Britney Spears e il video di Pretty Girls


Il suo show a Las Vegas è quasi in dirittura di arrivo, la linea di intimo, mutande e sottovesti è stata promossa con un tour mondiale e perfino il nuovo profumo è stato lanciato. Probabilmente avrebbe preferito trascorrete il tempo rimasto a bere frappuccino e giocare con i figli, ma qualcuno deve averle ricordato che ha un contratto da rispettare e quindi eccola alle prese con un nuovo singolo. Non stiamo ancora parlando di un disco intero, per carità per quello ci sarà tempo, ma intanto ecco Pretty Girls, il nuovo pezzo che dovrebbe farci dimenticare l'era Britney Jane che francamente è stata molto deludente sia in fatto di canzoni che di video.
Pretty Girls è un pezzo un po' scemo, una canzoncina leggera che rimane in testa, ma che probabilmente non rimarrà nella storia e non lo ricorderemo neanche come il duetto del secolo, come invece fu la collaborazione con Madonna. Il fatto è che il nome di Iggy Azalea in questo momento è abbastanza forte e le due riescono bene a spalleggiarsi a vicenda per scalare le classifiche. Ok, il debutto in Billboard non è stato proprio eccitante dato che hanno esordito alla posizione 29, ma in questi tempi di magra meglio di niente.
Se la canzone molto probabilmente non arriverà a Natale, il video è decisamente riuscito e finalmente abbiamo una Britney che fa una specie di coreografia insieme a dei ballerini e ok siamo lontani anni luce dalle cose tipo Slave 4 U, ma Britney messa al fianco di Iggy Azalea sembra agile e snodata come una danzatrice del ventre, ché non chiedete alla spilungona di ballare che lei è scoordinata pure mentre cammina.
Che poi la carriera di Britney Spears sarà pure in parabola discendente, ma in questo video asfalta la collega Iggy Azalea con le sue mossette e le sue facce decisamente simpatiche e quell'altra invece deve aver confuso la parte dell'aliena con il ruolo di Super Vicky.
Brava Britney e ottima anche l'esibizione live ai Billboard Music Awards, dove per live ovviamente si intende che era viva e respirava e non che ha cantato dal vivo. Figuriamoci. Speriamo veramente che la sua carriera si riprenda come sembra essersi ripreso il suo umore.
Io sarò sempre team Spears.

Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

0 commenti:

Posta un commento