Gente della palestra #9


E proprio quando pensavo di aver visto tutto, ecco arrivare nuovi personaggi e nuove imbarazzanti situazioni capaci ancora una volta di attirare la mia attenzione e farmi fare quattro (tristi) risate.
Che poi... più la frequento e più penso che la palestra sia un luogo per gente fuori di testa.

Tipo che litiga con l'attrezzo.
Nessuno nasce imparato e su questo non ci piove. E posso anche capire che per i non troppo assidui frequentatori della palestra, alcuni attrezzi possano sembrare effettivamente piuttosto complicati da utilizzare. E così alcune volte capita che una ragazza monti su un tapis-roulant e, intenta a farlo funzionare, pigi i tasti alla rinfusa senza che questo dia segni di vita. O capita anche che alcuni ragazzi cerchino  la leva per inclinare la panca degli addominali come fosse una caccia al tesoro. Li vedi dapprima con la faccia perplessa; stanno lì dritti come pali e un'espressione sul viso che neanche al liceo quando dovevano risolvere un'equazione di secondo grado. Si guardano attorno, forse alla ricerca di uno sguardo amico o più semplicemente nella speranza che nessuno stia notando il loro terribile imbarazzo. Poi tornano a guardare l'attrezzo e continuano ad armeggiare con qualcosa. Magari fanno anche finta di bere per prendere tempo e solo raramente arriva qualcuno in loro soccorso, ma il più delle volte noi "anziani", rimaniamo in silenzio a guardarli con la coda dell'occhio, aspettando il momento in cui getteranno la spugna e sconsolati, andranno a chiamare l'istruttore per farsi spiegare il funzionamento.

Gente che viene con il borsone grande come un trolley
Gli spogliatoi della mia palestra non hanno gli armadietti dove infilare le borse. C'è un apposito ripiano sopra le panche, sul quale poggiare tutto e però io credo di essere l'unico a mettere la borsa lì sopra, perché invece tutti la lasciano sulla panca, con il risultato che non c'è mai posto per mettersi seduti e allora tutte le volte sono costretto a farmi spazio che io non capisco cosa costa alle gente di prendere la loro cazzo di sacca e metterla sopra la mensola. Bho. Che poi non so voi, ma io vado in palestra con una normalissima borsa di quelle classiche per la palestra e invece ci stanno dei tipi che vengono con delle borse enormi e non sto parlando di quelli che hanno il borsone da calciatore che poi sarebbe quella con lo scomparto rigido per gli scarpini e no, non sto parlando di loro, ma di quelli che vengono con delle borse enormi, ma tipo che saranno lunghe un metro e mezzo e io una cosa simile la userei solo per fare un viaggio di venti giorni e loro invece ci vengono in palestra che io vorrei sapere che cavolo hanno lì dentro oltre all'asciugamano e un paio di mutande pulite.

Depilàti, ma con una parrucca tra le gambe.
Molti sportivi hanno la smania della depilazione. Posso comprendere i nuotatori dato che sono sempre in vasca o anche i ciclisti o i calciatori che si spalmano spesso creme sulle gambe e invece capisco un po' meno quando un pincopallino qualunque che si allena in palestra due volte a settimana, decide di torgliere tutto e diventare liscio come un'anguilla. È indubbio che su di un corpo glabro i muscoli risaltino meglio, ma a meno che non pratichiate il body building a livello agonistico, direi che i peli sul corpo potete anche tenerveli. Sta di fatto che alcune volte sotto le docce, si incontrano questi tipi lisci come un ripiano di marmo e poi però abbassi lo sguardo e scopri che tra le cosce, hanno un ammasso di peli così folti e lunghi, da sembrare la capoccia della bambina di The Ring che esce dal televisore. Ma tipo che alcuni hanno così tanti peli, da sommergere completamente il piripicchio. Ho letto che i peli pubici son stati messi lì da Madre Natura, per richiamare l'attenzione, intrappolare gli odori e attirare in questo modo eventuali partner. È un'eredità della nostra natura animale. Però non è che se adesso li scorciamo un pochino, smettiamo di produrre feromoni e veniamo scansati dalla gente. Il regola barba si chiama regola barba solo perché chiamarlo regola cazzo sarebbe stato un po' fuori luogo, ma possiamo tranquillamente utilizzarlo anche per gestire la lunghezza dei nostri peli pubici e non dico di radere tutto e tornare come quando avevamo dodici anni, però trovo che sia buona norma curare anche il cespuglietto dell'ammore, proprio come curiamo costantemente la lunghezza dei nostri capelli.

Leggi anche gli altri episodi di Gente della palestra, clicca sull'icona sottostante:

   
   
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

14 commenti:

  1. La parrucca la sotto è oribbileeeee!!!

    RispondiElimina
  2. Ahah, concordo. Però credo che su chi se lo può permettere (e ci siamo capiti) il cespugliozzo dia quel tocco anni '70 che ciao proprio. Però son proprio pochi i Jhon Holmes della situazione.

    RispondiElimina
  3. oddio che gente XD io non vado in palestra dai tempi di Cristoforo Colombo, ma non ho mai visto nulla del genere, o per lo meno nulla di eccessivo. anche perchè io facevo spinning, ed a parte quei pochi che facevano anche ciclismo e quindi toglievano tutto, gli altri erano più equilibrati...

    RispondiElimina
  4. Beh ma pure tu mio caro Lord potresti pure dargliela na mano ai pischelli imbranati che litigano con gli attrezzi no!? Vorrei proprio vedere se al loro posto ci fosse uno dei tuoi attori palestrati preferiti :D

    RispondiElimina
  5. "Il regola barba si chiama regola barba solo perché chiamarlo regola cazzo sarebbe stato un po' fuori luogo." Ahhahahaha, bellissimo!

    Comunque, se vogliamo fare i precisi, radersi ogni tanto il cespuglio dell'ammore fa anche sembrare che hai il pisello più lungo, quindi vai giù di regola cazzo!
    (io li taglio con delle forbicine, ma vabbè, ognuno fa con ciò che ha)

    RispondiElimina
  6. Ciao, io sono quello che una volta ha fatto cadere i pesi dal bilanciere.

    RispondiElimina
  7. E dagliela una mano ai pischelletti, non si sa mai come potrebbero ricambiare ahahah ;)

    RispondiElimina
  8. Ah la palestra... che posto misterioso. Io mi ripeto che dovrei andarci ma non ho la forza psicologica di iscrivermici! Prima o poi... probabilmente poi. Belli questi post sulla palestra, dopo questo me li sono letti tutti! Che gente! Quasi quasi ci vado solo per vedere se gli "stereotipi" si ripetono! XD

    RispondiElimina
  9. Una volta che trovo la forza e la voglia di iscrivermi in palestra mi stampo tutti questi post e me lo porto per inquadrare tutti i vari tipi, comunque il depilato con la parrucca tra le gambe è da morire dal ridere.:)))

    RispondiElimina
  10. Leggo con piacere il solito post sulla gente della palestra, quasi in veglia funebre per il sottoscritto che la palestra non ce l'ha più. Mi è stata chiusa già da un mese sotto procedura falimentare.

    Rispondendo a @ Filo, mi piace la sua definizione sia pure fuori luogo di regola cazzo.
    Penso però che la migliore definizione l'abbia data un mio collega ingegnere che l'ha definito invece spunta-minchia
    Ne parlai a suo tempo proprio qui: http://ballestrero.blogspot.it/2012/01/le-scoperte-dellingegnere-5-puntata.html

    RispondiElimina
  11. Mi ero sempre ripromessa di mandarti la versione femminile di "gente della palestra"... ti do un'anticipazione... ieri nello spogliatoio c'era una che si asciugava con il phon. ma non i capelli...... :-D

    RispondiElimina
  12. ciao! ottimo questo post sulla palestra :) mi hai fatto tornare in mente che io ho litigato con un attrezzo in particolare : quello con la sbarra orizzontale che serve a far lavorare le braccia/spalle.
    con grande imbarazzo (mio) e sguardi divertiti (altrui) non riuscivo ad agguantare la sbarra nemmeno mettendomi in punta di piedi. (sono una tappa di 1,50 m...) così o l'istruttore impietosito doveva restare con me per tutti gli esercizi e abbassare la sbarra per me , oppure dovevo prendere uno step ed usarlo come rialzo per agguantare la sbarra ... così ridicolo!!!

    RispondiElimina
  13. >>>igor2000
    Concordo.

    >>>Ipsoas
    Bah, secondo me gli anni '70 sono passati e non dovrebbero tornare.

    >>>Pier(ef)fect
    Io ci faccio caso perché ormai son tanti anni che vado... e uno il tempo deve pur passarlo in qualche modo!

    >>>awkward
    Mi pagano per dare i consigli in palestra? Non mi pare...

    >>>Filo
    Giusto.

    >>>Signor Ponza
    Senza parole.

    >>>Zeno Marshall
    Non ho bisogno di nessun tipo di gratitudine. Ci siamo capiti.

    >>>Gianluca
    E dai e segnati in palestra che te fa bene!

    >>>loran
    E poi li spunti con la matita: "Ce l'ho... ce l'ho... mi manca..."

    >>>Ballestrero
    La chiusura della tua palestra mi ha messo un velo di tristezza. Immagino di aggiunga al sempre più crescente numero di attività che chiudono perché non ce la fanno più...

    >>>Il cinefilante
    Ah ma c'era assolutamente anche nella versione maschile. Era inserito nel primo episodio con il titolo "Tale che monopolizza il phon per asciugarsi i peli del pube".

    >>>Evy
    Vabbè, ma tu che sali sullo step per prendere la sbarra è una scena che vorrei rivedere tutti i giorni in cui sono di cattivo umore...

    RispondiElimina
  14. Bene non mi iscriverò piu alla tua palestra. Peccato era economica..

    RispondiElimina