Il problema dell'alza bandiera


Il giorno in cui Eva mangiò la mela dell'albero proibito, Dio si incazzo come un picchio e le scagliò contro una maledizione: - Moltiplicherò i tuoi dolori e le tue gravidanze; con dolore partorirai figli! - [Genesi 3-16] e fu così che alle donne iniziarono a venire le simpaticissime mestruazioni e fu così che le ragazzine del liceo smisero di fare educazione fisica con la scusa di avere il ciclo (ho avuto compagne di classe indisposte per tutte le settimane dell'anno, neanche fossero Carrie lo sguardo di Satana) e  fu così che le donne divennero nevrotiche per i cinque giorni antecedenti il ciclo e intrattabile per i cinque giorni durante il ciclo e isterica per i cinque giorni successivi al ciclo. Ciao donne, vi voglio bene.
Dato che però anche l'uomo mangiò dall'albero proibito, facendosi infinocchiare dalle parole di Eva, il buon Dio decise di punire anche lui: - Maledetto sia il suolo per causa tua! Con dolore ne trarrai il cibo, per tutti i giorni della tua vita! - [Genesi 3-17] punizione che però ricadde anche sulle spalle delle suffragette e di tutte quelle donne costrette a lavorare per portare a casa la pagnotta.
Tuttavia c'è anche un'altra punizione che è ricaduta sulle spalle dell'uomo e che non è scritta nella Bibbia e a dire il vero non sta scritta proprio da nessun'altra parte e però io mi immagino Dio mentre punta il dito contro Adamo coperto da una foglia di fico e gli dice: - Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Indurirò il tuo pisello ad ogni pensiero sconcio; ogni mattina con l'alza bandiera ti sveglierai! - e infatti adesso milioni di ragazzini si svegliano con il croccante ben tostato tra le gambe.
Che poi, a tutti i maschietti è capitato di avere una nonna, una zia o la mamma che entra in camera per svegliarti e tu sei lì imbarazzato, che cerchi di nascondere l'erezione sotto le lenzuola e loro che tirano le coperte: - Scendi dal letto pigrone! - e tu che tieni stretta la presa, come un cane che non vuole mollare l'osso.
La medicina ancora non ha dato una risposta ben chiara riguardo alle erezioni notturne dell'uomo, sta di fatto che quando vai a vivere da solo, svegliarsi con il signore del piano di sotto bello arzillo è molto meno imbarazzante e anzi, diventa anche piuttosto fico e dimostra che tutto funziona bene.
Che poi, le donne non capiranno mai cosa si prova ad avere un'erezione e magari molte di loro pensano che sia sempre causata da un ardente desiderio di infilarlo dentro un buco e invece no, alcune erezioni  sono involontarie.
A me per esempio, capita che se vado a dormire tardi, il giorno dopo mi ritrovo con dei durelli completamente random, che arrivano senza un motivo specifico e soprattutto si manifestano mentre sto facendo cose che non c'entra proprio nulla e quando arriva un erezione involontaria, il birillo sta sempre messo nella posizione sbagliata e so perfettamente che non sta bene infilarsi le mani nelle mutande, ma in questi casi bisogna necessariamente sistemarlo, ché se il soldatino di piombo decide di stare sull'attenti, non c'è proprio niente da fare e provare a domarlo spesso riscuote risultati controproducenti, ché lui s'immagina abbiate voglia di giocare a su e giù e voi invece state solo provando a metterlo da un parte per non farlo vedere ed evitare di camminare piegato in avanti dal fastidio.
Una delle situazioni più comuni delle erezioni involontarie, è quando ti scappa troppo di fare pipì e però hai il pisello duro e arrivi davanti alla tazza del cesso, tiri su la tavoletta e ti accorgi che la tua calibro 12 punta diretta verso la tua faccia.
No buono.
Provi allora a curvarlo verso il basso, ma lui non ne vuole sapere e allora provi a farla da seduto e niente e l'unica soluzione è quella di pensare alla dentiera che nonna teneva nel bicchiere sopra il comodino, con la pasticca del Polidente che si scioglie nell'acqua formando milioni di bollicine e finalmente allora, lo struzzo decide di abbassa il collo e tu puoi svuotare l'acquario senza aver paura di farla fuori dalla tazza.
Che poi ok, la maggior parte delle erezioni è causata dalla libido e dal desiderio sessuale, ma il nostro batuffolo di cotone è stato progettato per cambiare forma e consistenza con l'afflusso del sangue all'interno del tessuto spugnoso e come tutti sappiamo, ogni parte del nostro copro se stimolata incrementa la circolazione del sangue e proprio per questo motivo potrebbero verificarsi erezioni involontarie anche sotto la doccia, mentre ci insaponiamo i gioielli e il calore dell'acqua dilata i vasi sanguigni. Non a caso la doccia è il luogo preferito dai maschietti per mungere la vacca. Ed è per questo motivo che ogni tanto, qualcuno esce dalle docce della palestra con il pirulo leggermente barzotto. Una semplice reazione fisiologica, non certo l'emozione di vedervi nudi.
Che poi, è vero che le erezioni involontarie non dipendono da pulsioni sessuali, ma è pure vero che quando ad un maschio gli diventa il cazzo duro, l'istinto è quello di sfregarlo su e giù per provare piacere; ma di questo argomento già ne ho parlato in passato e non mi va di ripetermi... [LINK: 5 buoni motivi per masturbarsi in tranquillità].
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

15 commenti:

  1. Ah, se non ci fosse l'alzabandiera chissà quante scopate mattutine sarebbero andate sprecate, quanti bambini non sarebbero nati, e quante persone non sarebbero state sgridate per essere arrivate tardi a lavoro.

    Praticamente sarebbe un mondo completamente diverso se il pirulo fosse un muscolo completamente volontario come le dita delle mani!

    Post divertente, un saluto da berlino.
    André

    RispondiElimina
  2. eh! già già. Parole sante!

    RispondiElimina
  3. ahaha io adoro ogni alias hai usato per nominare il pirillo! ahaha fantastico! :D

    RispondiElimina
  4. La scena delle madri con il "vieni giù dal letto!" a cazzo duro è esilarante. Si, beh, ecco, lo era meno quando ci capitava. Ah ah

    RispondiElimina
  5. la storia che quando vai a dormire tardi poi ti vengono erezioni random, è da approfondire.A me capitava a 20anni, ora quasi mai se non c'è uno stimolo sessuale o uno sfregamento.
    Giusto quando sono sotto stress, per una consegna e faccio le nottate davanti al pc,non so perchè, però più mi faccio seghe più mi viene voglia, E' una vecchia eredità di quando avevo gli esami all'università; due ore di studio e un round,altre due ore di studio e secondo round... a fine sessione ero stremato :)

    McD

    RispondiElimina
  6. Ahah, quand'ero più piccolo per far pipì la mattina col pipo allegro tiravo su a forza tutto il prepuzio e lo chiudevo in alto con le dita, stile catapulta. Funzionava.

    Ps. McD Ma che esami preparavi per essere così eccitato? Mi iscrivo anche io alla tua facoltà.

    RispondiElimina
  7. E'sempre uno spettacolo leggerti Lord! Questo post è GENIALE!

    Ralloz

    RispondiElimina
  8. Sulla pipì a pisello duro ho un ricordo dei tempi delle scuole medie di una gita a Firenze dove sono stato praticamente 12 ore senza farla e arrivato a casa ho dovuto fare dei contorsionismi degni di uno del circo per farla nonostante il birillo fosse più dritto della torre di Pisa.

    RispondiElimina
  9. Ma non te lo hanno spiegato che è dovuto alla vescica piena che comprime e provoca l'alza bandiera?
    Carlomio

    RispondiElimina
  10. Il più bello della foto secondo me è il secondo. Però mi fanno schifo i tatuaggi, quindi sceglierei quello più a destra, anche se sembra che s'è depilato "alla brasiliana".

    Ma guarda te se l'unico che commenta i maschioni in foto dev'essere anche l'unico eterosessuale che frequenta questo blog. Non c'è più religione.

    RispondiElimina
  11. Ho avuto un erezione leggendo il post! :)
    Ad ogni modo, beati i 20 anni felici e spensierati! Adesso con i 30 da lavoro e molto più difficile svegliarsi con il durello e goderne dei piaceri mattutini.
    Sul mestruo non mi pronuncio, ormai diventato la scusa ufficiale per rompere i coglioni da parte delle donne!

    RispondiElimina
  12. Volete dirmi che non vi è mai capitato che si sia svegliato camminando, magari con i pantaloni non proprio larghi, costringendovi a fare il passo dello zoppo per evitare rotture o fratture dei corpi cavernosi?!

    RispondiElimina
  13. >>>André
    Un saluto da Roma.

    >>>quid76
    Smile per te.

    >>>Doctor Ci.
    Eheheh grazie.

    >>>(In)consapevole
    Non dirmi che a te non è mai capitata!

    >>>McD
    A me capita anche adesso. Vuoi dirmi che ho la sessualità di un ventenne?

    >>>i-Psoas
    Non credo di aver capito bene il metodo a "catapulta". Voglio più dettagli.

    >>>Ralloz
    Grazie

    >>>loran
    Indagherei sul perché avevi il pirulo dritto...

    >>>Carlomio
    Non credo sia una spiegazione molto valida. Se così fosse ci diventerebbe duro ogni volta che dobbiamo fare pipì.

    >>>Filo
    Secondo me quello con i tatuaggi vince a mani basse.

    >>>Anonimo 22 gennaio 2013 10:36
    Addirittura un erezione leggendo? Forse dovrei iniziare a scrivere libri hard.

    >>>Baldwin
    A me è capitato. E anche tante volte.

    RispondiElimina
  14. ooh, che tristez! io sono impotente, non ho mai avuto un'erezione (26 anni)... dovrei andare da un medico? ma ormai sono abituato così. a volte anch'io, come le donne, mi chiedo cosa si prova ad avere un'erezione...

    RispondiElimina