Sanremo 2013 - Seconda serata


Secondo appuntamento con il Festival della canzone italiana; ma stavolta ho di meglio da fare e quindi niente serata sprofondato nel divano con un pacco di biscotti in mano da pucciare nel barattolo della Nutella. Tanto mi sa che con ospiti come Beppe Fiorello che fa il markettone alla sua fiction e Carla Bruni che si atteggia a figa di legno dall'accento francese, credo non ci sia stato nessun momento interessante. Recupero le esibizioni canore giusto per vedere se finalmente è arrivata qualche canzone degna di nota.
Che poi, ormai la vincitrice morale di questo sessantatreesimo Festival di Sanremo è senza dubbio Anna Tatangelo, che con lo spot per Coconuda è riuscita a far parlare di sé, molto di più di quanto non facesse con le canzone in gara.

Modà
Come l'acqua dentro il mare - Se si potesse non morire
Praticamente due canzoni identiche; mi son distratto un attimo e non ho capito in che momento finiva una e iniziava l'altra. E non ho neanche idea di quale delle due abbia passato il turno. Ma tanto i Modà hanno un fan-club talmente consolidato, che faranno arrivare queste due rotture di palle direttamente ai primi posti della classifica.

Simone Cristicchi
Mi Manchi - La prima volta (che sono morto)
Cristicchi non è un cantante, ma piuttosto un rapper alternativo che ogni tanto sconfina nel pop o nel rock, ma rimane pur sempre un rapper e non un cantante melodico. Ed i suoi limiti nel canto vengono visibilmente fuori con la prima canzone, che sembra la colonna sonora di un film di Benigni, ma cantata da uno senza voce. Il secondo pezzo è più nelle sue corde e infatti passa il turno.

Malika Ayane
Niente - E se poi
Primo brano scritto da Giuliano Sangiorgi e praticamente è come se Malyka avesse preso un pezzo a caso dei Negramaro e l'avesse ricantato. Intendiamoci, finalmente una bella canzone al Festival di Sanremo, ma gli autori dovrebbero scrivere canzoni pensando a chi le canterà, e non passare i fogli come fossero da ripetere a memoria. Però bel pezzo ["NIENTE" VIDEO]. Il secondo brano è probabilmente più fiacco, ma comunque sono entrambi di un buon livello. ["E SE POI" VIDEO]. Intanto Fazio continua a chiamarla malica AyanE con la E finale e lei ad un certo punto gli sbrocca e gli dici - Si dice Ayan -. Malika stai calmina però eh; figuriamoci che io anche la panzerotta Adele la chiamo AdelE con la E finale. Se mi sentisse, probabilmente me se magnerebbe.

Almamegretta
Mamma non lo sa - Onda che vai
Non li capisco.

Max Gazzè
I tuoi maledettissimi impegni - Sotto casa
Primo brano con un buon arrangiamento rock, secondo pezzo che sembra una canzone di zingari giostrai che ballano attorno al fuoco. Max preferisce la second canzone, il pubblico lo accontenta. A me piaceva più la prima.

Annalisa
Scintille - Non so ballare
Praticamente ha rubato la base musicale alla seconda canzone di Max Gazzè, quella degli zingari che fanno festa, e ci ha cantato sopra il suo brano. Ma dove sono finite le vecchie ballate d'amore strappalacrime, che un tempo caratterizzavano il Festival di Sanremo e che ancora oggi cantiamo a squarciagola, come per esempio Senza te o con te di Annalisa Minetti? Ok forse ho fatto l'esempio sbagliato, ma ci siamo capiti.

Elio e le storie tese
Dannati forever - La canzone mononota
Fatemi fare una premessa: era il 1991, io stavo in seconda media e a quell'epoca andavano di moda i cd rock demenziali degli Elio e le storie tese e i Prophilax che avevano fatto un esilarante doppiaggio di Beverly Hills 90210 [QUI IL VIDEO, ma avviso che ogni tre parolacce dicono una bestemmia]. Mi perdonerete quindi se, passati quasi venticinque anni da quando ascoltavo Cara ti Amo e Il vitello dai piedi di balsa, l'umorismo demenziale degli Elio non mi fa più ridere e per voi giovani magari sembrerà una novità arguta e intelligente, ma per noi più grandicelli non è altro che un rimestare sempre la stessa pasta. Da troppo tempo.

Giovani

Renzo Rubino
Il postino (Amami uomo)
Ora, tralasciando un istante la tematica gay, direi che musicalmente il pezzo non è affatto male. Forse l'ingresso del tenore rende tutto troppo teatrale, ma ha una bella melodia. E poi comunque è la prima volta che a Sanremo si canta l'amore gay in modo così esplicito e frasi come "L'uomo senza curve un altro uomo abbraccerà, sarà la sua felicità" sono qualcosa di così poetico, che quasi potrei commuovermi nel ricantarla. Anche perché è una canzone sincera che parla di amore e non una di quelle cose scritte solo per fare scandalo e far parlare di sé. Per me è un super sì e spero arrivi in finale. Passa il turno, ma non c'è proprio storia se paragonata alle altre.

Il Cile
Le parole non servono più
Voce brutta e canzone banale sentita e risentita. Sfanculato senza se e senza ma.

Irene Ghiotto
Baciami?
Si presenta sul palco con un vestito a fiori come il divano di zia e poi invece quando inizia a cantare scambia il teatro di Sanremo per un centro sociale e ci manca solo che inizia a pogare con i violinisti. Absolutely no. Eliminata.

Blastema 
Dietro l'intima ragione
Vabbè anche di Blastema ne abbiamo sentiti milione nel corso degli anni. Marlene Kuntz vi dice qualcosa? Ma il pubblico è costretto a far passare qualcuno e quindi vota i meno peggio.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

7 commenti:

  1. mo' ci vorresti far credere che la sera mangi biscotti e nutella con quel fisico??? se è vero, ti odio :D

    RispondiElimina
  2. Mi fido del tuo giudizio, per il secondo anno non guardo il festival, ma faccio il tifo per Renzo al quale piacciono i postini maschi.

    RispondiElimina

  3. Sei mitico!!

    Non ho guardato sanremo, ma non posso perdere i tuoi commenti, decisamente molto più interessanti del festival.

    RispondiElimina
  4. hahahah m'hai fatto tajà! Però gli Almamegretta salvameli dai...hanno portato l'elettronica in Italia! ( a me Elio fa ancora ride...ma pure te c'hai ragione). Sul concetto Negramaro-Malika Ayane non potevi esprimerlo meglio...non sapevo come spiegare la mia insoddisfazione e con le tue parole mi hai illuminato ;)

    RispondiElimina
  5. mi sto guardando ora la puntata e fino ad adesso concordo con te! Comunque sto festival veramente fiacco! ._. pf

    RispondiElimina
  6. Ettttttoooooooooooo-oocami fierooo, con un soooooooooooooo-ooffio legg-e-eeeeeeerooooooooooo

    RispondiElimina