I migliori album degli anni 2000 - Seconda parte.

Seconda parte della mia classifica dei dischi più belli degli anni '00, di quelli che a mio avviso non possono mancare nelle case di nessuno. La prima parte CLICCANDO QUI.

2006. Justin Timberlake - Futuresex/Lovesounds. Redivivo del gruppo 'N Sync, Justin si era già distinto in precedenza per l'album di esordio Justified, ma è con questo secondo disco che tira fuori il vero capolavoro. Peccato che dopo abbia iniziato a prendersi troppo sul serio e ce lo siamo definitivamente giocato. 
2007. Britney Spears - Blackout. MGMT - Oracular Spectacular. Il 2007 è l'anno in cui Britney esce di capoccia e la sua foto con la testa rasata è su tutti i giornali e lei completamente lobotomizzata, pubblica il disco pop più influente e più copiato del nuovo millennio. Intanto un gruppo indie rock chiamato MGMT esordisce con uno dei dischi capolavoro degli anni 2000.
2008. Lykke Li - Youth Novels. Il 2008 è un anno ricco di uscite e decidere il disco migliore è veramente complicato e ci son stati i Vampire Weekend e Beyoncé tira fuori il Single Ladies e Halo e dal nulla arriva Lady Gaga quando ancora non era pazza e gli Hercules And Love Affair fanno un ottimo album omonimo, ma forse il disco di esordio dei Lykke Li è quello più completo e di qualità.
2009. Phoenix - Wolfgang Amadeus Phoneix. Gruppo nato nella periferia di Parigi e che vedeva nella sua formazione originale anche la presenza dei due Daft Punk prima che diventassero i Daft Punk. Il disco non è di certo di impatto immediato, ma si distingue per la sua qualità, tanto da vincere anche un Grammy come miglior album alternativo.
2010. Robyn - Body Talk. Kanye West - My Beautiful Dark Twisted Fantasy. Due dischi capolavoro, pieni zeppi di incredibili hit: nell'album di Robyn troviamo Dancing On My Own, che è uno dei pezzi più belli mai scritti nella storia della musica, mentre in quello di Kanye ci sono i nove minuti di Runway che sono pura poesia. 
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

0 commenti:

Posta un commento