scendono mai in parti uguali e quando ad abbondare è il Gin, allora siete salvi perché il suo sapore non è poi così male, ma se invece si eccede con i due rossi, allora viene fuori una roba amarognola che è meglio pisciare nel bicchiere. E vi assicuro che se il piscio facesse ubriacare, la gente farebbe la fila al bagno per ordinarne una pinta.
Se però siete dei tipi più morigerati e volete qualcosa di forte, ma che non mandi a fuoco la gola, potete ordinare un negroni sbagliato e praticamente la differenza sta nel fatto che al posto del gin, si mette dello spumante brut, che avendo una minor presenza alcolica renderà il drink molto più bevibile.
Bevete responsabilmente.

Negroni
Gin 3.0 cl
Campari 3.0 cl
Martini rosso 3.0 cl
Mezzo spicchio d'arancia

18 commenti:

  1. "... e visto che non voglio farvi morire ignoranti ..." Lord, se vuoi posso procurarti l'indirizzo e il numero di telefono della Signora Modestia! ;)
    Per me un bicchiere d'acqua minerale effervescente, grazie!
    Mensor

    RispondiElimina
  2. ahahaha mi diverte che ascolti i miei consigli. Permettimi anche di dire che se non vi piace il gin, ma amate il Campari e il Vermouth rosso miscelati assieme c'è la variante del Negroski, invece del gin abbiamo la vodka. Cmq se ti riferisci a me che faccio volteggiare le bottiglie e preparo il negroni con una mano sola, ti sbagli di grosso se pensi che esca male. E' il modo più giusto di farlo,perché i tre distillati si mescolano precisamente in dosi uguali, in ogni caso basta contare! Una storia carina è anche quella del long island iced tea, cerca un po' ahhahaha. Però non hai commentato il cocktail che ti ho preparato venerdì, devo intuire che non ti sia piaciuto. Se vuoi ti racconto la sua storia per la prossima volta.

    Barman più fico di Roma

    RispondiElimina
  3. è OT ma date un occhio alla trasmissione di Napolitv "Made in Love". In streeming ancora la 1^ puntata e giovedi alle 23 la seconda. Quid76

    RispondiElimina
  4. Nooo... il Negroni non mi piace...troppo amaro! forse perché non ho assaggiato quello preparato dal Barman più figo di Roma... quando voglio andare subito su di giri preferisco il Long Island...

    Buondì Lord,
    NaLiRm

    RispondiElimina
  5. a parte che mi disgusta la sola idea
    e il gin
    e il campari
    ... il mezzo spicchio d'arancia,
    ma sto Conte stava già ubriaco quando ha avuto l'illuminazione?

    Diamoci alla Sprite.

    RispondiElimina
  6. 10 anni fa. 20 anni e lelephante di Milano. Una mia amica mi sfida a chi beve più negroni. Lei finisce in coma etilico al fate bene fratelli. Si risveglia dopo 12 ore. Io perdo tutti i documenti e l'affitto appena prelevato.

    RispondiElimina
  7. almeno un paio di decenni fa..Trap a brescia.Con amico al bar,giovanew inconsapevole chiedo lumi a lui, e quello:ah,io bevo solo negroni per carburare...ok,mi fido.Ballo per 4 ore ininterrotte,e gli amici sono stupefatti...Non ricordo un solo minuto di quella sera dopo la fermata al bar.Nemmeno come sono arrivato a casa, a letto..niente.
    max da torino
    è il caso di dire che non ho MAI più bevuto un negroni??

    RispondiElimina
  8. Da grande bevitore di Negroni (ma anche di Americano e Negroni sbagliato) la storia del conte la sapevo... :-)

    E ti devo dire che (se ben fatto) il negroni è uno dei cocktail che più mi piace!!

    RispondiElimina
  9. Va bene che una volta o scandalizzato degli amici brasiliani bevendo la Cachaca pura e non trovandola particolarmente forte e che una mia zia ha novant'anni beveva il Cent'erbe a 75 gradi come fosse acqua, ma non trovo il Negroni tutto questa bomba atomica certo a patto di farlo con ingredienti di buona qualità e di non berne una decina.
    Mi piace questa idea dei post sui cocktail

    RispondiElimina
  10. Corro in aiuto di Lord. Il consigliare un Negroni ad una persona che ama i gusti aspri è giustissima. Consideriamo che stiamo parlando di un aperitivo, anche definito pre dinner e nella categoria rientra il Martini cocktail dove domima il sapore del gin. Sicuramente fatto con i giusti alcolici il sapore è completamente differente. Partiamo dal Gin, alzi la mano chi non si è mai presa una pezza con questo distillato, a 20 anni ne ho bevuto talmente tanto che ormai anche l'odore mi fa stare male, diciamo che tra le marche migliori di gin abbiamo il Gordon's o il Tanqueray, entrambi prodotti nella medesima distilleria con la variante di alcune erbe, che rendono più aromatizzato il secondo. Il Bombay e la Beefeater se la giocano bene. La ricetta originale prevede l'uso del Bombay, ma come sapore preferisco il Tanqueray, ne ho sempre una bottiglia a casa. Se invece siete tra i cultori delle novità provate l'Hendrick's, che ha un retrogusto al cetriolo ed è anche un caso nazionale in Inghilterra, perché è l'unico gin che viene prodotto non a Londra, ma in Scozia. Il Vermouth è un orgoglio tutto Italiano ed a differenza di quello che si pensa il migliore non è quello della Martini, ma quello prodotto dalla Gancia o Toso, anche se tutte queste distillerie hanno scelto di abbassare al 14% la gradazione alcolica privando la bevanda della denominazione Vermouth che richiede una gradazione di 16%. Se poi siete grandissimi cultori andate a cercare il Carpano, il primo Negroni è stato fatto proprio con questa marca, all'epoca Cinzano e Martini non esistevano ancora. Insomma il discorso del Vermouth è complicato quanto la scelta di un buon vino, del resto è un vino liquoroso aromatizzato quindi tutto dipende dalle vigne, l'importante è che sia prodotto in quel di Torino. Il terzo componente non si può sbagliare è il Campari, lo ha inventato Gaspare Campari e da che è nato viene prodotto dalla stessa azienda, tutte le varie declinazioni non si avvicinano minimamente al gusto originale. In ogni caso a parità di sapore si può scegliere L'Americano, che viene allungato con acqua frizzante e conserva un sapore apro, senza bruciore alcolico. Ovviamente ogni cocktail ed ogni suo componente ha una storia e vale la pena assaggiarli per scoprire un po' di quel passato che dimentichiamo d'avere.

    Barman più fico di Roma

    RispondiElimina
  11. Io proprio non riesco a berlo il Negroni. Mi ritrovo molto nella tua descrizione del suo sapore. Piuttosto, se proprio mi devo umiliare perdendo ogni dignità in discoteca, allora chiedo un invisibile.

    RispondiElimina
  12. buonissimo il Negroni. In assoluto il mio cocktail preferito.

    RispondiElimina
  13. si ma ora non ti sbattere troppo barman più figo di Roma!!!

    RispondiElimina
  14. >>>Mensor
    Ma dai era una battuta che cavolo. Fatevela una risata ogni tanto... certo che effettivamente se bevi solo acqua minerale c'è poco da ridere. Un negroni per Mensor per favore...!

    >>>Quid76
    Detta proprio sinceramente, quella trasmissione mi interessa meno di un documentario sulle formiche rosse.
    Però ti ringrazio ugualmente per il consiglio.

    >>>NaLiRm
    Ok, prometto che appena lo rivedo, al barman più fico chiedo il Long Island.

    >>>Lord Paranoia
    Eppure è uno dei drink più bevuti nel mondo. Comunque io sono dell'idea che la coca cola non la batte nessuno.

    >>>Jo Squillo c'è
    Vorrei sapere chi non ha di queste storie nel suo passato. Chi è senza peccato scagli la prima pietra...

    >>>max da torino
    Ahahah lo fa anche a me che quando mi ubriaco poi il solo odore di quel cocktail mi disgusta. Però dopo un paio di settimane ho dimenticato tutto e ricomincio...

    >>>Enrico*
    Io non tollero tanto l'amaro. Preferisco qualcosa di dolce.

    >>>loran
    Ok, tu hai le papille gustative bruciate. Sappilo.

    >>>Barman più fico di Roma
    Certo che se non sapessi che sei carino e simpatico, direi che te la meni veramente una cifra.
    Però del resto sei tu il barman più fico di roma e l'idea della rubrica è la tua e quindi per me puoi dire quello che vuoi e noi staremo a sentirti volentieri.

    >>>Signor Ponza
    Avevo pensato di parlare proprio dell'invisibile la prossima volta, ma poi vediamo cosa ci riserverà il bancone degli alcolici...

    >>>Filo
    Non so come fai.

    >>>Anonimo 20 gennaio 2012 23:54
    Ahahaha! Oh qui le persone posso insultare solo io. Sia chiaro.

    RispondiElimina
  15. sisi insultale solo tu... però alla fin fine l'hai scritto pure tu che se la mena na cifra...
    :)

    RispondiElimina
  16. Grazie Lord! Comunque scherzavo anch'io! Non mi sarei mai permesso di offenderti.:)
    Mensor

    RispondiElimina
  17. Piu che le papille gustative ho lo stomaco corrazzato.:)))

    RispondiElimina
  18. mamma che bontà! Una volta ne reggevo parecchi adesso molto pochi :8 l'età... sarà colpa dell'età!

    RispondiElimina