Lady Gaga canta live Born This Way ai Grammy


E insomma, dopo aver ascoltato e riascoltato il suo nuovo brano Born This Way, gli occhi erano tutti puntati sulla sua esibizione live ai 53rd Grammy Awards e come sempre le aspettative era piuttosto alte perché Lady Gaga ormai ci ha abituato a performance spettacolari e d'impatto.
Sul tappeto rosso si era presentata portata a spalla all'interno di una bara/uovo quasi a simboleggiare la sua rinascita e a dimostrare un taglio netto con il passato (ma evidentemente non con le stranezze che l'hanno resa celebre) e una volta arrivata sul palco, eccola uscire da quell'uovo gigante e proprio quando tutti iniziavano ad aspettarsi nuovamente un'esibizione originale e memorabile, Lady Gaga ha preso il microfono e si è messa a cantare su una base pre-registrata, dando molto più spazio a una coreografia neanche troppo originale piuttosto che alla voce. Tutto qui? Sì, tutto qui. L'universo Gaga completamente ridimensionato con un'esibizione che anche Miley Cyrus avrebbe saputo rendere più interessante. Bho, magari la scelta è stata quella di rimanere sottotono rispetto ai suoi standard, per porre l'attenzione solo ed esclusivamente sul brano e se così fosse mi trova perfettamente d'accordo; però rimango perplesso e ho l'impressione che questo nuovo progetto sia partito un po' con il piede storto, ché prima si è messa a fare delle dichiarazioni farneticanti che sembrava dovesse sfornare una pezzo che in confronto Thriller sarebbe stata una suoneria polifonica e poi gli schiavi che la trasportano dentro il teatro dei Grammy all'interno di un uovo e poi sul palco che si esibisce con vistose protesi sul viso e sulle spalle come fosse una nuova specie animale appena partorita e poi mentre tutti son lì che pendono dalle sue labbra, lei si mette a cantare questa canzone ciofega (perdonatemi il termine) in un modo che Britney quelle cose le faceva sette anni fa e pure con una mano legata dietro la schiena.
Bho, a me non ha convinto affatto... ma io son sempre stato di parte e per me lei è morta dopo Just Dance, il suo unico e vero capolavoro.
Il fatto è che secondo me la signorina Gaga è sempre stata sopravvalutata e non metto in discussione le sue qualità canore che sicuramente esistono e neanche le sue doti di compositrice che sono innegabili e dico solo che io non ho mai visto in lei questa grande rivoluzione che tutti le attribuiscono e che secondo me è stata sempre un po' confusa con il suo essere personaggio strambo creato appositamente per attirare le folle.
Born This Way è stato presentato come la canzone del millennio e poi si è rivelata una scopiazzatura di Madonna e sinceramente, se l'intento era quello di omaggiare la vecchia Material Girl, poteva farlo inserendo la frase di una sua canzone o accennando il motivo di un suo pezzo o chi sa in che altro modo; ma scipparle completamente la base di Express Yourself mi sembra esagerato e buttarci dentro pezzi di Sorry, dal quale ha scopiazzato il "Je suis désolé, Ik ben droevig, Sono spiacente, Perdóname" è un vero colpo basso per i fan più anziani che conoscono perfettamente tutte le canzoni di Madonna e insomma; inutile spendere altre parole perché  tanto lo so che su questo argomento non c'è dialogo e i fan si sono divisi nettamente tra chi è rimasto molto deluso e chi invece ha visto in questo pezzo il nuovo capolavoro di Lady Gaga e non ci sono vie di mezzo.
Prima di analizzare Born This Way (usando lo stesso metodo che utilizzato per Hold it Against Me di Britney), vi dico che che secondo me il brano non è brutto, anzi; è orecchiabile e ritmato e divertente e mi ci vedo a cantarlo mentre sono alla guida di una Mustang decappottabile e lascio il panorama di San Francisco alle spalle e muovo la testa avanti e indietro intonando il ritornello - I'm on the right track baby, I was born this way! -; il fatto è che farei lo stesso anche con Rihanna o Katy Perry o tutte le pseudo sgualdrine pop di questo periodo e questa Born This Way non è né migliore né peggiore di quanto offre il mercato in questo periodo e da qui a gridare al miracolo come voleva far credere all'inizio la Germanotta con le sue dichiarazioni, ce ne passa eccome.
Eppure un certo signor Elton John (probabilmente colpito da un inizio di demenza senile) ha definito questa canzone come epica, destinata a diventare il nuovo inno degli omosessuali superando addirittura la popolarità di I Will Survive e insomma, parliamoci chiaro: secondo me, quando gli hanno chiesto cosa ne pensasse del brano, lui ancora non lo aveva ascoltato e lo immagino tornare a casa stanco e buttare il demo nello svuota tasche insieme alle chiavi e dire - Vabbé, poi l'ascolterò, ora non ciò voglia di sentire sta strillona... -.

Voce
Dal punto di vista vocale non ci sono grandi novità; sempre la solita Gaga con il suo timbro ormai riconoscibile e al quale ormai siamo abituati e non c'è nessuna distorsione e niente di niente, solo voce abbastanza naturale e da questo punto di vista Lady Gaga non ha problemi, perché ha dimostrato anche in molti live di cavarsela più che bene. Solo nel finale si mette a pronunciare parole in modo sospirato che come ho già detto mi ricordano l'intro di Sorry e detta tra noi, non per niente questo finale scopiazzato.

Base
Qui c'è da divertirsi perché come hanno detto un po' tutti, questa Born This Way ricorda in modo un po' troppo esplicito Express Yourself che è un brano stra-conosciuto, che Madonna cantava nel lontano 1989 e va bene che quella era un inno al femminismo e questo di Lady Gaga un inno alla finocchiagine, però prendere uno spartito e buttare giù due note da zero, sarebbe stato di sicuro meglio che fare cut&paste e il vero problema di questa Born This Way è che puzza di già sentito e non è un caso se al primo ascolto già sappiamo intonare il ritornello e ricordiamo tutto il motivo, perché praticamente sentiamo questa canzone da vent'anni anche se è uscita solo da una settimana e ad essere proprio cattivi, ricorda anche un brano b-side di Gery Halliwell dal titolo Getting Better e insomma... Born This Way semplicemente non è un pezzo originale. Punto. Sicuramente si ballerà un sacco e venderà tantissimo e tutto quello che vi pare; però quello che ci ha mostrato fino ad ora la nuova Lady Gaga mi sembra molto più commerciale di quanto non lo fosse in precedenza. ma l'album deve ancora uscire e possono esserci ribaltoni inaspettati.

Testo
E ecco arrivati finalmente all'unica vera nota positiva di questo brano. Born This Way è una canzone che si distingue solo per l'argomento trattato e se Christina Aguilera con la sua Beautiful diceva che siamo belli in qualunque modo siamo fatti, Lady Gaga ci aggiunge il carico specificando proprio che non è importante se si è gay, etero o lesbiche: "No matter gay, straight, or bi, lesbian, transgendered life ,I'm on the right track baby, I  was born to survive". Insomma, il riferimento alla condizione di omosessuale è esplicita e forse per la prima volta raccontata all'interno di una canzone pop di così tanto successo e per questo non posso che fare i miei complimenti alla Lady Gaga che non si ferma d'innanzi a nulla e che è sempre pronta a sostenere le cause degli omosessuali; ma a conti fatti la melodia vince sul testo e tutto si riduce a una frasetta buttata in fondo al brano e questa canzone è solo un pizzico più originale delle varie Unpretty, BeautifulFirework e chi più ne ha più ne metta...
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

6 commenti:

  1. Sarà che io non leggo mai recensioni in anteprima e sono della scuola SE NON VEDO NON CREDO (in questo caso SE NON ASCOLTO...) e che nel'89 avevo circa 3 e la mia unica passione era ciucciare ancora il latte ma la canzone MI PIACE!!! Che poi possa essere una buona copia di Express Y. di Madonna mi interessa poco perchè in fondo le canzoni son fatte per essere canticchiate e ballate e questa soddisfa in pieno entrambe le aspettative... Un occhio di riguardo poi giustamente al testo!
    Complessivamente gli darei un bel 8, conscio del fatto che ha partorito sicuramente canzoni più innovative negli ultimi due anni!

    RispondiElimina
  2. musicalmente e' praticamente identica a Express Yourself di Madonna ma con una pecca... il brano di Madonna e' molto meglio e il video e' qualcosa di spettaccolare, inoltre considerando che si parla di 20anni fa c'e da pensare che la Germanotta si e' ridotta alla frutta...

    A me non faimazzire tantissimo Ladu Gaga, cosi come la Spears e Madonna. Diciamo che per tutte e 3 ci sono dei brani che mi piacciono davvero tanto (di madonna quasi tutti quelli fino all'album Ray of lights) e altri che mi fan cagare...
    Di Ladygaga me ne piacciono giusto 4... Just Dance, Bad Romance, Telephone e Alejandro.

    RispondiElimina
  3. scopiazza beatamente da Madonna e ritirando il premio ringrazia Whitney Houston per averla ispirata....con tutto l'amore che ho per Whittona, ma cosa cavolo c'entra Whitney co sta canzone non lo so.... l'ha buttata in caciara? "ho copiato, ma non Madonna, me so ispirata a Whitney perché lei è la superstar che vorrei essere e mentre scrivevo Born this way la scrivevo pensandola per Whitney (in sintesi)" beh si precisa precisa a Whitney.... Gaga s'è decisamente fatta troppe canne.... e non me toccà Whitney! e papppappero!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo post!!!! Anche io ho scritto qualcosa di simile nel mio Blog, ma con un punto di vista diverso...

    RispondiElimina
  5. Ribadisco quel che ho detto altrove, l'unione successo mondiale+rispetto LGBT è rivoluzionaria e coraggiosa.
    Potrebbe rischiare di finire in una nicchia come Kylie.
    Grandi palle ha la Lady!

    RispondiElimina
  6. >>>awkward
    Bhe, se da un lato è vero che le canzoni servono ad essere canticchiate, ma che senso ha riproporre un motivo che andava nel 1989?
    Io non riesco a mandare giù questo boccone.

    >>>SkraM
    Hai sentito le ultime su lady Gaga che aveva detto di aver ricevuto un mail di congratulazioni da Madonna... e invece non è vero nulla!!? E con questo siamo a quota 3 passi falsi per miss Lady Gaga.
    Se continua così è spacciata...

    >>>Anonimo 14 febbraio 2011 16:54
    Ah maddai! No, il momento in cui ritira il premio me lo sono perso. Vabbé, Whitney era presente alla cerimonia, quindi diciamo pure che le stava riccamente leccando il culo...

    >>>LuckyBoy
    Ho letto il tuo post e concordo maledettamente con quanto dici.

    >>>LatinaGaia
    Ribadisco che il testo è l'unica cosa interessante della canzone, anche se non è particolarmente originale. Per il resto, ormai avete capito come la penso.

    RispondiElimina