Maleficent [recensione]


Ora diciamo la verità; per quale motivo è famosa Angelina Jolie? Ok ha vinto un Oscar per il film Ragazze Interrotte nel lontano 1999, ma penso siamo tutti d'accordo nel dire che è stata un'enorme botta di culo del tipo congiunzione astrale con Saturno, Giove, Marte, Venere e Mercurio tutti visibili in concomitanza, che per chi non lo sapesse è una roba che si verifica solo una volta ogni 58 anni e la prossima sarà nel 2060. No, veramente, ditemi voi se dopo Ragazze Interrotte vi viene in mente un film con Angelina, che non via ha fatto uscire dal cinema dicendo "Che emerita cagata".
Se Angelina Jolie è diventata famosa è solo per la sua storia con con Brad Pitt e anzi no, rettifico; solo per aver fatto la zoccola con Brad Pitt mentre lui stava ancora con Jennifer Aniston e se non fosse stato per la rivalità tra le due montata dai giornalisti, Angelina sarebbe stata una delle tante attricette che si son guadagnate un Oscar grazie ad un ottimo ruolo, ma che poi non hanno mai sfondato veramente e ora starebbe facendo Ballando con le Stelle insieme a Roberto Farnesi ed un'Anna Oxa completamente fuori di testa.
In Maleficent Angelina Jolie è oltre che attrice anche produttrice e il film è la riprova della sua totale inadeguatezza e figuriamoci se non si sceglieva anche questa volta un ruolo da poveretta che tutti pensano cattiva, ma che invece lei è buonissima e ne esce da super eroina e se non fosse per lo sguardo che fa quando arriva al cospetto del re, che sembra quasi voler dire "Cara Jennifer, dopo 8 anni io ancora mi scopo Brad Pitt e tu invece te lo sei tenuto solo per 7!", il resto del film è recitato peggio di una telenovelas argentina e la storia è costruita come se la stessero raccontando ad un bambino di cinque anni e visivamente invece hanno voluto fare un film per adulti, con i mostri e gli effetti speciali tipo Signore degli Anelli e questo non sapere bene a che pubblico rivolgersi, crea solo confusione e fa sì che non si raggiunga nessun risultato in modo accettabile.
La Disney avrebbe fatto bene a non rovinare l'immagine che tutti hanno della favola de La Bella Addormentata nel Bosco, ché a noi la storia piaceva con il principe azzurro e non questa cosa orrenda con Angelina Jolie cuore de mamma.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

20 commenti:

  1. A me invece è piaciuto assai... Adoro Angelina e trovo che il personaggio le calzasse a pennello. Probabilmente complice è il fatto che sono uno dei pochi al mondo che non ha mai visto i classici disney..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se hai notato che il paragone con il classicone Disney lo faccio solo nell'ultima riga, perché il problema non è tanto che hanno snaturato la storia originale che tutti conoscono, ma che ne hanno costruita una in modo frettoloso e realizzata in modo grossolano. Per me il film è brutto, a prescindere dall'originale. E Angelina recita da cani.

      Elimina
    2. Ti correggo, Angelina è doppiata da cani.
      A sto giro, non sono d'accordo con te.
      A me l'altro lato della medaglia è piaciuto molto.

      Elimina
    3. Io penso che basta dare la colpa al doppiaggio. Se togliessimo l'audio rimarrebbero solo delle facce imbarazzanti. L'unica espressione veramente riuscita è quando arriva al castello e incontra il re Punto. Poi Grecia Colmenares. Secondo me è proprio un brutto film.

      Elimina
  2. Non mi è dispiaciuto, certo nulla di che, ma lei è truccata bene e c'è un bel gruppetto di manzettini tra Stefano, Fosco e il principe Filippo che nel proseguimento della storia sarà diventato suo amante facendo guadagnare ad Aurora un bel palco di corna ben più ramificate delle sue :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fraintendere le mie parole, perché non voglie essere maleducato, ma seconod me a furia di vedere brutti film vi state appiattendo. Il film è fatto proprio male e non bisogna essere Anselma dell'Olio per accorgersene. Ok, trucco e abiti di Angelina sono fighi, ma per il resto è proprio realizzato male.

      Elimina
  3. Per quanto riguarda la bella addormentata, non ci vedo niente di strano.
    Leggi qui http://ilrestodelcaffe.com/2014/06/04/la-bella-addormentata-invece-2/
    Per quanto riguarda la Jolie, ho preferito di gran lunga Charlize Theron in Biancaneve, ma tutto sommato non è stata male :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, sia chiaro, non mi sono mica offeso del fatto che hanno modificato la storia Disney che tutti conosciamo, mi dispiace però che sia stata un'occasione persa per tirare fuori un bel film. Il pezzo sul principe azzurro è proprio tirato via e lo capiamo solo perché conosciamo la favola originale, ma altrimenti sarebbe da chiedersi per quale motivo questo sconosciuto dovrebbe baciarla, le 3 fatine sembrano ritardate, Angelina ha dei poteri magici infiniti e per un attimo soccombe come se fosse una comune mortale, insomma, tante cose non quadrano e poi ribadisco che Angelina ha recitato male.
      E comunque anche Biancaneve era un bruttissimo film.

      Elimina
  4. A me è piaciuto tantissimo sia il film che l'interpretazione di Angelina Jolie, la cui figura era veramente superba. La scena in cui si risveglia dopo che gli hanno strappato le ali è davvero agghiacciante nella sua drammaticità e davvero ben recitata.
    Anche la trama del film mi è sembrata estremamente interessante (anche se avrei approfondito il perché la strega si affeziona ad Aurora... quello lo hanno affrontato un po' troppo superficialmente) e, a mio parere, è stata una bella reinterpretazione della fiaba originale (tra l'altro il cartone disney non mi era piaciuto granché).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, veramente. Febo o non sai riconoscere i film belli dai film brutti, oppure mi prendi in giro. È un film d'intrattenimento, ma questo non significa che dobbiamo sorbirci passivamente tutto quello che ci propinano senza capire che c'è differenza tra un... boh, La Storia Infinita e questo Maleficent.
      Il film è brutto e fatto male, ci sono degli ottimi sputi, ma tutto attorno cade a pezzi sia come sceneggiatura (veramente troppo stirata) che come regia. Cioè, non ti devo convincere della mia idea, ma mi sembra così evidente!

      Elimina
  5. Amai il cartone animato. Ma lo amai proprio. Portavo indietro le scene continuamente.
    Non ho ancora visto questo film.
    Sono curioso.
    Lo stanno dando al cinema qui vicino casa ma non posso andare.
    Lo guarderò in dvd.

    RispondiElimina
  6. Il cartone animato della Disney e' un piccolo capolavoro secondo me ed è ovvio che una sua riscrittura non poteva reggere il confronto. Non credo sia un problema dell'attrice principale,in questo caso Angelina Jolie che anzi da sola praticamente regge tutto il film,ma proprio la riscrittura non ha senso..Malefica secondo me doveva essere un personaggio più cupo e Dark forse sarebbe uscito un film più interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con Angelina mi son un po' divertito perché reputo sia una pessima attrice, molto sopravvalutata, ma comunque hai ragione, il film è brutto perché è scritto e pensato male, lei da questo punto di vista non ha colpe

      Elimina
  7. Ciao sono Lucrezia e approvo la tua opinione, il film è brutto, taaaanto brutto, così brutto che continuo a pensare a quanto sia brutto. Premetto anche che non sarei andata a vederlo ma mi hanno invitato delle amiche e allora per stare in compagnia ho accettato. In ogni caso l'ho visto e quello che mi rode è che ormai si girano film con trame scritte alla cazzo di cane, con budget megagalattici e palate di computer grafica e si ottengono degli incassi megagalattici per dei film assolutamente insulsi che non hanno il minimo senso di esistere. Credo tu abbia ragione, il pubblico di oggi si sta appiattendo, ma spero che i ventenni di oggi, che apprezzano ste porcherie, crescendo si ricredano. La trama è un controsenso continuo, l'unico personaggio che ha un minimo di peso è Malefica, gli altri son tutti idioti, insulsi, stupidi o pazzi. Favolosa la scena del re, che dopo 16 anni che non vede la figlia, per prima cosa la chiude in una stanza, senza neanche chiederle "oh! La mia bambina! Aurora come stai?" niente, uno stronzo dall'inizio alla fine. Le fatine che non si sa perché portano i doni alla bambina quando non ci sono rapporti tra il mondo umano e quello fatato, ma sì dai giravano da quelle parti e si sono imbucate alla festa. Il re che affida la figlia a delle fate che manco conosce e si fida ciecamente di loro.... Il principe azzurro che passa 3/4 della sua presenza sullo schermo a fluttuare nell'aria come un palloncino... oddio... Aurora che si fa di qualcosa perché non fa altro che sorridere come un'ebete... e poi tante, tante altre cose che non capisco... non posso capirle...io vorrei tanto picchiare chi ha steso sta sceneggiatura e fargli mangiare un bel po' di libri di un certo spessore, così magari impara a scrivere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucrezia, standing ovation per te. Finalmente una persona che guarda le cose con occhio critico e non si beve tutto quello che passano facendo buon viso a cattivo gioco, solo perché magari c'è una bella (ma inutile) Angelina Jolie a trainare tutto il carrozzone.
      Il film è brutto per tantissimi motivi e tu li hai elencati alla perfezione. Fine della storia. Non ci sono giustificazioni.

      Elimina
  8. Non ho visto il film e non ho intenzione di farlo perché

    1-Angelina Jolie è uno dei miei box office poison

    2-Già dal trailer pare una boiata. E visto che di solito nel trailer mettono "il meglio" di un film non oso immaginare ciò che non hanno mostrato

    Visto che non avendo visto "l'opera" non posso confermare o contestare la recensione mi limito a rispondere all'arcano quesito, come diavolo fa Angelina Jolie ad avere successo? Perché i suoi film, al 99% spazzatura gettata nel dimenticatoio nel giro di sei mesi, fanno incassi da capogiro? La risposta è in due parole:

    Maschi Etero

    Ebbene sì, i maschi etero quando vedono Angelina e le sue labbrone da fellatio vanno in brodo di giuggiole e non capiscono più nulla. E così affollano le sale dei suoi film e contribuiscono al suo altrimenti inspiegabile successo :)

    Comunque un flm della Jolie lo salvo, "Changeling" di Clint Eastwood in quell'occasione debbo ammetterlo mi ha sorpreso. Vedendo quel film capisci che la Jolie se vuole sa pure recitare, ma al momento preferisce far sbavare i maschi etero con tamarrate inutili ma da incassi milionari. Questione di scelte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul film fidati tranquillamente delle tue sensazioni: è una boiata.
      E temo che tu ci abbia preso anche sulla Angelina Jolie: perché faticare a recitare, quando puoi fare lo sguardo da cagna e inturgidire le labbra?

      Elimina
  9. Premetto che la Jolie mi sta sul cazzo perchè la trovo una povera rincoglionita che sta sempre a rompere le balle a quei poveri bambini del terzomondo, che se io fossi uno di loro preferirei milla volte accellerare il processo di reincarnazione piuttosto che finire nella mega villa di questa povera scema.
    Superato l'astio per la protagonista sono andato a vederlo perchè a Milano pare che se non hai visto Maleficent e non hai la Nespresso a casa non sei frocio e devo dire che ll film è brutto, ma veramente brutto, puerile e con una trama senza senso alcuno.
    Lei qualche volta è in parte ma di malefico non c'è niente se non il cassiere che si è fottuto 9,50, e meno male che ho evitato il 3D.
    Ma io mi chiedo: sono anni che si sta a parlare di sto film e poi mi devo sorbire le psicopatologie di una povera anoressica vestita da Lady Gaga?
    E la scenetta finale che sembra Catwoman... ma perchè?
    E pensa che c'è anche qualcuno che ci trova un sottotesto queer perchè sembra che il legame tra Gagheficent e la bambina insopportabile non sia propriamente madre/figlia...
    Non vorrei peccare di presunzione ma qualcosina di cinema penso di capirne e come hai detto tu ed altri lettori il film è indifendibile sotto numerosi aspetti, se poi ci vogliamo accontentare della moraluccia che in ognuno c'è del buono e che le brutte azioni sono sempre frutto di traumi subiti io mi arrendo e aggiungo anche che non esistono le mezze stagioni, che Mina potrebbe cantar le pagine gialle, che si stava meglio quando si stava peggio, che Madonna è quella che è da 35 anni perchè ha fatto la troia, che i neri hanno la musica nel sangue...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo commento è tutto. Dovrebbe essere stampato su tutti i giornali e dovresti essere messo a fare recensioni al posto di quella scema di Anselma Dell'Olio. Dopo tanti e inspiegabili commenti positivi, finalmente incontro qualcuno che la pensa esattamente come me.
      1. Angelina mi sta sul cazzo
      2. Il film è orrendo
      3. Fortunatamente ho ancora un cervello per capire che questo film è una truffa.
      Grazie.

      Elimina
  10. Questo film quasi mi fa rimpiangere i cheapquel come Bambi 2 La Sirenetta 2 e Peter Pan 2. La Disney, la fabbrica dei sogni, si è messa a cavalcare l'onda di Game of Thrones, imperniando l'intero film su UN solo personaggio. Che sia stata Angelina Jolie, Nicole Kidman o Meryl Streep ventenne uscita dalla macchina del tempo, poco importa. Non si può ridurre un classico Disney a un one-man-show

    RispondiElimina