I 30 brani preferiti del 2013 - Posizioni dalla 20 alla 11

Se dici in giro che ascolti Katy Perry o Miley Cyrus ti ridono tutti dietro, perché sono cantanti da teenager e non si capisce per quale motivo ormai il pop pare sia diventato un genere da sfigato, di quelli che non ci capiscono un cazzo di musica e se vuoi fare la parte di quello colto, allora devi dire di ascoltare roba strana tipo post dub-step o non so cos'altro. Magari è veramente così, il pop è per chi non ci capisce niente di musica, ma l'immediatezza di un bel brano pop non ha eguali e quindi ecco la seconda parte dei miei 30 brani preferiti di questo 2013.

20. Macklemore & Ryan Lewis - Same Love (Ft. Mary Lambert). Quarto singolo per il fortunatissimo disco The Heist che in realtà è uscito nel 2012, ma che per qualche motivo pensavo fosse la solita roba noiosa rap tutta yo! yo! e quindi mi era sfuggito; invece questa Same Love è un manifesto per i diritti gay che tutti dovrebbero ascoltare. VIDEO
19. Sky Ferreira - I Blame Myself. Attrice, modella e adesso pure cantante, Sky Ferreira non si fa mancare proprio nulla nella vita e pensi "Vabbè, avrà una voce del cazzo e farà musica di merda" e invece no, le canzoni sono fighe e il suo primo disco è stato perfino accolto positivamente dalla critica. Praticamente la odio. AUDIO

18. Mariah Carey - The Art Of Letting Go. Disco annunciato tre anni fa e ad oggi ancora non si sa che fine abbia fatto, ma intanto continuano ad uscire singoli e finalmente dopo un paio di sòle rifilate, abbiamo imbroccato la strada giusta; la canzone parte a rilento, ma poi si riprende ed esplode nella Mariah che tutti conosciamo. Speriamo in un buon disco.  VIDEO

17. Bastille - Laura Palmer. Album di debutto per la band britannica che dopo tanta gavetta finalmente assapora un po' di successo internazionale. Aver dedicato una canzone a Laura Palmer, la protagonista di Twin Peaks, il telefilm anni '90 e capolavoro assoluto di David Lynch, li rende immediatamente simpatici. VIDEO
16. Pet Shop Boys - Fluorescent. Quasi settant'anni e non sentirli; i Pet Shop Boys continuano a fare la loro musica senza guardare in faccia nessuno e, tra i vari alti e bassi, questa volta hanno tirato fuori un disco pazzesco, dove gli anni '80 in questo caso non sono la moda del momento, ma il loro background di riconoscimento. AUDIO

15. Kanye West - Black Skinhead. Svolta musicale per Kanye West che confeziona un album più aggressivo rispetto al precedente, ma non per questo privo di fascino. Moltissime le tracce interessanti e tra parentesi, tra i  vari produttori figurano anche i Daft Punk. VIDEO

14. Natalia Kills - Saturday Night. Grande ritorno per Natalia Kills, cantante inglese scoperta nel 2008 da will.i.am quando ancora non faceva solo musica da coatto. Natalia si distingue dalle altre per il suo pop un po' dark e sinceramente riengo non abbia ancora ottenuto il successo che merita. Saturday Night è il piccolo capolavoro del suo nuovo album. VIDEO

13. Justin Timberlake - Mirrors. Il grande ritorno di Justin Timberlake nella scena musicale con ben due dischi. Peccato che su qualcosa come 25 brani, quelli veramente memorabili si contino sulle dita di una mano monca. Mirrors è sicuramente uno dei pezzi migliori, di quelli che anche tra qualche anno ricorderemo con piacere. VIDEO

12. Goldfrapp - Drew. Percorso a montagne russe per i Goldfrapp che ciclicamente provano a fare qualcosa di più pop e le vendite calano e allora tornano alle origini, rispolverando i suoni che li hanno resi famosi in passato. Drew è uno loro moderno capolavoro. VIDEO

11. M.I.A. - Come Walk With Me. Discorso completamente opposto invece per M.I.A., che più si avvicina al genere pop e più tira fuori capolavori e personalmente quando si perde nella musica sperimentale con quei suoi che sembra di stare dal carroziere, io proprio non ce la faccio. VIDEO

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

4 commenti:

  1. w il n. 12! a me alison piace electro, glam, truzza, algida, gemente e quant'altro: può fare quello che le pare, io ascolto e apprezzo. poi mi fa morire che, dal vivo, sembri angela lansbury - adesso, mica nel '45 - mentre in foto ufficiali e copertine una coetanea di rihanna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che anche io li apprezzo sempre, album più, album meno.

      Elimina
  2. su Lorde! puoi fare di meglio! Vediamo le altre posizioni! Efy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Lorde", ma mi hai scambiato per quella diciassettene orrenda?
      Comunque fammi sapere che ne pensi dell'ultima parte della classifica e della prima posizione.

      Elimina